Lavori più richiesti nel 2018, ecco le posizioni lavorative più ricercate

Un dubbio piuttosto comune fra coloro che sono alla ricerca di un lavoro o che vogliono intraprendere un percorso di studi è quali sono i lavori più richiesti dalle aziende? Di seguito vedremo insieme quali sono le posizioni lavorative più richieste in questo 2018.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Nonostante la crisi economica, Unioncamere in collaborazione con ANPAL ha recentemente pubblicato un documento che annuncia che quasi il 35% dei nuovi contratti di lavoro stipulati tra maggio e giugno sono a favore di giovani under 30. Nonostante questo sono numerosissime le ricerche di personale che purtroppo vanno a vuoto perchè le aziende non trovano le figure professionali giuste.

Un dubbio piuttosto comune, soprattutto fra chi cerca lavoro è quali sono i lavori più richiesti nel 2018, ovvero le posizioni lavorative più ricercate dalle aziende? Di seguito vedremo insieme quali sono le figure tecniche più ricercate dalle aziende in questo 2018.

Lavori più richiesti nel 2018 senza candidati

Dall’analisi effettuata da Unioncamere in collaborazione con ANPAL, si evince che la ricerca di giovani lavoratori da parte delle aziende italiane sta crescendo notevolmente.

Come detto in premessa, nonostante la notevole crescita di domanda di lavoro per i giovani, le aziende non riescono a compensare le proprie domande poiché non riescono a trovare candidati idonei a ricoprire quella determinata posizione lavorativa.

Con l’aumento della tecnologia molte tipologie di lavori si stanno pian piano estinguendo, ma nonostante ciò, al estinguersi di una posizione ne nasce automaticamente un’altra.

Vediamo insieme quali sono i lavori più richiesti, o meglio le posizioni lavorative più richieste nel 2018, il loro rispettivo salario lordo annuo e quali competenze deve possedere.

Le posizioni lavorative più richieste nel 2018

Come anticipato, qui di seguito andremo ad elencare le 5 posizioni lavorative che le aziende sono alla ricerca ma non riescono a ricoprire, poiché non trovano candidati idonei a svolgere tali mansioni.

Ecco le posizioni lavorative richieste nel 2018:

  1. Data Scientist: Per poter svolgere questa tipologia di lavoro è richiesta una laurea in informatica oppure fisica, statistica e matematica. Tale posizione avrà il compito di analizzare i dati e sostenere nuove strategie aziendali. Lo stipendio è di 35-40mila euro lordi annui.
  2. Business Celebrity Builder e i Personal Brander: Per poter svolgere questa professione è richiesta una laurea in discipline economiche o in Marketing. La funzione principale di questo professionista è quello costruire l’immagine di un determinato marchio. Per queste posizioni si prevede uno stipendio di 50 mila euro lordi annui.
  3. Chief digital officer: È sicuramente un’altra figura molto ricercata dalle aziende ma difficile da trovare. Tale figura si occupa di migliorare i processi organizzativi di un’azienda e i relativi prodotti e servizi. Sono richieste esperienze in discipline economiche e organizzative. Il suo stipendio lordo annuo varia dai 90 mila ai 150 mila euro.
  4. Cyber security manager: Attualmente è una figura lavorativa ancora poco conosciuta principalmente in Italia, ma si prospetta di essere una delle figure più ricercate dalle aziende in futuro. Il suo il compito è quello di prevenire, rilevare e rispondere ad attacchi e a minacce provenienti dal web. Per poter svolgere questo lavoro è richiesta una laurea in informatica oppure ingegneria informatica. Nelle grandi aziende il suo stipendio può arrivare ai 50 mila euro l’anno.
  5. E-mail marketing manager: Tale figura si occupa di realizzare strategie di marketing tramite gli indirizzi e-mail posseduti. Lo stipendio per questa posizione lavorativa può aggirarsi attorno i 45 mila euro annui.
Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Share.

About Author

Staff di Lavoro e Diritti

Altri articoli interessanti

Comments are closed.