Concorso Polizia Penitenziaria 2018 per 35 posti da funzionario contabile

C'è ancora tempo fino al 1" febbraio 2018 per presentare la propria candidatura al nuovo Concorso Polizia Penitenziaria 2018 35 posti da funzionario contabile pubblicato dal Ministero della Giustizia lo scorso 2 gennaio. Vediamo i requisiti e come presentare la domanda per il concorso pubblico per titoli ed esami.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

E’ stato indetto il nuovo concorso Polizia Penitenziaria 2018 per 35 posti da funzionario contabile. Questo bando per titoli ed esami fa parte del pacchetto di Concorsi Pubblici indetti dal Ministero della Giustizia insieme all’altro concorso per 197 allievi agenti polizia penitenziaria aperto ai civili (poi ampliato di 21 nuovi posti). E’ notizia di questi giorni invece che relativamente al Concorso da 197 allievi è stata spostata al 29 marzo la pubblicazione del diario delle prove scritte. Infine da voci sindacali sembrerebbe che a breve sarà indetto un nuovo maxi concorso per il reclutamento di 1.220 nuovi allievi agenti.

Per poter partecipare al Concorso Polizia Penitenziaria 2018 per 35 posti da funzionario contabile, il cui bando è stato pubblicato in data 2 gennaio 2018 è necessario possedere alcuni requisiti particolarmente rilevanti. Vediamo insieme nel dettaglio tutti i requisiti d’ammissione e come presentare la domanda di partecipazione entro e non oltre il 1° febbraio 2018.

Concorso Polizia Penitenziaria 2018 per 35 posti da funzionario contabile, requisiti

Per poter presentare la propria candidatura al presente nuovo concorso Polizia Penitenziaria 2018, alla data di presentazione della domanda bisogna essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana;
  • laurea magistrale LM-56 scienze dell’economia, LM-77 scienze economico-aziendali;
  • laurea specialistica 64/S scienze dell’economia, 84/S scienze economico-aziendali;
  • lauree triennali L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-33 Scienze economiche.
  • diritti civili e politici.
  • non essere stati destituiti o licenziati a seguito di procedimento disciplinare presso una pubblica amministrazione

Come detto tutti i requisiti stabiliti dal bando, dovranno essere  posseduti alla data di scadenza della presentazione della domanda di partecipazione. I candidati non in possesso di tali requisiti, saranno esclusi automaticamente dalla Commissione.

Polizia Penitenziaria, concorso 2018: le prove d’esame

Il nuovo concorso pubblico per funzionari contabili indetto dalla Polizia Penitenziaria è suddiviso in tre tipologie di prove d’esame, ossia:

  • 2 prove scritte;
  • 1 prova orale.

Qualora le domande di partecipazione siano superiori a 1.000, il bando prevederà una ulteriore prova preselettiva.

La prova preselettiva del concorso della Polizia Penitenziaria consiste nello svolgimento di un questionario a risposta multipla su argomenti di cultura generale e materie inerente alla professione di Funzionario contabile. Saranno ammessi alla prima prova scritta del concorso, i primi 650 candidati.

Le successive due prove scritte del concorso, verteranno su diverse materie inerenti alla professione di Funzionario della Polizia Penitenziaria. Le materie da studiare saranno:

  • Ordinamento penitenziario;
  • Ragioneria pubblica e contabilità di stato.

Infine, la prova orale sarà svolta solo dai candidati che avranno raggiunto un punteggio minimo di 21/30 in ciascuna delle prove scritte. Tale prova consiste in un colloquio con la commissione, dove valuterà i candidati sulle seguenti materie:

  • Elementi di economia politica, di scienze delle finanze e di statistica.
  • Elementi di diritto costituzionale ed amministrativo;
  • Lingua straniera scelta dal candidato:  Inglese, Francese, Tedesco o Spagnolo.

Presentare domanda di partecipazione al nuovo concorso Polizia Penitenziaria 2018

I soggetti interessati al concorso Polizia Penitenziaria 2018, possono presentare la propria candidatura esclusivamente in via telematica, tramite il form presente sul sito web del Ministero della Giustizia.

Sarà possibile presentare la domanda di partecipazione al concorso entro e non oltre l’1 febbraio 2018.

Maggiori info: Ministero Giustizia

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Altri articoli interessanti

I commenti sono chiusi.