Concorso dirigente scolastico: preparazione prove scritte e orale

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Ecco come si svolgerà il concorso per dirigente scolastico e cosa studiare per la preparazione ottimale della prova preselettiva, scritta e orale.

Recentemente abbiamo parlato del nuovo concorso dirigente scolastico 2017, secondo alcune indiscrezioni, saranno più di 40 mila i soggetti interessati alla partecipazione del concorso pubblico.

Andiamo a vedere nel dettaglio come si svolgerà e quali saranno le materie d’esame da studiare per la preparazione ottimale del concorso per dirigenti scolastici in base alle indicazioni presenti sul sito del MIUR.

Concorso Dirigente scolastico 2017: le prove

Il nuovo concorso per dirigente scolastico si svolgerà con una prova scritta e una prova orale d’esame, a cui potranno cedere solo coloro che avranno superato la prova preselettiva.

Visto il numero elevato di partecipanti infatti, il bando di concorso prevede una prova pre-selettiva. Durante lo svolgimento delle prove d’esame è assolutamente vietato comunicare con gli altri partecipanti. Inoltre, non è possibile portare carta, appunti, libri, cellulari e qualunque altra tipologia di strumenti elettronici.

I candidati che saranno in possesso di materiale vietato dal bando, la vigilanza o i membri della commissione potranno escludere automaticamente il candidato dal concorso.

L’elenco delle sedi delle prove d’esame e le rispettive date di svolgimento, sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, 4ª Serie speciale. La sua pubblicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti. Durante lo svolgimento delle prove d’esame, i candidati dovranno portare con se:

  • Documento di riconoscimento;
  • Codice fiscale;
  • ricevuta di pagamento della tassa di 10 euro. ( Essa dovrà essere presentata solo per lo svolgimento della prova-preselettiva).

Prova pre-selettiva del concorso Dirigente Scolastico 2017

La prove pre-selettiva consiste in un questionario a risposta multipla composto da 100 domande. La prima prova  del concorso si svolgerà tramite l’utilizzo di sistemi informatici, dove ogni singolo candidato accederà tramite un PIN personale che sarà fornito il giorno della prova. I candidati avranno 100 minuti di tempo per rispondere alle 100 domande presenti nel questionario.

Il sistema informatico utilizzato durante lo svolgimento della prova pre-selettiva del concorso Dirigente scolastico 2017, attribuisce un punteggio massimo di 100 punti per ogni candidato, ottenuti sommando 1 punto per ciascuna risposta esatta, 0 punti per ciascuna risposta non data e – 0,3 punti per ciascuna risposta errata.

I risultati della prova saranno resi noti direttamente al termine della stessa. Saranno convocati alla successiva prova scritta del concorso solo 8700 candidati che hanno raggiunto il punteggio maggiore.

Concorso Dirigente scolastico: Prova Scritta

La prova scritta del concorso Dirigente scolastico si svolgerà anch’essa tramite dispositivi informatici con PIN personale rilasciato il giorno stesso dello svolgimento della prova. A differenza della prova pre-selettiva, essa consiste in cinque quesiti a risposta aperta e due questi in lingua straniera.

Le materie d’esame da studiare per superare la prova scritta del concorso sono:

  • normativa riferita al sistema educativo di istruzione;
  • modalità di conduzione delle organizzazioni complesse;
  • processi di programmazione, gestione e valutazione delle istituzioni scolastiche;
  • organizzazione degli ambienti di apprendimento;
  • organizzazione del lavoro e gestione del personale scolastico;
  • valutazione ed autovalutazione del personale scolastico;
  • elementi di diritto civile e amministrativo;
  • sistemi educativi dei Paesi dell’Unione europea;
  • contabilità di Stato.

I due questi in lingua straniera scelta dal candidato ( Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo), sono articolati in 5 domande a risposta chiusa.

Saranno convocati alla prova orale solo i candidati che avranno raggiunto un punteggio complessivo
pari o superiore a 70 punti.

Prova orale del concorso per Dirigenti scolastici

La prova orale del concorso consiste  in un colloquio con la commissione esaminatrice, dove valuterà la conoscenza delle materie d’esame della prova scritta, la conoscenza della lingua straniera scelta dal candidato tramite la lettura di diversi brani in lingua straniera.

Infine, la commissione verificherà la conoscenza degli strumenti informatici e delle tecnologie della comunicazione utilizzati presso le istituzioni scolastiche.

Libri consigliati

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Altri articoli interessanti