Concorso Allievi Agenti Polizia Penitenziaria 1479 posti: il bando in GU

Ben 1479 posti saranno assegnati al termine delle selezioni del nuovo concorso Allievi Agenti Polizia Penitenziaria 2021/2022. I dettagli.


Nuove occasioni lavorative grazie al recentissimo bando per il reclutamento di Allievi Agenti della Polizia Penitenziaria, 1479 posti totali, ruolo maschile e femminile. L’avviso collegato al bando è stato recentemente pubblicato sul sito web ufficiale del Ministero della Giustizia.

Ecco di seguito tutti i dettagli per scoprire come partecipare al concorso Allievi Agenti Polizia Penitenziaria, il cui bando è consultabile nella Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie Speciale – Concorsi ed Esami n. 89 del 9 novembre 2021.

Concorsi Allievi Agenti Polizia Penitenziaria: le selezioni sono due. I dettagli

Non si tratta in verità di un singolo concorso, ma di due distinti concorsi per assegnare i 1479 posti totali:

  • concorso per esami e titoli, con assegnazione di 887 posti (665 uomini; 222 donne), previsto per i volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) che sono in servizio da almeno un semestre alla data di scadenza della domanda di partecipazione, ovvero VFP1 collocati in congedo al termine della ferma annuale, oppure ai volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo;
  • concorso per esame, a 592 posti (444 uomini; 148 donne), rivolto ai cittadini italiani. Da precisare che due posti saranno assegnati a coloro che hanno l’attestato di bilinguismo (lingua italiana e tedesca): infatti la destinazione sarà presso gli istituti penitenziari della provincia di Bolzano.

Si precisa che nel caso in cui i posti del concorso riservato ai volontari in ferma prefissata non siano tutti assegnati per insufficienza di candidati idonei, saranno assegnati agli idonei non vincitori del concorso per i civili, in base all’ordine della graduatoria finale di
merito, sia maschile che femminile.

Leggi anche: Bonus patente fino a 1000, cos’è e come funziona. La guida rapida

Tutti coloro che fossero interessati a partecipare ai concorsi Allievi Agenti Polizia Penitenziaria, potranno redigere la domanda di partecipazione nel periodo di tempo che va dal 10 novembre al 9 dicembre 2021, sfruttando solo le modalità telematiche. Attenzione però agli strumenti da utilizzare: infatti il form per fare domanda sarà accessibile esclusivamente usando il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

Concorsi Allievi Agenti Polizia Penitenziaria: quali sono i requisiti?

Ci si potrebbe domandare quali sono i requisiti per poter partecipare alle selezioni dei due concorsi Allievi Agenti Polizia Penitenziaria, e sperare di ottenere un posto in quest’ambito. Eccoli di seguito:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto 18 anni e non aver compiuto e dunque oltrepassato i 28 anni. Attenzione però: per i volontari in ferma prefissata questo limite è innalzato di un lasso di tempo corrispondente all’effettivo servizio militare prestato e comunque non al di sopra di 3 anni;
  • per coloro che intendono svolgere il concorso riservato ai volontari in ferma prefissata in servizio o in congedo alla data del 31 dicembre 2020, è imposto come titolo di studio il diploma di scuola secondaria di primo grado. Invece, per i candidati arruolati a partire dal primo gennaio 2021 e per i candidati al concorso per i civili è imposto di avere il diploma di scuola secondaria di secondo grado (maturità);
  • efficienza fisica e idoneità fisica, psichica e attitudinale per quanto attiene allo svolgimento del servizio di polizia penitenziaria;
  • possesso delle qualità morali e di condotta previste dall’art. 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nonché dei requisiti di cui all’art. 5, comma 2, del decreto legislativo 30 ottobre 1992, n. 443.

Ovviamente, secondo la prassi dei concorsi pubblici, i requisiti citati devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della candidatura per le selezioni dei concorsi Allievi Agenti Polizia Penitenziaria.

Leggi anche: Bonus cashback, misura cancellata nel 2022. La conferma nella legge di Bilancio

Concorso Allievi Agenti Polizia Penitenziaria: come fare domanda

Indichiamo qui il link di riferimento, per effettuare la domanda di partecipazione ai concorsi per Agenti Allievi Polizia Penitenziaria. Come sopra accennato, per aver accesso all’iter, sarà obbligatorio avere le credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

Da rimarcare che alla fine della compilazione del form, il sistema darà al candidato, oltre al file PDF della domanda, una ricevuta di invio, che include il numero identificativo, data e ora di presentazione della candidatura. Questa ricevuta dovrà essere custodita con cura dall’interessato, ossia dovrà essere salvata, stampata e conservata, in modo da essere mostrata nel giorno della prova scritta d’esame. Ciò rappresenterà il titolo per poter sostenere la prova, insieme alla domanda, che dovrà essere firmata il giorno stesso.

In estrema sintesi, i concorsi per Allievi Agenti Polizia Penitenziaria saranno suddivisi nelle seguenti fasi: prova scritta d’esame;
prove di efficienza fisica; accertamenti psico-fisici; accertamenti attitudinali. Ribadiamo infine che il termine ultimo per fare domanda è il 9 dicembre.

⭐️ Segui Lavoro e Diritti su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti.