Accesso al Fondo per la partecipazione dei lavoratori alle imprese

0
RICHIEDI UNA CONSULENZA SU QUESTO ARGOMENTO


Avviso pubblico del MInistero del Lavoro per le domande di accesso al Fondo per la partecipazione dei lavoratori al capitale e agli utili delle imprese

Il MInistero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato un avviso pubblico per la presentazione delle domande di accesso al Fondo per gli incentivi alle iniziative per la partecipazione dei lavoratori al capitale e agli utili delle imprese e per la diffusione dei piani di azionariato di cui all’articolo 1, comma 180 della legge 27 dicembre 2013, n. 147.

Nell’Avviso pubblico, corredato di modulo e di formulario, sono stabiliti i termini e le modalità di accesso al Fondo i cui criteri di utilizzo sono contenuti nel decreto interministeriale del 20 giugno 2016.

Finalità del Fondo per la partecipazione dei lavoratori alle imprese

Come detto sopra l’articolo 1, comma 180, della legge 27 dicembre 2013, n. 147, ha istituito presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali il Fondo per l’incentivazione di iniziative rivolte alla partecipazione dei lavoratori al capitale e agli utili delle imprese e per la diffusione dei piani di azionariato rivolti a lavoratori dipendenti.

Il Fondo per la partecipazione dei lavoratori alle imprese sostiene le iniziative avviate dalle imprese che, nel rispetto delle disposizioni del codice civile, assegnano ai lavoratori azioni a titolo gratuito ovvero le offrono in sottoscrizione a condizioni vantaggiose rispetto alla quotazione di mercato o al valore nominale.

Condizioni e requisiti di accesso al Fondo

Possono essere ammesse al Fondo le società per azioni italiane o di altri Paesi dell’Unione europea, con una o più sedi secondarie nel territorio dello Stato italiano che presentino richiesta secondo le modalità indicatenel presente avviso a patto che abbiano questi requisiti:

  1. regolarità contributiva, attestata tramite DURC;
  2. la sottoscrizione di azioni a titolo oneroso non può eccedere il 20% della retribuzione netta annua del lavoratore come da CCNL;
  3. l’adesione del lavoratore deve essere volontaria;
  4. i piani di azionariato devono prevedere una diversificazione nella tipologia dell’investimento ed una fase informativa per i lavoratori che intendono aderire.

Termini e modalità di presentazione della domanda

La domanda deve essere presentata esclusivamente con modalità telematica al Ministero del lavoro e delle politiche sociali – Direzione Generale della tutela delle condizioni di lavoro e delle relazioni industriali, inviandola improrogabilmente entro il 10 marzo 2017 all’indirizzo PEC: dgtutelalavoro@pec.lavoro.gov.it, unitamente al formulario descrittivo dell’iniziativa anch’esso allegato al presente Avviso.

  Avviso: accesso al Fondo per la partecipazione dei lavoratori alle imprese (280,8 KiB, 89 download)

consulenza

Sull'autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti.