Concorso Giurista Corte di giustizia UE: 39 posti disponibili, tutti i dettagli

Nuovo bando di concorso EPSO presso la Corte di Giustizia UE, 39 posti disponibili da Giurista - Specialisti in ricerca giuridica.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

L’EPSO ha pubblicato il nuovo bando di Concorso per 39 giuristi presso la Corte di giustizia dell’Unione europea. Il bando è rivolto a tutti coloro che vogliono iniziare una nuova carriera lavorativa all’estero, infatti, le posizioni sono aperte presso la Corte di giustizia UE in Lussemburgo. Per poter partecipare i candidati dovranno essere in possesso di alcuni requisiti generali e alcuni specifici per le diverse categorie ricercate.

Sarà possibile presentare la propria candidatura entro e non oltre il 9 aprile 2019. Vediamo pertanto quali sono i requisiti da possedere per presentare la propria candidatura al concorso e quali sono le modalità di selezione.

Concorso Giurista Corte di giustizia UE: requisiti

Come anticipato sopra per potersi candidare al concorso per Specialisti in ricerca giuridica – Giuristi, il bando richiede alcuni requisiti generali e alcuni specifici di categoria. I requisiti generali richiesti dal bando sono i seguenti:

  • Essere cittadino di uno Stato membro dell’UE;
  • Essere in regola con le norme nazionali vigenti in materia di servizio militare;
  • Soddisfare i requisiti di carattere per le funzioni in questione;
  • Conoscenza della lingua della competizione al livello minimo C1 ossia quella scelta in fase di presentazione della domanda e del francese minimo livello B2.

I 39 posti da giuristi presso la Corte di giustizia e il Tribunale di Lussemburgo sono così suddivisi:

  • Tre posti per AD5 e 3 posti per AD70 per il diritto cipriota;
  • 3 posti per AD5 e 3 posti per AD7 per il diritto greco;
  • 3 posti per AD5 e 3 posti per AD7 per il diritto ungherese;
  • 4 posti per AD5 e 4 posti per AD7 per Giuristi diritto italiano;
  • 3 posti per AD5 e 3 posti per AD7 per Giuristi diritto lettone;
  • 4 posti per AD5 e 3 posti per AD7 per il diritto polacco.

Per le posizioni AD5 non è richiesta alcuna esperienza professionale, mentre per le posizioni AD7 sono richiesti almeno 6 anni di esperienza pertinente alle funzioni.

Requisiti specifici

Ogni bando oltre i requisiti generali precedentemente elencati, esso richiede il possesso di altri requisiti specifici per ogni posizione.

Infatti, i candidati che intendono concorrere per gli 8 posti da giuristi per il diritto italiano, dovranno essere in possesso di una delle seguenti lauree:

  • Diploma di Laurea quadriennale in giurisprudenza (vecchio ordinamento);
  • Laurea specialistica in giurisprudenza (classe 22 / S);
  • Laurea magistrale in giurisprudenza (LMG-01).

Per gli altri requisiti specifici delle diverse posizioni, invitiamo a consultare il bando relativo al proprio concorso.

Prove d’esame del Concorso Giurista Corte di giustizia UE 2019

I candidati in possesso dei requisiti precedentemente elencati, dovranno sostenere le seguenti prove d’esame:

  • Talent Screener;
  • Test preliminare;
  • Colloquio;

Il Talent Screener consiste in un test da effettuare nel momento della compilazione della domanda di partecipazione al concorso per lavorare all’estero 2019.

Al suo interno bisognerà indicare tutti i titoli di studio posseduti ed eventuali attestati. Inoltre, bisognerà includere anche tutte le informazioni rilevanti come ad esempio esperienze lavorative e hard skills possedute, ecc.

Tale questionario verrà valutato dalla commissione esaminatrice. Saranno invitati a svolgere la prova scritta del concorso, circa 8,5 volte e non più di 9 volte il numero di candidati selezionati per ogni competizione e grado.

La prova scritta del concorso consiste nel redigere una nota basata su una zona del diritto dell’Unione europea e analizzare le questioni legali relative alla legge nazionale del concorso per Giuristi 2019.

I candidati che avranno ottenuto un punteggio minimo di 7/10, saranno convocati per lo svolgimento del colloquio orale con la commissione esaminatrice.

Come fare domanda

Per presentare la propria candidatura al concorso per Giuristi 2019, bisognerà registrarsi e compilare il modulo presente sul sito web dell’EPSO  entro le ore 12 del giorno 9 aprile 2019. Dopo la compilazione della domanda, bisognerà selezionare obbligatoriamente 2 lingue. La prima lingua dovrà essere scelta tre le 24 lingue ufficiale dell’UE, mentre la seconda lingua dovrà essere obbligatoriamente la lingua Francese.

Successivamente alla compilazione della domanda, bisognerà rispondere i questi presenti nella sezione Talent Screener, che dovranno essere compilati in lingua Francese.

Bando di concorso

Infine ecco il bando di concorso per 39 posti da giurista presso la Corte di Giustizia UE.

download   Bando concorso Giurista Corte Giustizia EU 2019
       » 1,1 MiB - 206 download

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679

Condividi.