Assegni familiari arretrati

Come e quando richiedere gli arretrati degli Assegni per il Nucleo Familiare.



Spesso ci viene chiesto fra i commenti ai vari articoli e nel forum se e come possono essere richiesti gli arretrati degli Assegni Familiari, o meglio degli Assegni per il Nucleo Familiare. Con circolare n. 110/1992 art. 21 l’INPS ha affermato che il diritto del lavoratore alla percezione dell’assegno si prescrive nel termine di cinque anni.

Il termine di prescrizione decorre dal primo giorno del mese successivo a quello nel quale è compreso il periodo di lavoro cui l’assegno si riferisce.Le richieste per periodi arretrati possono quindi essere accolte limitatamente al periodo di cinque anni precedente il mese in cui viene formulata la domanda. La prescrizione è interrotta dall’intimazione dell’Ispettorato del Lavoro al datore di lavoro, oltrechè in caso di richiesta scritta del lavoratore all’INPS o all’Ispettorato del Lavoro.

Quindi il lavoratore può richiedere gli arretrati dell’ANF fino a 5 anni indietro, anche se non si è più alle dipendenze dell’azienda.

La richiesta va effettuata compilando l’apposito modulo per la richiesta degli SR16 ANF/DIP reperibile a fondo pagina, compilato in ogni sua parte con i dati esatti riferiti al periodo per cui si richiedono gli arretrati; in particolare quindi bisogna avere a disposizione i dati relativi al reddito riferito all’anno della richiesta, la composizione del nucleo familiare, la Ragione Sociale dell’azienda a cui si presenta la domanda di arretrati.

Per semplificare un po’ facciamo un esempio: dal 1/04/2008 al 15/06/2008 ho lavorato presso l’azienda Alfa, andando a compilare la domanda utilizzerò il modulo di quest’anno, ma i dati dovranno essere riferiti al periodo, quindi il reddito familiare del 2006, nome azienda Alfa, composizione nucleo familiare dell’epoca.

Tutta la procedura si semplifica ovviamente se il datore di lavoro è sempre lo stesso, problemi invece potrebbero sorgere per aziende presso le quali non si lavora più ed è sempre meglio valutare attentamente se è conveniente o meno fare la richiesta, anche perchè non tutte le aziende sono disponibili a venire incontro ai lavoratori. Resta comunque inteso che in caso di domanda l’azienda è tenuta a versare gli arretrati, quindi in caso contrario ci si può appellare alla DPL o al giudice del lavoro.



Articoli correlati



Commenti

  • spartacus

    Se la domanda è stata fatta al tuo datore di lavoro in teoria ti dovrebbero essere messi sulla tua prossima busta paga. Se hai fatto la domanda all’Inps, per legge, dovrebbero pagare entro 120 giorni. Comunque dipende da sede a sede e dalla mole di lavoro che hanno.

  • David

    Dopo la presentazione della domanda per gli assegni familiari arretrati, quanto tempo ci vorrà per avere il rimborso?
    Grazie

  • spartacus

    Può richiedere al datore di lavoro gli arretrati fino a 5 anni. Presenti al datore un Anf/dip debitamente compilati, per ogni periodo in cui lei ritiene di averne avuto il diritto. Si faccia magari assistere da un caf per la compilazione. Su quest pagina, in fondo con la banda verde, vi è un calcolatore per gli anf, protrebbe usarlo inserendo i suoi redditi e vedere se ne avrebbe il diritto anno per anno.

  • ci. 66

    mia figlia ha appena compiuto 18 anni, e non abbiamo mai ricevuto gli assegni, in quanto all’epoca della richiesta in azienda, l’impiegato disse a mio marito che non ci aspettava nessun assegno.recentemente parlando con una persona competente sono venuta a conoscenza del contrario.Ora mi chiedo posso chiedere il rimborso?

  • otarasanu camelia

    grazie tanto.

  • spartacus

    Certo che ne ha diritto. Ovviamente sono rapportati ai giorni lavorati. Ha anche diritto agli arretrati per il periodo lavorato.

  • otarasanu camelia

    si puo fare la riquesta di assegni familiari con il contratto a chiamata?lavoro dal maggio 2011 e o una bimba nata in agosto 2009.grazie.

  • spartacus

    Si va indietro a partire dalla data della domanda: richiesta inviata il 01/07/2012, risulterebbero non prescritti quelli maturati fino al 01/07/2007.

  • Domitilla

    Buongiorno, vagando su google alla ricerca di risposte sono capitata in questa pagina. Il mio dubbio è: nel caso riportato (domanda del 2011) per tornare indietro di cinque anni, non si sarebbe dovuti partire dal 2006 con la richiesta degli assegni? Ad esempio, una richiesta pervenuta a Luglio 2012 fa partire gli arretrati dal 2007 o dal 2008?
    Grazie mille

  • spartacus

    Gli interessi legali, riguardo alle prestazioni anf pagate dall’Inps, e in genere per tutte le altre prestazioni, decorrono dal 121 giorno della presentazione della domanda.

  • Giacomo

    beh però se io come cooperativa non verso il dm, l’Inps mi manda l’avviso bonario dopo 3/4 mesi con interessi e sanzioni calcolati alla data di maturazione del suo diritto di credito nei confronti dell’azienda.. Fantapolitica anzi no..fantacontribuzione

  • Antonio

    Ciao Giacomo, puoi fare il recupero degli ANF a patto che il tuo reddito, o meglio il reddito della tua famiglia per tutti gli anni di arretrati derivi almeno per il 70% da lavoro dipendente. Per la rivalutazione non ci ho mai pensato. Io non l’ho mai fatta, forse perchè non ti stanno dando i soldi in ritardo, sei tu a presentare la domanda in ritardo!

  • Giacomo

    Salve, nel caso di socio di cooperativa sociale senza scopo di lucro, io che sono l’amministratore ed anche socio lavoratore posso fare il recupero degli ultimi 5 anni? un altro cruccio che ho è il seguente: quando mi viene recuperato l’importo del 2009 questo deve essere rivalutato? ad esempio ponendo che sarebbe stato mensilmente un’assegno da 100 euro se io avessi fatto regolare domanda allora, oggi devo comunque moltiplicare 100 x 12 = 1200 o mi devo rivalutare l’importo mese per mese ad oggi che di fatto lo percepisco? Spero di essermi spiegato e mi scuso della prolissità

  • spartacus

    Per il periodo da lei lavorato, e precisamente dal 01/07/2011 al 31/03/2012 lei non aveva diritto agli anf se il reddito famigliare era per il 60% da lavoro autonomo. Per il periodo 01/02/2011 al 30/06/2011 provi a capire se il reddito famigliare per il 2009 era per il 70% composto da lavoro dipendente. Se così fosse, ha diritto agli anf solo per quest’ultimo periodo. Se ha questi requisiti potrebbe richiederli al suo ex datore di lavoro e in caso di rifiuto, direttamente all’Inps. Le consiglio di recarsi presso un caf, che potra assisterla nel modo migliore.

  • Paolo cotelli

    Come faccio a recuperare gli assegni famigliari del 2011 ? tenete presente che il reddito famigliare del 2010 (che serve per il calcolo 2011) era per oltre il 60% composto da reddito da lavoro autonomo .Io sono stato dal 01/02/2011 al 31/03/2012 lavoratore dipendente e ora sono a carico di mia moglie . Grazie z chi mi può aiutare

  • spartacus

    Avrai gli assegni solo per il periodo in cui risulti lavoratore dipendente.

  • vincenza

    buonasera! vorrei sapere se ho diritto agli arretrati per gli assegni familiari.
    eravamo a carico del mio ex marito fino al giugno 2008. Dopo la separazione lui è andato via. Finalmente ho trovato lavoro, mi verranno dati gli arretrati da quando ho la bimba a carico mio?????

  • spartacus

    Dubito che possa richiedere gli assegni arrerati dopo tanti anni. Provi a chiedere presso un sindacato che potra assisterla. Potrebbero esserci gli estremi per chiedere all’Inps il fondo di garanzia per recuperare gli ultimi tre stipendi (conpresi gli ANF) e il tfr.

  • Ugo

    Il 01/03/1988 è fallita l’azienda in cui lavoravo. Nella richiesta di ammissione al passivo fallimentare sono stata inserite e ammesse anche le somme per ANF non percepite. La procedura fallimentare si è chiusa a maggio 2012 (dopo ben 24 anni)con il recupero di una somma esigua sia degli stipendi che degli assegni familiari. E’ possibile fare richiesta all’INPS per il pagamento della differenza degli assegni familiari non recuperati con il curatore fallimentare?

  • spartacus

    Bisogna vedere se nell’anno 2010 il reddito famigliare era almeno per il 70% derivante da lavoro dipendente. In caso affermativo lei o sua moglie potete far richiesta anche degli arretrati, e questo vale per i 5 anni passati. In caso contrario potete solo fare richiesta per il periodo che va dal 01/07/2012. In ogni caso, nel modulo, deve inserire anche il suo reddito da libero professionista.

  • spartacus

    Bisogna vedere se nell’anno 2010 il reddito famigliare era almeno per il 70% derivante da lavoro dipendente. In caso affermativo lei o sua moglie potete far richiesta anche degli arretrati, e questo vale per i 5 anni passati. In caso contrario potete solo fare richiesta per il periodo che va dal 01/07/2012.

  • Alessandro

    Buongiorno Antonio, posso approfittare della tua comptenza per un quesito? Nell’anno 2011, mio primo anno da dipendente (prima ero libero professionista) è nata mia figlia. Mia moglie è anche lei dipendente da anni. Avremmmo potuto richiedere gli assegni familiari? In caso affermativo, posso farlo ora utilizzando il mio reddito da libero prof. del 2010 o devo inserire zero in quanto il mio reddito da dip. nel 2010 era nullo?

  • emilie brounais

    Salve, il mio compagno(disoccupato dal 1/01/12) ha fatto la domanda di ANF arretrati (2 bambini a carico) per gli ultimi 3 anni presso il patronato del nostro paesino…praticamente gli hanno detto che questi assegni arretrati verranno pagati dal nuovo datore di lavoro ovviamente quando troverà lavoro !!! Ma è giusto così ? Non ha neanche diritto alla disoccupazione, l’inps ha rifiutato la sua domanda in quanto era OTI con prevalenza agricola nell’ultimo biennio !!!! Grazie

  • Antonio

    Ciao Anna, con nucleo composto da 2 genitori e 3 minori l’importo è circa 229. Fino al compimento dei 21 anni dell’altra figlia se questa era apprendista o studentessa potevi contare anche lei nel nucleo. Inoltre tieni presente che potresti aver diritto anche agli ANF dei comuni.

    Ti consiglio vivamente di rivolgerti ad un patronato e controllare tutto per bene…

  • anna

    mi sono accorta che l’importo degli assegni familiari è molto inferiore a quello delle tabelle inps ho tre minori a carico il coniuge e un reddito annuale di euro 29665,16 il mio nucleo familiare è composto da 6 persone con una figlia di 22 anni disoccupata mi danno 160 euro al mese è giusto l’importo ? grazie

  • spartacus

    A prescindere dal fatto o meno che tua moglie non ha avuto reddito, può richiedere gli arretrati se nel periodo da te citato hai avuto un lavoro dipendente. Puoi richiedere gli arretrati per un periodo di 5 anni dalla data della richiesta. La richiesta va fatta al tuo datore di lavoro e se questo non fosse possibile direttamente all’inps.

  • massimo benvenuti

    mia moglie nel 2011 nono ha avuto nessn reddito posso richiedere gli arretrati dal 1 gennaio 2012 al 30 giugno 2012.greazie

  • spartacus

    Il diritto per richiedere l’assegno per il nucleo famigliare si estingue dopo 5 anni. Può richiedere gli arretrati fino a questo periodo a prescindere che sia moglie lavorava o meno. Può recarsi presso un caf che l’aiuteranno a compilare i vari modi e a chi richiedere gli arretrati.

  • EmAnUEl

    ciao…nn so riempire il modulo per gli assegni familiari qualcuno mi puo aiutare…??? ma posso chiedere quelli per mia moglie gli arretrati da quando ci siamoi sposati ke lei nn lavora da circa due anni???grazie per il vostro aiuto… MANU!!

  • pasquale

    salve ma si possono richiedere anche per un pensionato defunto?

  • Cosimo

    Ciao , sono Cosimo volevo delle spiegazioni riguardo agli assegni familiari.Sono un dipendente statale INPDAP per la precisione, nel 2009 ho adottato un bimbo il giorno 16 aprile 2012 mi è arrivato il decreto finale in cui il bimbo acquista il mio cognome e quindi è diventato mio figlio leggittimo volevo sapere dato che in questi 3 anni non ho percepito gli assegni familiari se mi spettano anche gli arretrati oppure no.Il giudice a parere suo mi spettano ma il mio datore di lavoro mi dice che non mi spettano gli arretrati ma solo quelli in cui parte il decreto finale.Mi potresti dare una spiegazione in merito a questo problema?.Ciao e grazie

  • http://lavoroediritti.com massima

    Ciao Agostino, puoi usare i moduli allegati a questa guida. Per gli anni puoi andare indietro 5 anni a partire dalla data in cui fai la domanda, quindi se la presenti il 24/04/2012 puoi richiedere gli ANF dal 24/04/2007.

    Tieni presente che dovrai presentare il modello al tuo datore dell’epoca, in più dovrai attestare i redditi familiari rispettivamente del 2006/07/08/09/10. Ovviamente anche la composizione del nucleo familiare dovrà rispecchiare quella dell’anno che richiedi.

  • Agostino

    Mi sono accorto oggi che non ho mai richiesto l’assegno per il nucleo familiare. Ho letto che posso richiedere al datore di lavoro fino a 5 anni pregressi. Quindi andando a ritroso posso richiedere:
    il 2011/2012,2010/2011, 2009/2010, 2008/2009, 2007/2008 giusto? Quindi entro il 1 luglio 2012 per l’anno 2012/2013, è esatto.
    I moduli da usare sono il corrente SR16 o per gli anni arretrati ci sono altri moduli? Grazie per l’attenzione.

  • http://www.girandolaprecaria.blogspot.com Girandoa precaria

    In realtà stavo cercando un’altra informazione… L’azienda quanto tempo ha per liquidare gli arretrati ANF? Èuna notizia che non trovo da nessuna parte, tu lo sai?
    L’occhio ce l’ho perché me ne occupo nella “vita vera”, lavoro in ufficio personale da più di 5 anni ormai

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    …ammazza che vista!! Allora c’è qualcuno che le legge queste guide ;-) Grazie mille per la soffiata, ho appena corretto il refuso

  • http://www.girandolaprecaria.blogspot.com Girandola Precaria

    L’esempio è errato. Se “dal 1/04/2008 al 15/06/2008 ho lavorato presso l’azienda Alfa” i redditi da indicare sono quelli del 2006; quelli del 2007 invece per la domanda dal 01/07/2008 al 30/06/2009.
    Occhio…

  • Ecaterina

    Salve, avrei bisogno di un informazione.. sono separata, prima gli assegni della bambina li prendeva il mio ex marito, ora pero dovrei prenderli io il perche l’inps ha accettato la mia richiesta… dovrei prenderli da nov 2010, ad oggi.. sono andata a chiedere una mano per la compilazione dei rediti, … ed a oggi ho ricevuto gli assegni per 6 mesi… pero ora mi e venuto un dubio… credo che la sig che mi abbia compilato i rediti abbia inserito i rediti del 2010, non 2009 come credo sia giusto. ( per il nov, dic, 2010)… se magari si e sbagliata, cosa puo succedere?? cosa dovrei fare? dove potrei andare a farmi aiutare? grazie infinitamente,,…. caterina

  • anna

    SALVE io lavoro da 1 mese e ho un'assunzione da apprendist ho fatto domanda x gli assegni arretrati xche' mio marito è stato licenziato ad ottobre 2010 ed ha percepito la disoccupazione fino a maggio 2011 le mie domande sono :
    devo calcolare anche i mesi della disoccupazione?
    devo calcolare la somma dell'assegno mio e quello di mio figlio che percepiva quando era assunto ?
    e lo percepisco gia' nella busta paga di marzo?visto che sn stata assunta il 10 di febbraio2012?

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Deve rivolgersi ad un sindacato o ad un avvocato e chiedere gli assegni arretrati per vie legali.

  • micheliina

    Salve!Mio marito ha lavorato per quattro mesi /dal 17 gennaio 2007 al 17 maggio 2007/ in una dtita edile ;in tutto questo periodo lavorativo non ha mai ricevuto gli assegni familiari ;compilato il modulo per gli arretrati assegni familiari un anno dopo,il padrone rifiuta di pagarci,per diversi motivi.nel frattempo abbiamo cambiato la regione di residenza e adesso sta lavorando con un altra ditta. cortesemente ,chiedo come si potrebbe procedere in questo caso,se ha ancora diritto e a chi rivolgersi?grazie

  • Teodora

    Salve,mio marito lavora in italia da 03/2007(noi siamo da romania ed mio marito ha la rezidenza da 2007 , io con nostra figlia siamo stati in nostra paese fino in mese da febbraio di questo anno ) in Febbraio abbiamo fatto la domanda per arretrati ed in mese di ottobre ha arrivato una lettera da inps in quale ne dici che il datore di lavoro devi pagare la diferenza tra quelli spettanti in italia e quelli spettanti in romania,in nostra paese gli assegni sono di 9,70E ed ho portato questa lettera al datore di lavoro solo che lui adesso dice che no devi dare nessun soldi perche no ha la autorizzazione ed ha detto che devo io andare a Acli associazione cristiane lavoratori, a una signora,adesso io no capisco proprio niente cosa devo fare????QUESTA LETTERA NO è UNA AUTORIZZAZIONE??GRAZIE.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Giuseppe, ti consiglio vivamente di rivolgerti ad un patronato e vedere bene e con calma tutta la pratica e il relativo conteggio.

  • giuseppe

    bupongiorno ho ricevuto degli arretrati di assegni famigliari di mesi 11 con un redito di 7500€ all'anno quanto mi spetta però mia figlia e a carico a mia madre xche io convivo….. se e possibile voglio sapere quanto mi spetta onestamente xche il datore di lavoro di mia madre anzi specifico la sua com erccilista dice che mi spetta 48€ al mese e possibile?

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Enzo, purtroppo puoi richiederli solo all'azienda, a meno che questa ha cessato l'attività, ma non mi sembra il tuo caso. Ovviamente ti consiglio a questo punto di richiederli tramite sindacato, che ti saprà indirizzare anche nel caso in cui l'azienda continui a rifiutarsi di pagarteli.

  • enzo

    ho lavorato per 1anno in una ditta edile(dal ottobre2010 al ottobre2011) il 19maggio2011 e nato mio figlio il 14 giugno2011 mi sono sposato(mia moglie disoccupata) le mie richieste di assegni sono state ignorate dal datore di lavoro.posso recuperarli senza rivolgermi a loro tramite inps..cosa devo fare?

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Ciao Teresa, per non ripetrmi ti consiglio di leggere bene la guida, è riportata passo per passo la procedura.. ;-)

  • Teresa

    Continua…
    Io sapevo che si potevano avere gli arretrati dall'ultimo mese di Luglio, ma dei cinque anni no. Come funzione?
    Grazie ancora.
    Saluti.

  • Teresa

    Salve,
    io ho iniziato a lavorare a Febbraio 2011, quanti mesi arretrati posso avere?
    Grazie.

  • http://www.lavoroediritti.com Antonio Maroscia

    Grazie..

  • Antonio

    Complimenti, ottimo ed esaustivo

Cerca nel sito

Lavoro e Diritti App

App Lavoro e Diritti

Newsletter

RICEVI I NOSTRI ARTICOLI VIA EMAIL



A BREVE RICEVERAI UNA EMAIL PER DARE CONFERMA D'ISCRIZIONE