Vinyls: l'offerta d'acquisto diventa definitiva

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Firmato accordo preliminare tra Eni e Gita. Forse arriva al termine la vertenza Vinyls.

Lo scorso 2 marzo si è tenuto al Ministero dello sviluppo economico un inocntro  tra le parti coinvolte nella vertenza Vinyls: ministero- Eni Syndial-Gita.

L’incontro è servito a monitorare l’evoluzione della trattativa Tra Eni e Gita per acquistare la filiera del cloro da integrare con gli asset di Vinyls Italia. Incontro precedeuto di un giorno dalla sigle dell’accordo preliminare tra la Vinyls group, newco del fondo Gita, con Syndial (Eni).

Così, il MISE fa sapere in un comunicato stampa: “Dal resoconto ricevuto dalle parti, i Commissari di Vinyls hanno potuto verificare come l’offerta d’acquisto sia ora da considerarsi definitiva, consentendo così di
riprendere il percorso delle scadenze già convenute.

Si attende ora che si effettui la capitalizzazione della newco Vinyls Group da parte del Fondo Gita: capitalizzazione rispetto  alla quale gli adempimenti necessari richiedono ancora alcuni giorni di lavoro.

I Commissari nelle prossime ore comunicheranno a Gita le loro conclusioni sulla validità dell’offerta, chiedendo altresì la conferma delle scadenze, propedeutiche alle scelte operative che dovranno essere assunte per la ripresa dell’attività.

La convocazione dei Sindacati è fissata per la prossima settimana per un aggiornamento ulteriore, considerata la tempistica molto serrata dell’iter oggi individuato”.

Speriamo sia la volta giusta…

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente editor di Lavoro e Diritti e impiegata precaria nella PA

Altri articoli interessanti