Importo NASpI 2017, CIG, disoccupazione agricola e altri ammortizzatori sociali

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


L'INPS comunica l'importo NASpI 2017 e di CIG, CIG Edilizia, disoccupazione agricola, assegno per attività socialmente utili e altri ammortizzatori sociali

Come ogni anno l’INPS ha rilasciato la circolare 36/2017 con l’importo NASpI 2017 e degli altri ammortizzatori sociali.

La circolare riguarda:

  • NASpI;
  • CIG e CIG settore edile (intemperie stagionali);
  • assegno ordinario e assegno emergenziale per il Fondo del Credito;
  • assegno emergenziale per il Fondo del credito cooperativo;
  • indennità di disoccupazione agricola;
  • assegno per le attività socialmente utili.

Gli importi vengono ricalcolati annualmente nella misura del 100% dell’aumento derivante dalla variazione annuale dell’indice Istat dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai e degli impiegati. Vista la variazione negativa di detto indice, anche per il 2017 gli importi rimangono invariati rispetto allo scorso anno.

L’INPS inoltre rilascia alcune precisazioni sull’indennità di mobilità ordinaria e sul trattamento di disoccupazione edilizia, che come noto sono state abrogate dal Jobs Act per gli eventi di disoccupazione intercorsi dal 1° gennaio 2017 e sostituiti con il sussidio di disoccupazione NASpI.

Leggi anche: NASpI 2017

Importo NASpI 2017

La retribuzione da prendere a riferimento per il calcolo dell’indennità di disoccupazione NASpI è pari ad euro 1.195 per il 2017 (vedi circolare n. 94 del 12/05/2015).

L’importo massimo mensile della NASpI 2017, non può superare in ogni caso la somma di euro 1.300.

Precisazioni su indennità di mobilità ordinaria e disoccupazione edilizia

L’INPS precisa nuovamente che i lavoratori oggetto di licenziamento collettivo e i lavoratori interessati dal trattamento speciale di disoccupazione per l’edilizia licenziati a far data dal 31 dicembre 2016, non potranno più richiedere i rispettivi trattamenti di mobilità ordinaria e disoccupazione edile, ma dovranno accedere alla NASpI.

Vi rimandiamo alla lettura completa della Circolare 36/2017, che trovate gratuitamente qui sotto. Prima però lasciateci un Mi Piace 😉

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti