Concorso Polizia Penitenziaria 2019: bando per 754 posti Allievi Agenti

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo bando di concorso per 754 posti da allievo agente per la polizia penitenziaria. Cosa c'è da sapere.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Sulla Gazzetta Ufficiale del 5 marzo 2019 è stato pubblicato il nuovo bando di concorso Polizia Penitenziaria 2019. Il concorso pubblico è rivolto non solo ai soggetti appartenenti alle forze armate, ma anche ai civili in possesso di un diploma di scuola secondaria. I posti messi a concorso sono 754, di cui 566 per uomini e 188 per donne. Sarà possibile presentare la propria domanda di partecipazione entro e non oltre il 4 aprile 2019.

Vediamo qui di seguito tutti i requisiti richiesti per poter presentare la candidatura al nuovo concorso delle Forze Armate 2019 e quali sono le modalità di presentazione previste dal bando. Inoltre, vedremo anche le modalità di selezione dei 754 allievi agenti della Polizia Penitenziaria.

Concorso Polizia Penitenziaria 2019: I requisti

Per poter partecipare al concorso Polizia Penitenziaria, il bando richiede il possesso di determinati requisiti. Ecco i requisiti richiesti:

  • Cittadinanza Italiana;
  • Diploma di istruzione secondaria di primo grado ossia la licenza media per chi partecipa come VFP1 e VFP4;
  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado ovvero il diploma di maturità per chi partecipa come civile;
  • Non aver compiuto il 28° anno di età entro la data di scadenza fissata per la presentazione della domanda di partecipazione;
  • Godere dei diritti politici;

Oltre i requisiti elencati, i soggetti interessati a partecipare al concorso della Polizia Penitenziaria, dovranno essere in possesso dell’idoneità fisica, psichica e attitudinale. Infatti, secondo il decreto legislativo n.443/92, gli agenti della Polizia Penitenziaria dovranno rispettare i seguenti requisiti fisici:

  • Percentuale di massa grassa nell’organismo: 7%-22% per gli uomini mentre per le donne 12%-30%;
  • Forza muscolare: Maggiore di 40kg per gli uomini, maggiore di 20kg per le donne;
  • Massa metabolicamente attiva: 40% gli uomini – 28% le donne;
  • Visus naturale non inferiore a 12/10 complessivi;
  • Apparato dentario tale da assicurare la funzione masticatoria: Avere 12 denti frontali superiori e inferiori. Inoltre, non è consentito avere più di 6 protesi fisse e il totale dei denti mancanti non dovrà essere superiore a 16 elementi.
  • Senso cromatico, luminoso, campo visivo e visione notturna normale;

I soggetti che non sono in possesso dei requisti elencati, saranno esclusi automaticamente dal concorso della Polizia Penitenziaria.

Le prove del concorso

La selezione dei 745 Allievi Agenti della Polizia Penitenziaria avverrà attraverso selezione per titoli ed esami. Per sostenere le prove d’esame previste dal concorso, i candidati dovranno recarsi presso la sede designata con un successivo avviso.

I candidati che sono in possesso dei requisiti precedentemente elencati, dovranno recarsi presso la sede designata per svolgere la prima prova del concorso. Precisiamo che non sarà effettuata nessuna comunicazione personale, ma sarà pubblicato un avviso sul sito web www.poliziapenitenziaria.gov.it.

La prima prova del concorso consiste in una prova scritta a risposta multipla su argomenti di cultura generale e materie oggetto dei programmi di scuola dell’obbligo. Saranno convocati  per sostenere gli accertamenti psico fisici e successivamente gli accertamenti attitudinali, i primi 680 (uomini Civili ) e 224 (Donne Civili)  in ordine di merito. Mentre i primi 452 (Uomini Forze Armate) e i primi 152 ( Donne Forze Armate) in ordine di merito.

Suddivisione dei Posti messi a bando

  • 340 uomini e 112 donne in servizio, da almeno sei mesi alla data di scadenza della domanda di partecipazione o in congedo;
  • 226 per uomini e 76 per donna per i Civili;

Come fare domanda per partecipare al concorso

La domanda di partecipazione al concorso Polizia Penitenziaria 2019, dovrà essere inviata esclusivamente in via telematica sul sito web www.giustizia.it. Ricordiamo che sarà possibile presentare la propria candidatura entro e non oltre il 4 aprile 2019.

Successivamente alla compilazione della domanda di partecipazione, il sistema rilascerà il numero identificativo della domanda e la ricevuta di invio. Tali documenti dovranno essere presentati il giorno della prove d’esame, pena l’esclusione dal concorso.

Bando concorso polizia penitenziaria

Per ulteriori informazioni puoi consultare il bando di concorso Polizia Penitenziaria 2019 che trovate a questo link. In questa pagina invece è possibile trovare una scheda di sintesi con i link alle pagine di registrazione e un’utile guida alla compilazione della domanda.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.