Accordo Ferrovie dello Stato e RFI: oltre mille nuovi posti di lavoro in arrivo

Accordo tra Ferrovie dello Stato e RFI (Rete Ferroviaria Italiana) per nuovi 1100 posti di lavoro per giovani diplomati nel biennio 2018 - 2019.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Il nuovo accordo stretto tra Ferrovie dello Stato e RFI (Rete Ferroviaria Italiana), prevede l’assunzione di oltre 1100 posti di lavoro all’interno del Gruppo. Da quanto annunciato dai sindacati Fit Cisl, il gruppo dovrà garantire l’inserimento dei nuovi dipendenti entro il 2020. Le principali aree coinvolte in questo patto, saranno la manutenzione delle infrastrutture e il processo di circolazione.

Attualmente non sono stati ancora definiti i dettagli con i requisiti necessari per potersi candidare, né le modalità di contratto e retribuzione. Qui di seguito vedremo insieme quali sono le posizioni richieste dal gruppo e come presentare la propria candidature per le nuove posizioni lavorative.

Accordo tra Ferrovie dello Stato e RFI

Con il nuovo accordo stipulato tra Ferrovie dello Stato e Rete Ferroviaria Italiana, si prevedono 1100 assunzioni già in questo finale di anno, il reclutamento comunque èda completarsi entro il 2020. A dare conferma di questo patto è stato il segretario generale aggiunto della Fit Cisl, Salvatore Pellecchia che ha dichiarato:

L’accordo firmato con il Gruppo FS, porterà 1.100 nuove assunzioni. Dopo un lungo lavoro e trattative siamo riusciti a creare nuovi posti di lavoro e quindi ad aiutare la crescita in un settore strategico come quello dei trasporti.

A parlare del patto stipulato tra tra Ferrovie dello Stato e RFI è anche il coordinatore nazionale Fit-Cisl per la mobilità ferroviaria,  Gaetano Riccio: 

Con il nuovo accordo preso con il Gruppo Ferrovie dello Stato, siamo riusciti a migliora quello siglato nel luglio 2017. Il precedente accordo prevedeva l’assunzione di solo 700 dipendenti, mentre ora con le modifiche introdotte, i nuovi posti di lavoro diventano 1.100 da effettuarsi entro il prossimo biennio

Le 1100 assunzioni previste entro il 2020 saranno così suddivise:

  • 1000 posti di lavoro nel settore di manutenzione infrastrutture;
  • 100 posti di lavoro nel processo circolazione.

Come già anticipato, attualmente non sono ancora noti i dettagli precisi sui requisiti richiesti per poter presentare la propria assunzione a FS e né tanto meno la tipologia di contratto. Nonostante ciò uno dei principali requisiti richiesti sarà sicuramente il possesso di un diploma di scuola superiore per la maggior parte delle posizioni ricercate.

Come candidarsi per Ferrovie dello Stato

Per potersi candidare per le nuove posizioni lavorative richieste dal Gruppo FS è davvero molto semplice. Infatti, i candidati interessati dovranno:

  • accedere al sito Web delle Ferrovie dello Stato;
  • Recarsi nella sezione Lavora Con Noi;
  • Accedere alla propria area riservata inserendo le proprie credenziali.
  • Inserire nel forum i propri dati anagrafici, esperienze lavorative e successivamente il proprio curriculum vitae;
  • Scegliere il comparto (infrastrutture o circolazione).

Terminate queste semplici procedure, il reparto delle risorse umane del gruppo, valuterà attentamente tutti i CV presentati e convocherà per un colloquio conoscitivo i candidati che avranno i requisti per svolgere la mansione lavorativa richiesta. Per ulteriori dettagli sulle posizioni aperte e per candidarvi potete cliccare qui!

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Staff di Lavoro e Diritti

Altri articoli interessanti