Bonus bolletta elettrica: I benefici e come richiederlo

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Il nuovo bonus bolletta elettrica darà la possibilità alle famiglie in condizioni di disagio la possibilità di avere un risparmio sulla fattura.

Il nuovo bonus bolletta elettrica darà la possibilità alle famiglie in condizioni di disagio la possibilità di avere un risparmio sulla fattura mensile dell’energia elettrica.

Vediamo nel dettaglio quali sono i requisiti e quali sono le procedure per richiedere il bonus energia 2017.

Bonus bolletta elettrica: Chi può richiederlo

Grazie al bonus 2017, lo sconto sulla fornitura di energia elettrica è aumentata dal 20% al 30%. Il bonus bolletta elettrica cambia a seconda del soggetto richiedente. Infatti non tutti possono richiedere questa agevolazione fiscale.

Secondo la normativa, possono richiedere il bonus solo coloro che hanno un ISEE fino a 8.107,5 euro. La fornitura dovrà essere esclusivamente ad uso domestico. Tale bonus potrà essere richiesto anche da soggetti che sono costretti all’utilizzo di apparecchiature elettriche che sono indispensabili per il mantenimento della propria vita.

Il valore del bonus bolletta elettrica viene stabilito direttamente dall’Aeegsi, qui di seguito l’importo che sarà detratto dalla fattura:

  • Famiglia composta da 1 – 2: € 112;
  • 3-4 componenti: € 137;
  • oltre 4 componenti: € 165.

Il bonus energia cambia per le persone che utilizzano apparecchiature elettriche per la propria salute. Infatti per l’utenza che utilizza fino a 600 kWh/anno di extra il valore è:

  • Fino a 3kw € 173;
  • 4,5 kW in su € 405;

Mentre per coloro che utilizzano oltre 1200 kWh/anno il bonus si suddivide in:

  • fino a 3 kW € 412;
  • da 4,5 kW in su € 620.

Come richiedere il bonus bolletta elettrica

La richiesta del bonus potrà essere effettuata solamente se si rispettano i requisiti elencati in precedenza. Tutto quello che bisogna fare, è scaricare i diversi moduli presenti sul sito SGAte oppure presso il sito Sportello per il consumatore di Energia.

Qui puoi trovare i moduli necessari

Una volta scaricato il modulo, esso dovrà essere compilato e consegnato al proprio Comune di residenza oppure al CAF. Bisogna ricordare che il bonus ha una valenza di 12 mesi dalla sua richiesta e potrà essere riutilizzato con una procedura di rinnovo.

Presentata la domanda per la richiesta del bonus, sarà possibile controllare la pratica direttamente online sul sito www.bonusenergia.anci.it. Le credenziali per entrare nel proprio profilo personale ossia User ID e password vengono rilasciate dal Comune o dal CAF presso cui si è presentata la richiesta per il bonus. Se il bonus bolletta elettrica verrà accetto, esso verrà applicato un po’ alla volta sulla fattura dell’energia elettrica.

Infine bisogna ricordare che il valore del bonus viene aggiornato anno per anno direttamente dall’Autorità competente.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Altri articoli interessanti