Rientro al lavoro dopo le ferie: consigli utili per prepararsi al meglio

Il rientro al lavoro dopo le ferie può essere uno dei momenti più stressanti dell'anno. Ecco alcuni pratici consigli per gestire il rientro.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Ritornare al lavoro dopo un periodo di ferie, ovvero in seguito ad un periodo di totale relax può risultare molto stressante. Durante le vacanze possiamo gestire il nostro tempo svolgendo le nostre attività preferite con più tranquillità e senza preoccuparci degli orari lavorativi. Proprio per questo motivo, ritornare alla routine quotidiana risulta davvero molto stressante.

Per evitare un rientro al lavoro dopo le ferie traumatico, abbiamo deciso di elencare alcuni consigli utili per prepararsi al meglio. Seguendo questi consigli si potrà evitare i sintomi da stress post-vacanza che impediscono di rientrare serenamente al lavoro.

Rientro a lavoro dopo le ferie: ecco alcuni utili consigli

A spaventarci non è il rientro a lavoro in sé, ma il cambio repentino delle nostre abitudini sviluppate durante le vacanze. Quindi, da un giorno all’altro bisognerà impostare la sveglia presto per raggiungere in tempo l’ufficio, rientrare tardi da lavoro, non poter più svolgere le attività preferite senza stress e stanchezza, ecc.

Tutto questo porterà ad un rientro traumatico a lavoro. Ma è possibile rientrare a lavoro dopo le ferie senza traumi post-vacanza? La risposta è assolutamente si.

Leggi anche: Chi decide le ferie al lavoro? Ecco cosa dice la legge

Seguendo i consigli degli esperti di seguito andremo ad elencare alcune pratiche per rientrare a lavoro con più tranquillità, riducendo al minimo lo stress da rientro dopo un periodo di vacanze in pieno relax con la propria famiglia o amici.

Finire le ferie in città

Il primo consiglio che si può dare è quello di terminare le proprie ferie in città o comunque a casa. Trascorrere pertanto gli ultimi giorni di ferie a casa staccando piano piano la spina dalla vacanza appena trascorsa. Si sa che i primi gironi dopo la vacanza sono quelli più difficili da superare, poiché ci si abitua al totale relax e a godere di ogni piccolo momento.

Proprio per questo motivo è importante trascorrere gli ultimi giorni di ferie presso la propria città così da recuperare gradualmente le abitudini della vita di tutti i giorni.

Evitare di rientrare il lunedì

Se possibile evitare di rientrare al lavoro il lunedì. Infatti, se è possibile non rientrare il lunedì, ma in giorni successivi come ad esempio il martedì o il mercoledì si avrà la percezione che la prima settimana lavorativa si accorci e di conseguenza il proprio rientro a lavoro sarà meno traumatico.

Organizzare il proprio lavoro prima delle vacanze

Cercare di organizzare una lista di mansioni da svolgere dopo il rientro a lavoro in ordine di priorità. Attraverso questa lista si avrà la possibilità di sapere cosa ci aspetta al rientro e di conseguenza si ridurrà lo stress causato dal rientro al lavoro dopo le vacanze estive.

Programmare un week-end

Se si ha la possibilità di organizzare un week-end al mare oppure in montagna è bene farlo subito dopo il rientro al lavoro. Questo permetterà di percepire che si è ancora in ferie, nonostante si sia rientrati al lavoro, e aiuterà quindi ad abbassare lo stress. Durante questa breve vacanza bisogna però, ove possibile, creare una routine simile a quella che si svolgerà tutti i giorni fino alle nuove ferie.

Seguire una corretta alimentazione

Sicuramente durante le vacanze estive non si seguono diete. Quindi il consiglio è quello di iniziare un corretto regime alimentare prima di rientrare a lavoro così da recuperare la forma ed essere più energici.

Gestire il proprio lavoro gradualmente

Evitare assolutamente di svolgere tutte le attività lavorative velocemente, ma cercare di svolgerle gradualmente ed in ordine di importanza. Un’altra cosa assolutamente da evitare è quella di prendere appuntamenti importanti subito dopo il rientro dalle vacanze. Effettuando una corretta suddivisione del proprio calendario lavorativo, si eviterà un rientro dalle ferie eccessivamente traumatico.


Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679

Condividi.