Assenza alla visita fiscale INPS: esito valutazione medico-legale online

L’INPS ha rilasciato una nuova applicazione sul proprio portale per la verifica online gli esiti della visita fiscale. Ecco i dettagli.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

È possibile verificare direttamente online l’esito della valutazione medico-legale sulla documentazione comprovante l’assenza alla visita fiscale INPS. Stiamo parlando delle viste mediche di controllo svolte su richiesta datoriale e d’ufficio da parte dell’Istituto Previdenziale per i Lavoratori pubblici del Polo unico per le visite fiscali. Lo stesso vale per i lavoratori del settore privato non aventi diritto alla tutela previdenziale della malattia da parte dell’Inps, nonché i lavoratori pubblici non rientranti nell’ambito di applicazione della normativa sul Polo unico.

L’INPS ha rilasciato il nuovo applicativo, che prende il nome di “Richiesta Visite Mediche di Controllo (Polo unico VMC)”, accessibile previo possesso di Pin dispositivo. Al riguardo, si specifiche che:

  • i datori di lavoro pubblici, possono consultare gli esiti delle visite mediche di controllo svolte su richiesta datoriale;
  • le amministrazioni pubbliche, invece, rientranti nell’ambito di applicazione della normativa del Polo unico (D.Lgs n. 75/2017), oltre gli esiti delle visite mediche di controllo disposte dal datore di lavoro, possono consultare anche quelle disposte d’ufficio dall’Istituto Previdenziale stesso.

A darne notizia è l’INPS con il Messaggio n. 1270 del 29 marzo 2019, specificando che la nuova funzionalità comporta il venire meno, in capo al lavoratore, dell’onere di consegnare copia del parere sulla giustificabilità dell’assenza al datore di lavoro.

Assenza visita fiscale: cosa fare

Com’è noto, laddove un lavoratore risulti assente durante la visita di controllo domiciliare, che sia essa disposta d’ufficio dall’INPS o su richiesta diretta del datore di lavoro, è tenuto a osservare alcuni adempimenti per non incorrere in sanzione.

Innanzitutto, il lavoratore è tenuto a presentare o a trasmettere all’Istituto Previdenziale la documentazione che giustifica la sua assenza. Tale adempimento ha efficacia soltanto nei casi in cui l’assenza stessa presenti caratteri prettamente sanitari. In tal fattispecie, risulta pienamente giustificata l’assenza poiché il recupero psicofisico è legata alla visita sanitaria alla quale deve sottoporsi il lavoratore.

Leggi anche: Assenza giustificata alla visita fiscale INPS: ecco cosa sapere

Il suddetto adempimento deve essere osservato:

  • dai lavoratori pubblici rientranti nel Polo Unico INPS;
  • dai lavoratori del settore privato non aventi diritto alla tutela previdenziale della malattia da parte dell’INPS;
  • ed i lavoratori pubblici non rientranti nell’ambito di applicazione della normativa sul Polo unico.

Visita medica di controllo: adempimenti per i dipendenti

Con riferimento ai lavoratori del settore privato non aventi diritto alla tutela previdenziale della malattia da parte dell’INPS, nel caso in cui risultano assenti alla visita fiscale, l’INPS può esclusivamente esprimere un parere medico-legale sulla giustificabilità dell’assenza in occasione dell’accertamento disposto. Infatti, l’Istituto Previdenziali non eroga alcuna prestazione previdenziale a tutela della malattia.

Per tale motivo, viene rimessa al datore di lavoro la valutazione finale di competenza sulla giustificazione dell’assenza nei seguenti casi:

  • motivi sanitari (su cui, si rammenta, l’Inps esprime solo un parere);
  • per ogni altro genere di motivi.

Quindi, l’Ufficio medico-legale INPS provvede solamente ad annotare le proprie valutazioni nell’apposito modello cartaceo, “Visita medica di controllo ambulatoriale”. Tale documento deve poi essere consegnato o trasmesso direttamente al lavoratore.

Leggi anche: Visite Fiscali 2019 INPS: orari e regole per dipendenti privati e pubblici

Quest’ultimo, in seguito, è tenuto a consegnare copia di tale modello al proprio datore di lavoro. Ed è proprio il datore di lavoro, come detto, che adotta le decisioni di sua esclusiva competenza.

Visita fiscale INPS: verifica assenza mediante il nuovo applicativo

Per poter verificare con immediatezza gli esiti della visita fiscale disposta dal datore di lavoro privato, l’INPS ha reso disponibile il nuovo servizio, denominato “Richiesta Visite Mediche di Controllo (Polo unico VMC)“. La nuova funzionalità, accessibile previo possesso di Pin dispositivo, permette di visualizzare il parere sanitario dell’INPS in merito alla giustificabilità dell’assenza. Attraverso la stessa pagina di consultazione dell’esito, selezionando il link “Consulta verbale giustificabilità”, il servizio telematico mette a disposizione dei datori di lavoro tale documento in formato PDF.

Il predetto servizio è disponibile anche per le amministrazioni pubbliche, le quali possono visualizzare anche le visite fiscali disposte d’ufficio direttamente dall’INPS.

Il documento di prassi ricorda, infine, che nuovo servizio comporta esclusivamente il venire meno, in capo al lavoratore, dell’onere di consegnare copia del parere sulla giustificabilità dell’assenza al datore di lavoro.

Messaggio INPS numero 1270 del 29-03-2019

Alleghiamo quindi il messaggio INPS in oggetto.

download   INPS: messaggio numero 1270 del 29-03-2019
       » 85,0 KiB - 371 download

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679

Condividi.