Amazon: milioni di investimenti e 1700 assunzioni in Italia entro il 2018

Entro la fine del 2018 saranno creati ben 1700 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato in Amazon Italia, vediamo tutti i dettagli.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Le nuove assunzioni Amazon annunciate dal Country Manager di Italia e Spagna, riguarderanno esclusivamente l’Italia. Entro la fine del 2018 saranno pertanto creati ben 1700 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato, portando così a 5.200 i dipendenti del colosso e-commerce nel nostro Paese.

Le posizioni da ricoprire sono di diverso tipo e in diversi settori come ad esempio: logistica, ingegneri, ricercatori, sviluppatori di software. Vediamo insieme quale saranno le sedi, come presentare la propria candidatura e quali sono le posizioni lavorative ricercate.

Assunzioni Amazon 2018: dove

Diverse saranno le sedi dove verranno effettuate le nuove selezioni di personale. Sicuramente una delle sedi che vedrà il maggior numero di assunzioni sarà il Centro di Sviluppo a Torino. In questa sede saranno effettuate delle ricerche per migliorare Alexa, ossia l’assistente vocale installato sui diversi dispositivi Amazon, come ad esempio: Amazon Fire TV, Amazon Echo, ecc.

I 1700 posti di lavoro a tempo indeterminato annunciati da Amazon non riguarderanno solo la sede di Torino, ma anche altre sedi sparse sul territorio italiano, di cui:

  • Passo Corese provincia di Rieti;
  • Vercelli;
  • Castel San Giovanni;
  • Cagliari;
  • Milano;
  • Monza;
  • Brienza;
  • Roma;
  • Bergamo.

Dal 2010 Amazon ha investito più di 1,6 miliardi di euro per lo sviluppo del processo di spedizione in Italia, ed entro il 2018 vuole investire altri 8 miliardi di euro per migliorare e velocizzare tale processo. Infatti, il Country Manager di Amazon Italia e Spagna, Mariangela Marseglia durante una sua intervista ha dichiarato che:

Siamo impegnati a investire in Italia per migliorare continuamente i servizi che offriamo ai nostri clienti. Nel 2018 1.700 nuovi dipendenti rafforzeranno i nostri team italiani per assicurare ai nostri clienti consegne più veloci, una selezione più ampia e maggiore convenienza“.

Lavorare per Amazon: posizioni aperte e requisiti

Attualmente il colosso dell’E-commerce ha nel suo organico più di 3.500 dipendenti ed entro la fine del 2018 è intenzionato a creare altri 1700 posti di lavoro presso le sue sedi italiane.

Le figure ricercate da Amazon sono di svariato tipo, ma sicuramente quelle che saranno assunte entro la fine del 2018 saranno le seguenti:

  • Specialisti IT;
  • Specialisti nelle risorse umane;
  • Responsabili operativi;
  • Ingegneri;
  • Operatori imballaggio;
  • Addetti alla spedizione e allo smistamento;
  • Tante altre.

Tra le posizioni elencate, Amazon cerca personale con molta esperienza in questi settori, ma nello stesso tempo è alla ricerca anche di personale senza esperienza da formare.

Amazon Prime Day

Durante un’intervista, Fred Pattje, Amazon operations director per l’Italia e la Spagna, ha dichiarato che: “Nonostante le nuove assunzioni, cercheremo di creare un ambiente di lavoro ottimale con tantissime opportunità di crescita professionale e retribuzioni competitive rispetto alle altre aziende“.

Infine, tra i diversi requisiti richiesti dall’Azienda, quello più importante è la conoscenza della lingua Inglese.

 

Amazon Lavora con noi: come candidarsi

Per candidarsi, basterà inviare il proprio Cv direttamente sul sito ufficiale dell’azienda nella sezione jobs. I candidati che risulteranno idonei saranno convocati dagli esperti delle risorse di Amazon per lo svolgimento di un colloquio  conoscitivo.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.