Lavoro occasionale accessorio: rivalutazione 2015

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


I nuovi importi economici da prendere a riferimento per l’anno 2015 per l'utilizzo dei buoni lavoro o voucher nel lavoro occasionale accessorio

Con la circolare numero 77 del 16 aprile 2015 l’INPS ha reso noti i nuovi importi, validi per il 2015, dei limiti entro i quali possono essere utilizzati i voucher o buoni lavoro e che devono essere verificati da committenti e prestatori nel lavoro occasionale accessorio.

In seguito alle disposizioni introdotte dalla Legge di riforma del mercato del lavoro (L. 92/2012), entrata in vigore il 18 luglio 2012, è possibile utilizzare i buoni lavoro per il lavoro occasionale accessorio in tutti i settori di attività e per tutte le categorie di prestatori. Gli unici vincoli riguardano i valori massimi che riguardano:

  • i committenti, ovvero il ricorso massimo ai buoni lavoro per ogni prestatore;
  • i prestatori, ovvero gli importi massimi che i prestatori possono percepire con riferimento alla totalità dei committenti.

La L. 92/2012 ha previsto che questi limiti siano “annualmente rivalutati sulla base della variazione dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai e degli impiegati intercorsa nell’anno precedente”.

I nuovi importi economici da prendere a riferimento per l’anno 2015, anche al fine delle verifiche sul loro rispetto a cura dei committenti, come precisato nella circolare n. 176 del 18 dicembre 2013, sono rideterminati come segue:

Valori netti (arrotondati alla decina di euro)

  • € 5.060 per la totalità dei committenti nel corso di un anno solare;
  • € 2.020 in caso di committenti imprenditori commerciali o liberi professionisti nel corso di un anno solare.

Valori lordi (calcolati sul valore netto arrotondato)

  • € 6.746 per la totalità dei committenti nel corso di un anno solare;
  • € 2.693 in caso di committenti imprenditori commerciali o liberi professionisti nel corso di un anno solare.
Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti