Tabelle Assegni Familiari 2010-2011

L’Inps rende noti i nuovi livelli di reddito familiare per il pagamento dell’assegno per il nucleo familiare dal 1° luglio 2010 al 30 giugno 2011.



Con la circolare n. 69 del 26 maggio 2010, l’Inps rende note le nuove tabelle dei livelli di reddito familiare per il pagamento dell’assegno per il nucleo familiare. I livelli di reddito sono stati rivalutati tenendo conto della variazione percentuale dell’indice dei prezzi al consumo tra l’anno 2008 e l’anno 2009, risultata pari allo 0,7%.

Update del 08/06/2012: l’INPS ha reso note le nuove tabelle assegni familiari 2012/2013, clicca qui per scaricarle

In allegato alla circolare le tabelle contenenti i nuovi livelli reddituali, nonché i corrispondenti importi mensili della prestazione da applicare, dal 1° luglio 2010 al 30 giugno 2011, alle diverse tipologie di nuclei familiari.

NOVITA’: il 13 giugno 2011 l’INPS ha reso note le nuove Tabelle Assegni Familiari 2011-2012.



Articoli correlati



  • spartacus

    Premesso che il comportamento del suo datore di lavoro è da codice penale, verifichi prima di tutto se nella sua busta paga ci siano gli Anf (non vorrei che il suo datore li metta in pagamento e poi li trattenga per se. Se non vi è traccia nella busta paga e sua moglie e disoccupata, lei stessa può richiederli all’Inps, che li invierà al vostro domicilio, compilando il modello Anf 59 chiedendone anche gli arretrati. Si rechi da un patronato per chiedere aiuto nella compilazione della pratica.

  • giovanni

    non percepisco gli assegni familiari,perche’ l’azienda non vuole darmeli,per cui ho
    dichiarato che mia moglia lavorasse.esiste un metodo x avere gli assegni direttamente
    dall’inps.nell’attesa di una vostra risposta anticipatamente vi ringrazio,giovanni

  • giovanni

    sono un dipendente di una ditta ,ho un bimbo di 4anni e l’aziente non vuole darmi gli
    assegni familiare,per cui ho dichiarato che mia moglie lavorasse,ma cio’ non e’ vero.
    posso in qualche modo percepire gli assegni direttamente dall’inps. grazie anticipatamente,giovanni

  • spartacus

    Se parli della domanda assegni famigliari, dovresti essere più preciso: hai in corso una forma di indennita pagata dall’Inps? Per quale periodo l’hai mandata?

  • Lexlyn felizarta

    Volevo solo chiedere ho fatto gia la domanda e ho anche mandato dal inps la mia assegno familiari ma fino ora non ho ancora recivuto il pagamento come mai ci voule cosi tanto ad aspettare…?

  • Antonio

    Ciao Roberta, solo uno dei due genitori può chiedere gli ANF includendo nel nucleo il genitore + figlio. Anche il reddito non va sommato, ma dovrà essere inserito solo quello del genitore che presenta la domanda. Però per prima cosa va richiesta tramite canale telematico l’autorizzazione tramite modello ANF42

  • Roberta

    Non siamo sposati, abbiamo una bambina e viviamo insieme. Siamo una coppia di fatto. Cosa devo fare per avere l’ANF

  • spartacus

    Si, purtroppo deve essere come dici tu. Per togliersi ogni scrupolo, hai visto mai che la ditta si sia sbagliata, chiedetegli gli arretrati presentando apposito modello al datore di lavoro.

  • damy

    io non lavoro risulto dissocupata è la ditta di mio marito che fa la furba …

  • damy

    no non ho avuto nessuno reddito io perchè non lavoro…..

  • spartacus

    Se il caf dice che lei non è a carico di suo marito, lei per il 2010 ha avuto un reddito? Per gli ANF si calcola il reddito del nucleo famigliare.

  • damy

    perchè noi siamo sposati da 2009 la bimba nata il 21 gennaio 2010 e il caf ma detto che io non sono a carico suo ma io ho manfdato i moduli ben 2 volte …come posso fare in questo caso…..

  • damy

    mi scusi il disturbo ma la ditta di mio marito mi da solo 66,98 come faccio ad avere la cifra esatta…grazie

  • spartacus

    Mi correggo: € 118,13

  • spartacus

    esattamente € 137,50

  • damy

    buonasera sono damy …mio marito ha un reddito annuale di 16,068,00 ho uan bambina di 2 anni io sono dissoccupata sa dirmi quanto è il mensile ass famigliare grazie….è dipendente lucchini toscana…..

  • nicoletta

    Buonasera, sono iscritta alla gestione separata da febbraio 2008, a marzo 2011 è nato Tommaso e dopo il 1 febbraio 2012 ho presentato regolare domanda per gli assegni familiari. Ho ricevuto un primo bonifico relativo al periodo marzo aprile (così vedo scritto sul fascicolo del cittadino). Quando arriverà il secondo assegno? vi sono scadenze precise?
    grazie
    Nicoletta

  • spartacus

    Scusa Elena, potresti essere più precisa??? Sono assegni da prestazioni inps oppure inerenti a lavoro dipendente?

  • elena

    Buona sera, sono ELENA voglio di sapere qando ariva soldi per assegni familiari 2010-2011, GRAZIE.

  • Massima Di Paolo

    Ciao Valeria, puoi fare il calcolo circa l'ammontare degli assegni familiari seguendo questo link http://www.lavoroediritti.com/calcolo-assegni-fam

  • valeria

    Sono separata consensualmente,ho a carico 2 bambini che sono affidati esclusivamente a me.Vorrei sapere l'ammontare degli assegni familiari tenendo presente che ho un reddito di circa 19.000 euro l'anno.

  • rino

    gia magari anche lordi e qui non si sa come andare avanti a vlte a sentire certe cose mi verrebbe da scapparmene da questo paese….comunque ognuno fa cio che vuole sempre dovrebbe farlo nel rispetto di chi sta davvero in difficolta

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    signora Carmela, puoi usare il nostro strumento di calcolo, semplicissimo da usare clicca su questa scritta arancione http://www.lavoroediritti.com/calcolo-assegni-fam

  • carmela

    volevo sapere l importo preciso perche mi hanno detto che gli assegni sono aumentati da settembre

  • Francesco

    LAVORATORE AUTONOMO CON REDDITO DI € 3.734,00 POI CI LAMENTIAMO CHE L'ITALIA VA MALE !!!

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    ciao Carmela ti ho risposto sul forum, comunque puoi utilizzare il nostro strumento di calcolo degli assegni familiari http://www.lavoroediritti.com/calcolo-assegni-fam

  • carmela

    vorrei sapere quando devo prendere di assegni familiari . ho tre bambini e mio marito a carico lavoro partaim dal lun, al sab. grazie

  • marta

    oddio ho scritto HO senza H…. Devo essere molto depressa….

  • http://www.webalice.it/marta.dt marta

    Ciao, o 46 anni e un bimbo di nove, non c'e' un padre.
    sono iscrittA ALLA GESTIONE SEPARATA DAL 2010 FEBBRAIO.
    NELL'ANNO 2010 HO AVUTO UN REDDITO PARI A 1400EURO. NEL 2011 ZERO.
    OSSO AVERE ASSEGNI FAMIGLIRI?AIUTO GRAZIE

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Maria Luisa, se parli dell'assegno per il nucleo familiare questo lo deve erogare il datore di lavoro direttamente in busta paga, oppure se sei cocopro o disoccupata l'INPS

  • maria luisa

    come si puo' sapere quando sara' erogato l' assegno dei figli minorenni?

  • http://www.lavoroediritti.com Massima Di Paolo

    Ciao Franca, la normativa dice che il reddito da lavoro dipendente dev'essere almeno il 70% del totale, quindi in base a ciò che affermi ne hai diritto; controlla bene le dichiarazioni dei redditi o fatti aiutare da un patronato per non incorrere in future brutte sorprese..

  • Franca

    Ho un reddito da lavoratore dipendente di € 11.344,00 mio marito lavoratore autonomo, ha un reddito di € 3.734,00. Mi spettano gli assegni familiari? Grazie.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Cristina, credo proprio che tuo marito abbia diritto, ma avrei bisogno di più informazioni per capire meglio.. comunque ti consiglio di rivolgerti ad un patronato per farti aiutare in questa pratica.

  • cristina

    ciao sono cristina.Io ho una bimba di 6 mesi e vorrei sapere se è vero che mio marito che è dipendente a tempo determinato non gli spettano gli assegni familiari.

  • elio

    ero un lavoratore autonomo ho chiuso la mia azienda ed oggi sono un operaio.mi dicono che per prendere gli assegni familiari debbo aspettare un anno è vero?

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Lorena, sono domande…

    1. per avere diritto agli assegni il reddito da lavoro dipendente deve essere il 70% del reddito familiare (compreso quello di tuo marito quindi)
    2. per i figli maggiorenni non puoi prendere gli assegni, neanche se studenti (avresti avuto diritto se i figli fossero stati 4) http://www.lavoroediritti.com/2011/09/assegni-per
    3. per gli arretrati basta presentare i modelli al datore di lavoro anche per i periodi precedenti. http://www.lavoroediritti.com/2011/09/assegni-fam

    La cosa migliore da fare in questi casi è farsi aiutare da un buon patronato..

  • Lorena

    salve vorrei capire in questa grande confusione , come potrei recuperare il 2010 gli assegni familiari . se mi spettano , visto che mio marito é autonomo ed é sulla soglia dei redditi minimi. Io svolgo un lavoro di otto ore come operaia (pulizie, retribuite regolarmente) Ho tre figli una di 21 anni ( università) 19( università) 08 anni elementari. c'é una scontistica per i due figlii all'università? per fortuna si autofinanziano con lavori saltuari , mi sarebbe di grande aiuto sapere qual'é la realtà! Il 2011 é senza risposta dal mio datore. vorrei capire ? ringrazio.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Certo che hai diritto, la domanda va presentata direttamente all'INPS sul sito con PIN o tramite patronato. Puoi chiedere gli arretrati e l'assegno lo pagherà direttamente l'INPS. Ti consiglio di rivolgerti ad uno sportello, oppure ad un patronato così da non rischiare di perdere tempo e denaro…

  • maurizio

    salve, sono un dipendente con contratto co.co.co a 36 ore settimanali dal 2009 ad oggi, volevo sapere se ho diritto all'assegno familiare, con due figli minori e moglie a carico, grazie ciao.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Katia, se può servire ho scritto un articolo riguardo gli arretrati.. http://www.lavoroediritti.com/2011/09/assegni-fam

    Comunque la tabella è quella di genitore singolo più figlio minore, inoltre dovrete richiedere l'autorizzazione all'INPS con modello ANF42

    Se è la prima volta che fate una pratica del genere vi consiglio di consultare un patronato per evitare di fare errori.

  • Katia

    salve, io ed il mio compagno conviviamo da 10 anni, abbiamo una figlia di 8 per la quale dobbiamo chiedere gli arretrati per anf. quali tabelle dobbiamo guardare per capire gli importi che ci spettano?grazie

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Karina, quelle detrazioni che vedi in busta paga sono IRPEF e INPS che si applicano a tutti i lavoratori. Se sei single allora dovrai pagare più tasse di chi ha familiari a carico. Se alla fine della'anno credi di aver pagato troppe tasse puoi fare la denuncia dei redditi con 730 tramite patronato, al quale presenterai i CUD che ti rilasciano le aziende dove lavori.

  • karina

    Salve.. sono straniera, gentilmente vorrei sapere: lavoro a contrato a tempo determinato con le agenzie ma nella mia busta paga sempre sono delle detrazione, tipo irpef, e altre detrazione,,chiaramente la mia busta paga viene redotta,, ma sono regolare? devo pagare ancora, devo fare dichiarazione tipo cud o unico?,,, visto che sono da sola non ho casa,, afito in nero per risparmiare, e pagagare la università..cioe devo sopravivere,,, fino adesso cerco de lavorare en forma regolare… un giorno delle multe sorprese? cosa devo fare? grazie per il consiglio

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Si perchè il nucleo è quello indicato dalla legge, credo che potresti includere tuo suocero, ma solo presentando specifica richiesta all'INPS

  • Roberta

    Buongiorno, ho fatto richiesta degli assegni per nucleo famigliare e mi hanno chiesto solo i redditi di mio marito ed il mio nonostante noi viviamo con mio suocero il quale percepisce una pensione. E' giusto così?

  • http://www.facebook.com/antonio.maroscia Antonio Maroscia

    Se sei un pensionato da lavoro dipendente conviene che la richiesta la fai tu, compresa di arretrati. Se hai difficoltà ti consiglio di farti aiutare da un patronato.

  • salvatore

    ho moglie che ha lavorato fino a luglio corrente anno.sono un pensionato,con un reddito di circa 18500,00 euro all'anno. mi spetta l'assegno? inoltre mia moglie non ha mai percepito il suo assegno, e io non ho preso il suo assegno dal 2006. il suo reddito era di circa 7.500,00 euro annuali. mi spettano gli arretrati?

  • mauro

    ciao sono mauro. mi trovo in una situazione simile pero' mi risulta la tabella 21c non la 14

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    10.33 €

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    104 € circa

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    dipende dal reddito familiare complessivo dichiarato nel 2010. Comunque le conviene rivolgersi ad un patronato per non fare errori. Probabilmente avrà diritto oltre agli assegni dell'INPS anche agli assegni dal Comune.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Pippo, devi vedere direttamente all'INPS o tramite patronato.

  • carmela

    io vorrei sapere con tre figli a carico e marito quanti soldi sono

  • Pippo Ferrigno

    salve, io fino ad luglio ho preso gli assegni in tabella 14 avendo mia moglie invalida al 100%. ora gli hanno ridotto l'ivalidità al 74 % resto sempre in tabella 14?

  • rosario

    ciao sono rosario. vorrei sapere a quanto ammonta l'assegno familiare ,avendo moglie e una figlia inferiore a tre anni. con un reddito di18000 euri

  • domenico

    ho un reddito dichiarato sl cud come lavoratore dipendente di circa 22000 euro con moglie acarico quanto mi spetta d'ssegno famigliare

  • manu

    salve mia madre a messo a carico i miei figli e a me xro nn abbiamo avuto piu notizie sn passati circa sei mesi mia madre lavori socialmente utili ciao grazie:)

  • maria

    salve sono una mamma da poco separata ,lavoro circa 10 ore alla settimana con contratto a tempo indeterminato c/o un impresa di pulizie come operaia con redditto circa 3.800 lordi annui, ed ha due bimbi uno di 7 anni e l'altro di 4 anni, se mi spetta qualcosa come assegno familiari, grazie

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    puoi fare richiesta di arretrati, ma solo per i periodi in cui eri lavoratrice dipendente. Ti consiglio di rivolgerti ad un patronato per vedere come agire.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Brenda, gli assegni familiari vanno presentati al datore di lavoro, è lui che deve darteli in busta paga… a meno che tu non sia lavoratrice parasubordinata, in quel caso paga direttamente l'INPS

  • brenda

    ciao sono brenda ho fatto la domanda gli assegni familiare in 30 marzo 2011 fino oggi none arrivato nula ,vorrei sapere quanto tempo devo asspetare ?

  • MARGHERITA

    sono appeba stata assunta presso un negozio con contratto per due mesi part time e ho fatto richiesta per gli assegni familiar…io non li ho mai percepiti…è vero che si possono avere gli arretrati? mia figlia ha 10 anni….quanto tempo ci vuole dalla richiesta'

  • rosa

    salve volevo sapere quanto dovrei prendere di assegni familiari in disoupazione il reddito e 11mila euro 2 figli

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    ciao Gianna, non so darti una risposta certa, hai provato a sentire l'INPS al numero verde 803164?

  • gianna

    nucleo famigliare con inabile minore……ho solo la certificazione e aspetto la visita per l'invalidità…..posso già inoltrare la domanda per inserimento del minore (gli assegni cambierebbero di tanto). grazie:p

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    L’assegno spetta solo se la somma dei redditi derivanti da lavoro dipendente, riferita al nucleo familiare nel suo complesso, ammonta almeno al 70% dell’intero reddito familiare. Può leggere la guida per capire meglio il funzionamento http://www.lavoroediritti.com/2009/10/lassegno-pe

  • Samanta

    mio marito è un lavoratore autonomo(ha un negozio)invece io lavoro con un part-time di 6 ore giornaliere (30 ore settimanali.Ho 2 bimbi di 4 e 7 anni.Come funziona per gli assegni familiari? potrei averne diritto? Quali sono i requisiti?Grazie

  • carmen

    se ai un contracto di lavoro poi rivolgerti a cgil de la zona in cui abiti e ni ai il dirito come tuti

  • carmen

    io ho in carico 2 fiiglie e mio marito che sono in romania e io lavoro come badante con un redito da 2000euro per 2009 ho dirito ai asseni familiari

  • chiara

    dipende a chi hai fatto domanda. se l'hai fatta al datore di lavoro dovrebbe liquidarti dal mese successivo o al massimo da quello dopo. tieni conto poi che quella domanda è scaduta a giugno 2010, quindi avresti dovuto presentarne una nuova per il periodo luglio 2010-giugno 2011 e lo stesso dovrai fare per il periodo luglio 2011-giugno 2012. spero di esserti stata d'aiuto

    chiara

  • carmen

    anche io doris ma miano deto che dura 2—-3 mezi fincoando ni fano sapere
    io sono carmen

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Gli assegni per il nucleo familiare vengono pagati al lavoratore subordinato direttamente dal datore di lavoro in busta paga, quindi hanno cadenza mensile. Per i parasubordinati sono pagati direttamente dall'INPS e hanno cadenza semestrale.

  • doris

    ho presentato la domanda per assegni familiare a marzo dal 2010,quanto ancora devo aspettare?grazie

  • vinaye

    ciao,volevo sapere quanto tempo passa per ricevere il soldi?

  • anna

    Sono una mamma di due bambini di 2 e 4 anni e ho mio carico anche mio marito perchè ha dovuto chiudere la sua azienda che è ancora in liquidazione.
    Io sono lavoratore autonomo ho un mutuo e troppe spese per asilo- nido.(ho ritirato la bimba perchè non ho più possibilità di mandarla)
    Ho diritto agli assegni sociali-familiari?
    O perlomeno ad un aiuto? fino adesso non ho mai chiesto niente e non ho ricevuto neanche il bonus dalla regione per la nascita dei bambini.
    grazie.E' appena un anno che sono lavoratrice autonoma.

  • anna

    grazie mille per la celerità nella risposta e per la collaborazione.
    cordiali saluti

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Anna, dovresti fare una domanda all'inps per l'accertamento e l'inserimento nelle tabelle degli inabili di tuo figlio, purtroppo non so essere più preciso, magari prova a chiedere direttamente all'INPS presso uno sportello oppure al numero verde 803164. Se non riesci a risolvere ti consiglio di rivolgerti ad un buon patronato. In bocca al lupo per tutto, Antonio

  • anna

    salve,sono mamma di un bimbo di tre anni, al quale è stata riconosciuta l'invalidita civile per problemi pervasivi dello sviluppo e di linguaggio spettro autistico.sono una lavoratrice dipendente in cassa integrazione in deroga,attualmetne mi paga l'Inps,mio figlio fiscalmente è a mio carico e fino ad ora ho percepito anche gli assegni familiari. con il riconoscimento dell'invalidita posso chiedere adeguamento degli assegni e da quando?visto che gli è stata riconosciuta l'indennita di frequenza da dicembre 2010?ho ricevuto il riconoscimento solo adesso.
    grazie anticipatamente per la risposta

  • Mauro

    Essendoci gia' passato, ti posso dire che l'invalidita' al 50 % è bassa per rientrare nella tab. 14 !!

  • Mauro

    Non esistono tabelle per gli invalidi , la tab. 14 riguarda gli inabili che sono altra cosa !!

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Vanna, certo che ha diritto, puoi trovare qui il modulo da compilare, non è difficile, ma se hai bisogno di aiuto puoi rivolgerti ad un sindacato http://www.lavoroediritti.com/2009/10/lassegno-pe

  • Vanna

    Buongiorno, mio marito lavora come dipendente e io non lavoro.
    Ha diritto agli assegni familiari?
    Percepisce circa 1300 euro netti mensili per 14 mensilità.
    Grazie millle

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Robert, puoi continuare a ricevere l'assegno per i figli maggiorenni studenti solo se hai 3 figli, altrimenti non ne hai più diritto.

  • ROBERT

    Sono un operaio con contratto indeterminato. Ad ottobre 2010 mio figlio è diventato maggiorenne. A novembre quando ho ricevuto la paga , ho notato che l'assegno famigliare era dimezzato. Mio figlio è ancora uno studente. Come mai è successo questo??

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Qualche dettaglio in più?

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Dalia, gli assegni per i figli maggiorenni possono essere presi solo in caso di famiglie numerose, cioè con 3 o più figli. Comunque puoi sempre consultare un patronato per stare più tranquilla.

  • refatti lorenzo

    requisiti del capo famiglia per percepire gli assegni familiari per i minori

  • Dalia

    Salve, sono invalida civile (al 46%), separata, lavoratrice a tempo determinato, con due figli totalmente a carico e per i quali percepisco gli assegni per il nucleo familiare. quest'anno il più grande diventerà maggiorenne e quindi, presumo, che non percepirò più l'assegno per lui. Poichè sono in possesso di invalidità, cambia qualcosa?

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    No Maurizio, non è detto, perchè se ha 3 figli può ancora prendere gli assegni fino a 21 anni se quello che è diventato maggiorenne è studente o apprendista.

  • maurizio

    eh si non conta se studia o lavora…maggiorenne scade assegno ..anzi avvisa subito azienda x cui lavori perche' se te li versano poi a fine anno li devi rendere..

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Si, non sarà moltissimo ma può chiederlo tranquillamente.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Deduco che hai 3 figli? In questo caso avresti ancora diritto fino al compimento dei 21 anni… comunque per essere certo al 100% ti consiglio di andare da un buon patronato, perchè loro sono esperti in materia.

  • Salvatore

    essendo un nucleo familiare di cinque persone ho una figlia che tra breve diventa maggiorenne ma continuerà ad andare a scuola vorrei sapere se perderò l'assegno familiare grazie

  • michele calvitto

    avendo soltanto il certificato che attesta l'invalidità del 50% dovrei fare una ulteriore domanda presso l'inps per essere inserito nella tabella 14 per gli inabili. Grazie.

  • michele calvitto

    in riferimento alla risposta con il possesso del solo certificato del 50% dovrei fare una domanda specifica all'inps per l'accertamento e l'inserimento nelle tabelle degli inabili. Grazie.

  • Roberta

    Ciao sono una studentessa, mio marito lavora in azienda a tempo indeterminato, non abbiamo figli. possiamo chiedere lo stesso l'assegno familiare?

  • michele calvitto

    sono un invalido civile al 50% con moglie e quattro figli minori essendo mono reddito vorrei sapere in quale tabella degli assegni dovrei rientrare?

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Per ottenere l'assegno completo non vorrei sbagliarmi ma credo che tu debba lavorare almeno 24 ore settimanali. Altrimenti sarà riproporzionato alle ore di lavoro. Comunque per non rischiare di perdere soldi ti consiglio vivamente di farti seguire da un patronato..

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Sicuramente si, per compilare al meglio il modello, se non l'hai mai fatto prima, ti consiglio vivamente di farti aiutare da un patronato, poi successivamente puoi fare anche da sola.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    a me funziona, devi avere un programma tipo winzip installato sul computer e dopo Excel di Office o anche di OpenOffice va bene..

  • paola

    salve sono una mamma di 3 figli minori a cui penso a tutto io ho l autorizzazione dell inps per ricevere gli ssegni familiari verro assunta con un contratto a chiamata e dichiarate circa venti ore al mese mi tocca tutto l assegno familiare e se no quanto riusciro a prendere in un mese

  • venisha

    salve sono un' impiegata con un reddito pari a 17 944, 00(2009) , con un figlio , marito e madre a carico.
    ho diritto all'assegno familiare ?
    grazie

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Il nuovo modello andrà presentato il primo luglio 2011 con i redditi 2010, per ora contano ancora i redditi 2009.

  • filomena

    non riesco a leggere le tabelle degli assegni familiari . Perchè

  • francesco

    assegno nucleo famigliare dal 1° gennaio 2011: non si può considerare il reddito certificato da Cud 2011 (redditi 2010), bisogna per forza aspettare luglio 2011 (per far valere il reddito 2010) in tal caso si possono chiedere gli arretrati da gennaio 2011?
    grazie
    francesco

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao, certo che hanno diritto se sono in regola con il permesso e con il lavoro. Recati da un patronato (es. CGIL, CISL ecc.) e con loro vedi come presentare domanda all'azienda dove lavori.

  • IBTISSAM

    ciao sono una madre di tre figlie la prima ha dieci anni la seconda ha sette anni e la terza ha tre anni voglio chiedere l'EXTRACOMUNITARIO
    CON IL PERMESSO DI SOGGIORNO DI LUNGO PERIODO CE HANNO IL DIRITTO DA FARE LA DEMANDA PER IL NUCLEO FAMILIARE CON TRE FIGLIE MINORE.?

  • Andrea

    Se non ricordo male, NO non devi pagare di nuovo l'errore non era tuo, ma la loro.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Salve Rossella, ha diritto agli ANF, ma nel nucleo non può inserire figli maggiorenni anche se studenti. Comunque almeno per la prima volta può consultarsi con un patronato per la corretta compilazione del modello.

  • Rossella

    Salve sono impiegata a tempo indeterminato e percepisco uno stipendio netto di circa Mille euro+ tredicesima e quattordicesima, mio marito è disoccupato da aprile 2010 e abbiamo una figlia che è all'università.Ho dirittoagli assegni familiari? Grazie per il tempo che mi dedicherete. Rossella
    Se possibile gradirei una risposta per Email

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    No Elisabetta, solo se entra a far parte del tuo nucleo familiare…

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Angelica, i tuoi assegni sono gestiti direttamente dall'INPS quindi prova a chiedere a loro, magari al numero verde 803164

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Se è figlio unico no… dipende da quanti figli hai.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    L’assegno spetta solo se la somma dei redditi derivanti da lavoro dipendente, riferita al nucleo familiare nel suo complesso, ammonta almeno al 70% dell’intero reddito familiare.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao, ti consiglio di chiedere info direttamente all'INPS, prova al numero verde 803164 oppure ad uno sportello.

  • elisabetta

    Salve, mi chiamo Elisabetta ed ho due figli totalmente a carico mio avuti con due padri diversi e non mi sono mai sposata. Già da tempo usufruisco degli assegni famigliari calcolati sul fatto che viviamo in tre con il mio unico stipendio, tra qualche mese verrà a vivere con noi il mio ragazzo( premetto che non è il padre) e la mia domanda è questa: quando a giugno compilerò la nuova domanda per gli assegni, dovrò inserire anche il suo reddito in accumulo al mio oppure non essendo il padre naturale di nessuno dei miei figli non c'entra nulla con i miei assegni famigliari? Grazie

  • elisabetta

    ciao. le domande vanno ripresentate ogni anno, in pratica ogni domanda vale dal 1 luglio al 30 giugno dell'anno successivo. a giugno 2010 dovevi ridare al datore di lavoro la domanda per il nuovo anno valida quindi fino a giugno 2011. non ti preoccupare perchè puoi farlo tranquillamente anche adesso richiedendo gli arretrati. puoi trovare i moduli via internet andando nel sito dell'inps, lo compili e lo consegni al datore di lavoro specificando " DAL 1/07/2010 AL 30/06/2011 " in cima al modulo e poi ripeti questa operazione ogni anno. Spero di esserti stata d'aiuto. ciao Betta.

  • angelica

    Buongiorno.
    Da settembre 2009 sono assunta presso una ditta con un contratto a progetto,iscritta alla gestione separata ho diritto agli assegni famigliari regolarmente richiesti.
    A luglio 2010 mi sono stati liquidati i mesi di sett ott nov e dic 2009.
    Ad oggi però più nulla,ho 13 mensilità di arretrati e non so se nel frattempo dovevo fare altre domande per percepire questi assegni.Mi chiedo se sono tempistiche di routine o forse ho perso qualche passaggio.
    Grazie per l'attenzione.

  • Salvatore

    Buongiorno io sono un pensionato con l'assegno di invalidita' pero' sottolineo di aver superato il periodo contribuitivo dei 35 anni e, infatti per 1 anno ho percepito la pensione inps di fine rapporto poi sono stato riconosciuto con una causa civile invalido con percentuale superiore ai 2/3 e allora, mi e' stata convertita la pensione con l'assegno d'invalidita', e allora io vorrei sapere se mi spetta l'assegno famigliare per la moglie e per un componente che supera i 18 anni ma che continua a studiare??grazie Salvatore…

  • salvatore

    Buongiorno io sono un pensionato con l'assegno di invalidita' pero' sottolineo di aver superato il periodo contribuitivo dei 35 anni e, infatti per 1 anno ho percepito la pensione inps di fine rapporto poi sono stato riconosciuto con una causa civile invalido con percentuale superiore ai 2/3 e allora, mi e' stata convertita la pensione con l'assegno d'invalidita', e allora io vorrei sapere se mi spetta l'assegno famigliare per uncomponente che supera i 18 anni ma che continua a studiare??

  • erica

    Salve.Sono sposata e lavoratrice dipendente, mio marito è un lavoratore autonomo.Posso richiedere l'assegno familiare?Il reddito familiare è di circa 30000 euro.Grazie

  • anonimo

    salve, sono lavoratrice dipendente con contratto a tempo indeterminato full time attualmente sono a casa per assistere mio figlio malato quindi usufruisco dei permessi non retribuiti ma giustificati visto che mio figlio è minore di 3 anni. Questi permessi durano a volte anche 30 giorni e in questo periodo l'assegno familiare è ridotto quasi nullo. Mi chiedo durante i congedi per malattie dei figli non si ha diritto all'assegno familiare? Grazie

  • Marco

    Gli arretrati degli assegni familiari devono essere chiesti al precedente datore di lavoro per tutto il periodo del precedente rapporto di lavoro

  • mara

    l'anf per i figli maggiorenni spetta solamente per i nuclei con almeno 4 figli di età inferiore a 26 anni.
    si veda il sito dell'inps, è molto chiaro.
    da quello che scrive non spetta più l'assegno, saluti.
    Mara

  • francesco

    Buongiorno,
    ho questa domanda.
    Un lavoratore assunto da ottobre 2010 in una Società, che chiede gli arretrati dell'assegno nucleo famigliare può chiederli alla società dove lavora adesso o dovrebbe chiederli al precedente datore di lavoro?
    grazie, francesco

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Maria, prova a rivolgerti ad un patronato, loro conoscono meglio di me queste pratiche e sapranno consigliarti al meglio.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Voila, dipende da diversi fattori quindi è impossibile darti una risposta, prova a rivolgerti ad un patronato per la compilazione del modello per gli assegni familiari.

  • maria

    salve sono una mamma nubile 2 figli a carico reddito 0 disoccupata nulla tenente posso fare domanda degli assegni familiari del comune????

  • voila

    salve sono straniera residente qua.sono sposata con un straniero e abiamo un bambino di4 mesi.vorei sapere quanto deve prendere mio marito al mese per noi.io non lavoro

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Laura, non credo sia possibile presentare questa domanda telematicamente… comunque prova a chiamare il numero verde INPS 803164. C'è un'area dedicata proprio a queste domande.

  • LAURA

    SALVE SONO LAURA ONO MAMMA DI 2 BIMBI E DOVREI PRENDERE GLI ASSEGNI ARRETRATI DEL SECONDO BIMBO,VORREI SAPERE PER NON ANDARE ALL'INPS COME POSSO COMPILARE TRAMITE INTERNET IL MODULO DI PRESENTAZIONE DEGLI ASSEGNI!!!GRAZIE

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Francesca, visto che tua figlia è nata a luglio (tanti auguri ;) ) puoi presentare un unico modello per il periodo 26 luglio 2010 – 30 giugno 2011. Infatti il periodo di validità dei modelli va proprio dal 1 luglio di ogni anno al 30 giugno dell'anno successivo. In questo modo dichiari automaticamente di richiedere anche gli arretrati (per sicurezza comunque potresti allegare al modello degli assegni familiari anche una richiesta in carta semplice degli arretrati).

  • francesca

    Salve, mia figlia è nata il 26 luglio 2010, devo compilare il modello ANF/DIP per il 2010 x avere gli arretrati e anche un altro per il 2011? E quello x il 2011 quando devo presentarlo? Grazie!

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Tiziana, ti consiglio di andare da un patronato, hai quasi sicuramente diritto, ma è meglio che ti affidi a qualcuno per non fare errori…

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Immacolata, dipende da quante persone è composto il tuo nucleo familiare e dal reddito dell'intera famiglia nel 2009…

  • Tiziana Concas

    ciao sono mamma di 5 bambini lavoro 3 ore al giorno per 5 giorni con adecco e la domenica 4 ore volevo sapere se potevo fare richiesta degli assegni familiari, ah il mio compagno padre dei miei figli ha lavorato come dipendente in una ditta che ora ha chiuso fino a giugno se posso richiedere gli assegni li posso richiedere da giugno anche se ho inizziato a lavorare a metà ottobre? vi ringrazio anticipatamente ciao

  • immacolata

    salve sono assunta dal 24 di luglio cn un contratto a tempo indeterminato per 5 ore al giorno non che 25 ore settimanali…vorrei sapere qaunto mi aspetterebbe di assegno familiare per la mia bambina..

  • buseca

    secondo me si

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Giorgia, c'è stata una sentenza pochi giorni fa a riguardo. Potresti provare a stamparla e portarla all'INPS, oppure ad un patronato per vedere se è possibile fare qualcosa… ti do il link: http://www.lavoroediritti.com/2010/11/cassazione-… Poi magari facci sapere come è andata.

  • Giorgia

    Non sono sposata e il mio convivente è un artigiano. Sono una ricercatrice universitaria iscritta alla gestione separata dell'Inps dall'1/11/2005 per corso di dottorato di ricerca (con borsa di studio), cessatol'1/11/2008. Da tale data sono entrata in maternità (nascita di mio figlio 8/1/2009) con indennità per il periodo obbligatorio corrispostami direttamente dall'Inps e riferita al periodo 8/11/2008-8/4/2009. Il mio lavoro di ricercatrice è quindi ripreso a gennaio 2010.
    Mentre per gli anni 2006-07-08 risultano contributi versati, per l'anno 2009 nulla.
    Fatta la domanda di "assegno al nucleo familiare", l'Inps da una parte riconosce il diritto di mio figlio a far parte del mio nucleo familiare, mentre dall'altra parte mi nega il versamento dell'assegno per l'anno 2009 in quanto "non esiste copertura contributiva".
    Ma per il periodo di maternità non dovrebbero esserci i contributi figurativi?
    Vi chiedo gentilmente di sapere se è giusto quanto dettomi dall'Inps. Grazie

  • Salvo

    Ho tre gemelle, una inabile che compiono 18 anni a dicembre , quando devo comunicare i nuovi dati?, e se corrisponde al vero che mi spetterà solo per la gemella inabile. Grazie

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Paola, la domanda degli ANF è un diritto del lavoratore, ma è lui che deve richiederla, l'azienda non c'entra nulla. Comunque sei ancora in tempo a presentarla, trovi il modello anche qui: http://www.lavoroediritti.com/2009/10/lassegno-pe… Quando la compili ricordati di inserire il periodo 01/07/2010 – 30/06/2011 così richiederai anche gli arretrati…

  • paola

    Buongiorno, vorrei un piccolo chiarimento: la domanda di rinnovo degli assegni familiari deve essere obbligatoriamente fatta da chi fa le paghe e quindi lo comunica in azienda? Speigo il perchè. Mi sono accorta che la giugno non ho più in busta paga la voce assegni familiari, ho chiamato lo studio che fa le paghe e mi hanno risposto che se non consegno la richiesta di rinnovo compilata loro non ci possono fare niente. io ho detto che non me l'avevano mai consegnata e che loro si dovrebbero essee accorti di questa mancanza….la risposta è stata che loro fanno un piacere alla ditta a consegnare i fogli di rinnovo e che possono anche farne a meno.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Si, gli ANF possono essere richiesti sa dalla moglie che dal marito. Ti consiglio di rivolgerti ad un patronato per compilare la domanda da presentare al datore di lavoro.

  • STELLA

    CIAO SONO STELLA,
    LAVORO DA ORMAI 10 MESE IN UNA SALUMERIA
    PART TIME 20 ORE SETTIMANA.
    MIO MARITO SI E APPENA LICENZIATO!!
    VOLEVO SAPERE SE TOCCANO ORA A ME GLI ASSEGNI FAMILIARI

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ci sono alcuni fattori che dovrei conoscere, però così credo che diventino 168 circa. Comunque puoi consultare le tabelle, non sono difficili da leggere. Ciao

  • pasquale

    nucleo di famiglia al 31 ottobre 4 con persona inabile quindi assegno maggiorato pari a euro 326.00 dal 1 novembre persone 3 di cui sembre compresa la persona inabile reddito uguale .quanto mi tocca di assegno grazie

  • FAZARI GIUSEPPE

    Caro Antinio, sono un lavoratore dipendente, e in famiglia lavoro solo io. Con me vive mia moglie, suo figlio di 20 anni (avuto da precedente matrimonio) e mia suocera. Ho presenteto la richiesta per gli assegni familiari solo per mia moglie, ma mi è stato risposto che non mi spettano! Il mio reddito dell’ultimo anno è stato di circa € 24.000 e mia suocera percepisce una penzione in Ucraina di circa € 80 al mese. Mi sai dire se mi spettano gli assegni per mia moglie oppure no? Ti ringrazio in anticipo. Giuseppe

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Vasile, secondo me ne hai diritto, però ti consiglio di rivolgerti ad un patronato, loro sono esperti in anf e sapranno aiutarti sicuramente.

  • vasile

    vorrei avere un informazione- allora li spiego :Ho 59 anni. Lavoro in regola qui in Italia gia da 4 anni.Mia moglie (59 anni anche lei)e in pensione (dalla Romania).Gli ultimi 2 figli che li devo mantenere io stano a studia al'universita giu in Romania (gia da 2 anni fa),hanno 20e 23anni .Ho il diritto da fare la domanda di assegni per il nucleo famigliare ? o pure ce qualcos'altro ?

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Pier Luigi, prova a rivolgerti ad un patronato, loro esperti di pensioni e potranno chiarire tutti i tuoi dubbi…

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Iuliana, gli assegni familiari sono pagati direttamente dal datore di lavoro in busta paga. Hai portato a lui la domanda?

  • iuliana suditu

    salve sono iuliana e in mese di luglio ho fatto la domanda per asegni familiali con un patronato quando devono arivarmi acasa soldi?patronatul non mi da nessuna risposta

  • pier luigi

    io non riesco a comprendere dove va a finire l incremento istat sulla mia pensione che rimane ferma da due anni

  • Federico

    Grazie mille Antonio .

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Scusatemi, rettifico, anche non lavorando 24 ore a settimana hai diritto all'assegno, ma in proporzione alle giornate lavorate… raggiunte le 24 ore settimanali hai diritto all'assegno pieno.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Se hai interrotto l'altra disoccupazione puoi ricominciarne una nuova al termine di questo contratto, riconteggiando di nuovo le settimane contate in precedenza. Quindi tornando indietro di 2 anni se hai le 52 settimane puoi richiedere di nuovo la disoccupazione ordinaria.

  • Federico

    Salve . Mi chiamo Federico e sono Argentino . La mia situazione es questa , ho lavorato per tre 3 anni di seguito , l'anno scorso ho preso la disoccupazione per cinque 5 mesi , il mio datore di lavoro mi ha detto che questo inverno andrò ancora in disoccupazione per la mancanza di lavoro , ma le mie settimane non arrivano a cinquantadue 52 come voi chiedete , come si potrebbe fare , spiegatemi io straniero ancora non so tutte le leggi . Grazie

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Marcella, puoi richiedere gli Assegni per il Nucleo Familiare direttamente all'azienda, il modello lo trovi anche qui sul nostro sito, qui trovi la scheda http://www.lavoroediritti.com/2009/10/lassegno-pe

    L'unica cosa da tenere presente è che l'assegno matura settimanalemente e devi aver lavorato per ogni settimana almeno 24 ore. Comunque per maggiori chiarimenti in merito ti consiglio di rivolgerti ad un patronato, loro sono esperti in materia.

  • Marcella Seni

    Salve,
    sono una ragazza madre di 26 anni,ho un figlio di nove mesi.Lavoro a chiamata.Ho diritto agli assegni familiari?A chi devo domandare?Grazie Marcella

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Lella, proprio per questo vi hanno richiesto indietro i soldi. Lei ha sempre dichiarato di avere diritto agli assegni per te, quando invece non era possibile…

  • Lella

    Intanto grazie per l'attenzione.
    Mia mamma ha presentato la domanda ogni anno. Nella domanda ha sempre inserito dati ed informazioni corrette compreso il mio codice fiscale (e quindi la data di nascita). Non so se ho risposto alla domanda.
    Grazie.
    Lella

  • http://www.facebook.com/antonio.maroscia Antonio Maroscia

    Ciao Lella, la domanda andrebbe presentata anno per anno, a fine giugno e vale dal 01/07 al 30/06 dell'anno successivo. Il datore di lavoro è tenuto a corrispondere gli assegni in base a ciò che risulta dalla domanda presentata dal lavoratore. Ora i dubbi sono 2, anno per anno tua mamma ha ripresentato la domanda? Se si, sulla domanda tua mamma come ti indicava?

  • Lella

    buongiorno.
    ho 22 anni e sono studente universitaria, vivo con mia madre ed ho un fratello grande che lavora e vive da solo. mia madre, separata, ha fatto richiesta per assegni familiari da circa 10 anni. solo ieri, andando a rinnovare la richiesta, le hanno detto che, dato che sono maggiorenne, non avrei dovuto usufruire degli assegni negli ultimi 4 anni pur essendo studente.
    Noi abbiamo sempre dichiarato la verità su la mia età etc. é possibile che l'importo degli assegni degli ultimi 4 anni ci sia chiesto indietro?
    Grazie infinite per l'attenzione.
    LB

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Claudio, avresti diritto all'ANF fino al compimento dei 18 anni di tua figlia, comunque puoi sempre chiedere gli arretrati presentando il modello in azienda ora. Nelle date da indicare all'inizio del modello metti la data del compleanno di tua figlia, così il datore di lavoro te li può pagare fino a quella data.

  • Claudio

    Salve. Ho percepito gli assegni familiari fino a giugno 2010. Ho una figlia che ha compiuto 18 anni a Ottobre 2010 e quindi non ho presentato la dichiarazione per gli assegni 2010/11. Il diritto agli assegni terminava ad Ottobre o a Giugno?
    Vi ringrazio.
    Claudio Bernardini.

  • http://www.facebook.com/antonio.maroscia Antonio Maroscia

    Ciao Marika questo dipende da come verrebbero inserite nello stato di famiglia. Se faranno parte di un unico nucleo familiare e siano mantenuti da te. Una recente sentenza ha predisposto che è necessario e sufficiente provare che i minori vivono a proprio carico in quanto si provvede al loro mantenimento. Puoi leggere la sentenza qui: http://www.lavoroediritti.com/2010/06/cassazione-

    Nel momento in cui dovessi sposarti, dovrai contare nel nucleo anche il tuo futuro marito e nel conto dei redditi dovrai inserire anche il suo.

  • marika

    ho 3 figli da tre padri diversi.non sono mai stata sposata ma convivo con il papa' del mio terzo figlio.percepisco gli assegni familiari pari a euro 458,00.
    mi dovessi sposare prendero' ancora gli assegni x le mie prime 2 figlie ?

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Rafael, grazie per i complimenti, e mi raccomando tienici informati se puoi…

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Felicia, c'era un errore di battitura nell'altro mio commento. Prova a leggere questa guida http://www.lavoroediritti.com/2010/01/disoccupazi… qui troverai tutte le risposte alle tue domande.

  • Rafael

    Grazie del consiglio e penso stesso domani di recarmi presso il sindacato qui vicino. Distinti saluti e auguri ancora per il Vostro sito. Rafael

  • Felicia

    Mi scusino quelli della Redazione, l'anno scorso 2009 ho lavorato due mesi (luglio e agosto) e l'anno 2008 ho lavorato sempre luglio e agosto, per cui Mi dite che non posso fare domanda di disoccupazione anche facendo le 78 giornate quest'anno 2010, perchè mi dite che devo aver lavorato almeno una settimana prima del 2008. Per cui volevo capire se è così. Distinti saluti. Felicia.

  • http://www.facebook.com/redazione.lavoroediritti Redazione LavoroeDiritti

    Ciao Felicia, devi arrivare alla soglia delle 78 giornate. Per fare un rapido conteggio conta tutte le settimane di lavoro e moltiplicale per 6. Inoltre per poter fare domanda nel 2011devi aver lavorato in passato, almeno per una settimana prima nel 2008 o prima.

  • http://www.facebook.com/redazione.lavoroediritti Redazione LavoroeDiritti

    Ciao Rafael, purtroppo la tua situazione è molto complicata ed è difficile darti una risposta completa qui sul sito. Quello che ti consiglio di fare, anche domani, è di recarti presso un sindacato. Loro hanno conoscenze specifiche del tuo settore e quindi conoscono bene come muoversi e sapranno aiutarti sicuramente al meglio.

  • Rafael

    Egregio Antonio Maroscia, ho moglie e due bambine di 11 e 15 anni. Ho lavorato per otto anni presso una struttura alberghiera nei mesi estivi e quest'anno senza nessuna motivazione non mi ha chiamato e volevo sapere cosa devo fare in quanto quasi tutte le sue buste paghe sono tutte alterate, cioè Le spiego, io ricevevo €.950,00 e le buste paghe erano di circa €.1.600,00 la più piccola fino a €.3.200,00. Poi non mi ha mai pagato il famoso TFR. Che devo fare? Complimenti per il sito. Saluti. Rafael.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Francesco, in effetti hai ragione, mi sono sicuramente confuso, la tabella dovrebbe essere la 14 a questo punto…

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Alessandra, sinceramente non so a cosa ti riferisca, magari prova a chiedere ad un patronato, loro sono sempre aggiornati su queste questioni.

  • luciano

    PERO' SE IL DATORE DI LAVORO NON TE LI PAGA PUOI ANDARE ALL'INPS E DENUNCIARLO IN QUANTO E' OBBLIGATO A FARLO

  • d'amato alessandra

    ciao sono alessandra da reggio calabria vorrei ho tre figli sono separata e vorrei sapere se oltre agli assegni familiari che già percepisco devo avere anche l'assegno familiare aggiuntivo grazie

  • Fràncesco

    càro àntonio perchè àll àmico sàlvàtore suggerisci là tàbellà 15 ;credo che là moglie sià in vità.Io ho lo stesso càso fortunàtàmente non sono vedovo.Gràzie.P.S. là à non funzionà.Fràncesco

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio

    Gli Anf te li deve pagare il datore di lavoro, a meno che tu non sia in disoccupazione o cose simili. Quindi devi aspettare la prossima busta paga, cioè quella di agosto e li troverai l'assegno di agosto e probabilemnte l'arretrato di luglio.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio

    Ciao Alessia, puoi chiedere gli arretrati; per ottenerli devi presentare tante domande quanti sono i periodi per cui vuoi chiedere gli arretrati, quindi per esempio una domanda per il periodo 01/07/2009 – 30/06/2010, una domanda per il periodo 01/07/2008 – 30/06/2009 ecc.

  • giovanna

    ciao mi chiamo giovanna e scrivo da ivrea pr… di to, vorrei sapere quando mi pagherà l'imps? e da gennaio che non percepisco gli assegni familiare volevo ricordare che purtroppo ho complato il modulo del nuovo reddito solo a fine luglio, cosa posso fare x richiedere l'assegno? grazie eun sauto da giovanna.

  • alessia

    ciao sono alessia e sono una lavoratrice dipendente ,ho un figlio di 13 anni e quest'anno per la prima volta chiedero' l'asseno familiare,volevo sapere se e' possibile chiedere anche gli arretratie come fare grazie

  • Rafael

    La ringrazio dell'informazione. Distinti saluti e buone vacanze. Rafael.

  • Antonio

    ciao Antonio il mio datore di lavoro non vuole anticiparmi piu gli assegni cosa posso fare?

  • http://intensedebate.com/people/butred77 butred77

    Ciao Erika, nel riquadro dei redditi vanno inseriti tutti i redditi che andrebbero nella dichiarazione dei redditi, quindi presumo anche il mantenimento. Comunque visto che è la prima volta che lo compili e ci sono anche arretrati, ti conviene farti aiutare da un patronato.

  • http://intensedebate.com/people/butred77 butred77

    Certo che ne avete diritto, se siete lavoratori dipendenti potete presentare la domanda al datore di lavoro. Se avete difficoltà a compilarla per la prima volta vi consiglio di farvi aiutare da un patronato.

  • http://intensedebate.com/people/butred77 butred77

    Ciao Rafael, le settimane minime sono 52, quindi te ne mancano ancora 20 che corrispondono all'incirca a 5 mesi di lavoro. Per iscriverti al sito puoi inserire la tua email nel modulo sulla destra o sotto ogni articolo.

  • erika

    salve mi chiamo erika e vorrei un chiarimento.
    quest'anno chiederò per la prima volta gli assegni familiari.
    sono separata dal 2006 e quindi chiederò anche gli arretrati.sono una lavoratrice dipendente e il mio reddito annuo è circa 17400.
    percepisco per mia figlia un mantenimento di 250€ indicato anche nella sentenza di separazione.
    lo devo inserire nel prospetto di domanda?a che voce?il reddito dal lavoro lo indico con cud…x questo del mantenimento come lo indico?
    lo devo quindi indicare anche per gli anni indietro per i quali chiedo gli arretrati?
    grazie mlle
    erika

  • alesandra

    ciai siamo una familia stragnieri,abiamo una filia che nata qui in italia a 2004.e siamo in regola.mio marito mai fato la domanda per assegni familiri. ma posiamo domandare'''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''

  • Rafael

    sono disoccupato da settembre del 2009 e nell'anno 2009 ho 32 settimane e vorrei sapere cuanti mesi dovrei fare nel 2010 per avere la disoccupazione ordinaria. grazie e distinti saluti. A proposito vorrei scrivermi al Vs. sito.grazie.

  • http://intensedebate.com/people/butred77 butred77

    Ciao Raffaele, devi fare riferimento alla tabella 11, nell'allegato in basso all'articolo. Gli assegni vengono calcolati in base alla situazione familiare e al reddito complessivo della tua famiglia per l'anno 2009.

  • http://intensedebate.com/people/butred77 butred77

    Ciao Vito, la tabella a cui devi fare riferimento è la 21c e in base alla tua situazione familiare l'importo dell'assegno è di 28.40 €

  • raffaele

    sono un operaio edile quanto mi tocca di assegno familiare con moglie e due bambini

  • augusto

    sono un pensionato arma cc. mi chiamo augusto, la situazione familire è questa:
    ho mia moglie con invalidità al 100% in quanto dializzata, il mio reddito lordo
    è di circa 32 mila €, ho un figlio maggiorenne (anni 20)che però frequenta ancora la scuola. con la situazione attuale percepisco un assegno familiare di 28 € da parte dell'INPDAP tutto ciò è regolare???
    Grazie

  • http://intensedebate.com/people/butred77 butred77

    Ciao Charlotte, vista la situazione non molto chiara prima di dirti qualcosa di inesatto ti consiglio di rivolgerti ad un patronato e compilare la domanda con loro.

  • http://intensedebate.com/people/butred77 butred77

    Ciao Antonio, purtroppo per come si sono svolti i fatti non credo ci sia molto da fare. Penso che essendo militari tu possa fare rapporto ad un superiore, ma non mi viene in mente nient'altro.

  • ANTONIO

    Buongiorno sono Antonio e sono un militare in carriera sposato con tre figli causa negligenza dei furieri questo mese non percepiro' l'assegno familiare.il modulo da me cosegnato il 1 luglio come altri colleghi nella mia stessa situazione e rimasto depositato a predere polvere in un raccoglitore e solo ieri dopo varie verifiche li o trovati e portati in amministrazione.posso intraprendere azioni legali nei loro confonti?e vero he li percepiro ad agosto con arretrati forse? ma questo mese con le trattenute varie percepiro' 1000 euro con una bolletta enel di 600 euro.e gia' successo in passato ma erano casi di licenze e servizi. al 24 come arrivo con 288 euro in meno? a chi mi devo rivolgere? grazie

  • Charlotte

    Sono separata dal 25/02/2010 – Sono licenziata il 08/06/2010 con preavviso di 4 mesi, quindi dal 08/10/2010 – Cud 2010 retribuzione 2009 euro 23000 lordi ca. 2 figli minori conviventi, ma affidate in via condivisa – Ho diritto ai assegni familiari ? Quanto e da quando ? Grazie – Ho diritto di altre cose ? il mio ISEE e' euro 9935.25
    Charlotte

  • manola

    Se tua moglie non lavora e quindi non percepisce alcun assegno di maternità,devi fare una domanda che si chiama appunto"domanda di maternità"presso il tuo comune di residenza.Io lo fatta per la mia terza figlia e mi hanno datto circa 1.600€.Atento però perchè va fatta entro i tre mesi del nuovo nato.Ciao da Manola.

  • http://intensedebate.com/people/butred77 butred77

    Cioa Gabriele che io sappia no, però credo molto dipenda anche dal comune in cui abiti. Prova a rivolgerti ad un patronato, loro sapranno aiutarti sicuramente.

  • http://intensedebate.com/people/butred77 butred77

    Ciao Tanya, fino a che non avverrà la separazione legale avrai diritto a chiedere gli assegni per tutto il nucleo familiare. Comunque ti conviene farti assistere da un patronato per seguire la procedura più corretta.

  • Gabriele Gorini

    Buongiorno,

    Sapete dirmi se per il 2′ figlio esiste ancora un assegno di 1000 € come qualche anno fa. Se si cosa bisogna fare per averlo? GRAZIE

    Gabriele Gorini

    E-mail goro01@libero.it

  • Tanya

    ho 2 figli minori di cui una bimba disabile. mi sto separando. come devo comportarmi?

  • http://intensedebate.com/people/butred77 Antonio Maroscia

    Ciao Salvatore, puoi fare riferimento alla tabella 15, in mobilità hai comunque diritto agli assegni per il nucleo familiare.

  • Salvatore

    ho un figlio minore invalido ed io attualmente in mobilità da un anno a quale tabella inps devo verificare gli assegni familiari 2010 /2011 il mio reddito e sola la mobilità

  • Giuseppe

    Eccellente. Grazie

Cerca nel sito

Newsletter

Se vuoi rimanere aggiornato su tutti i nostri articoli inserisci la tua email nel box qui sotto



A BREVE RICEVERAI UNA EMAIL PER DARE CONFERMA D'ISCRIZIONE

Google+