Concorso Mit per 148 ingegneri: banca dati quesiti e griglia risposte

Banca dati quiz della prova preselettiva del concorso Mit per 148 ingegneri e griglia delle risposte. La prova si svolgerà il 18/12 presso la fiera di Roma.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Dopo la pubblicazione lo scorso 30 novembre della banca dati quesiti relativi alla prova preselettiva del Concorso Mit per 148 ingegneri il Ministero ha pubblicato anche la griglia delle risposte. Il bando, lo ricordiamo, prevede l’assunzione di 148 ingegneri – architetti a tempo pieno e indeterminato presso le sedi dislocate su tutto il territorio nazionale nell’area funzionale III – fascia economica iniziale F1 – profilo professionale di ingegnere-architetto al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti per esigenze del dipartimento trasporti, navigazione, affari generali e personale.

La data di svolgimento della prova preselettiva del Concorso Mit, è fissata al 18 dicembre 2018 presso la nuova Fiera di Roma alle ore 9.30. Dalla banca dati dei quiz verranno estratti gli 80 quiz della prova preselettiva.

Svolgimento prova preselettiva concorso Mit

Come anticipato in premessa il test preselettivo sarà composto di ottanta domande a risposta multipla. La prova avrà una durata sessanta minuti. Per quanto riguarda il punteggio:

  • per ogni risposta esatta: 1 punto;
  • risposta non data: – 0,15 punti;
  • per ogni risposta errata: – 0,30 punti.

I candidati devono recarsi alla prova muniti di:

  • documento di identità (lo stesso inserito nella domanda di partecipazione);
  • penna a sfera nera;
  • ricevuta di iscrizione con codice a barre leggibile, oppure tessera sanitaria.

Prove d’esame concorso ingegneri 2018

I candidati che supereranno la prova preselettiva saranno ammessi al successivo iter di selezione. Il bando prevede lo svolgimento di due prove scritte e di una prova orale. La prova di preselezione del concorso consiste in un test a risposta multipla sulle seguenti materie: logico-deduttiva, logico-matematico, cultura generale e critico verbale.

Successivamente alla prova di preselezione, i candidati che si saranno posizionati nei primi 900, saranno convocati per lo svolgimento dalle due prove scritte. Saranno ammessi alla prova orale i candidati che avranno ottenuto un punteggio di almeno 21/30.

Infine, la prova orale del concorso MIT 2018, consiste in un colloquio con la commissione esaminatrice dove sarà valutata la conoscenza dei sistemi informatici e la conoscenza di una lingua straniera scelta dal candidato nel momento della presentazione della domanda di partecipazione. Il colloquio verterà anche su tutti gli argomenti del programma. Il colloquio orale si intende superato con una votazione di almeno 21/30.

Cosa studiare per il Concorso Mit per 148 ingegneri

Per la prova preselettiva vi consigliamo di esercitarvi con la banca dati dei quiz e la relativa griglia delle risposte; sarà sufficiente studiare bene questo database, in quanto in mezzo ai 3000 quesiti proposti vi saranno certamente gli 80 quesiti della prova preselettiva. Potete comunque prepararvi al meglio attraverso l’ausilio dei seguenti testi.

Banca dati concorso 148 ingegneri MIT

Qui di seguito alleghiamo la banca dati formata da 3000 quiz per il concorso e la relativa griglia con le soluzioni.

Banca dati concorso MIT
» 5,8 MiB - 200 download

Banca Dati concorso MIT - Griglia delle risposte
» 169,9 KiB - 260 download

Suddivisione posti del concorso ingegneri 2018

Il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti annuncia che i 148 posti messi a disposizione per il nuovo concorso MIT 2018 sono così suddivisi:

Destinazione N. Posti
Milano e sezioni di Alessandria, Varese, Lodi e Asti; 11
Bergamo e sezioni di Lecco, Como e Sondrio; 6
Torino e sezioni di Novara, Biella, Verbania e Vercelli; 9
Brescia e sezioni di Cremona, Mantova e Pavia; 5
Genova e sezioni di Cuneo, Imperia, La Spezia e Savona; 4
Venezia e sezioni di Treviso e Belluno; 5
Verona e sezioni di Vicenza, Rovigo e Padova; 7
Bologna e sezioni di Ferrara, Ravenna, Rimini, Forli-Cesena; 7
Parma e sezioni di Piacenza, Reggio Emilia e Modena; 6
Ancona e sezioni di Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro-Urbino; 5
Roma e sezioni di Latina, Frosinone, Rieti e Viterbo; 14
L’Aquila e sezioni di Pescara, Teramo e Chieti; 4
Firenze e sezioni di Grosseto, Pistoia, Prato e Siena; 5
Lucca e sezioni di Pisa, Livorno e Massa Carrara; 5
Perugia e sezioni di Terni e Arezzo; 4
Cagliari e sezioni di Sassari, Oristano e Nuoro; 8
Napoli e sezioni di Benevento, Caserta, Campobasso e Isernia; 20
Palermo 1
Catania 1
Salerno e sezioni di Avellino e Potenza; 4
Bari e sezioni di Foggia e Matera; 9
Lecce e sezioni di Taranto e Brindisi; 4
Reggio Calabria e sezioni di Cosenza, Catanzaro, Crotone, Vibo Valentia; 4
Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.