Modello 730/2022: scadenze e novità, istruzioni aggiornate al 15 aprile

Modello 730/2022 l'agenzia delle entrate ha pubblicato modello e istruzioni di compilazione della dichiarazione dei redditi.


Modello 730/2022, l’Agenzia delle entrate ha pubblicato a inizio anno come di consueto il nuovo modello di dichiarazione dei redditi 730 anno 2022 con le relative istruzioni di compilazione. Le novità sulla dichiarazione dei redditi sono diverse e riguardano soprattutto bonus, detrazioni e agevolazioni fiscali riconosciute a lavoratori dipendenti e pensionati.

Aggiornamento: in data 15 aprile l’Agenzia delle Entrate ha aggiornato le istruzioni per la compilazione e le specifiche tecniche per l’invio del modello 730/2022. Trovate le istruzioni aggiornate a fondo pagina insieme al modello PDF del 730.

Per quanto riguarda le scadenze è confermato che il 730 dovrà essere inviato entro il prossimo 30 settembre 2022 (le altre scadenze sono disponibili di seguito). Ma passiamo ora in rassegna le principali novità del 730 anno 2022.

Modello 730/2022 novità

Con apposito provvedimento pubblicato in data 14 gennaio, l’Agenzia delle entrate ha approvato il modello 730/2022. Insieme al modello, sono state pubblicate  anche le istruzioni di compilazione.

Il 730/2022 potrà essere inviato:

  • direttamente dal contribuente se si tratta di 730 precompilato oppure
  • tramite Caf, professionista abilitato o tramite il proprio sostituto d’imposta (se presta assistenza fiscale) sia se modello ordinario che precompilato.

Novità su bonus, detrazioni e agevolazioni fiscali

Come da istruzioni di compilazione della dichiarazione dei redditi, le principali novità contenute nel modello 730/2022 sono le seguenti:

  • bonus Irpef (ex bonus Renzi): dall’anno d’imposta 2021 l’importo annuale del trattamento integrativo e dell’ulteriore detrazione è aumentato a 1.200 euro;
  • credito d’imposta prima casa: under 36, è possibile la fruizione in dichiarazione del credito d’imposta maturato dagli under 36 con ISEE non superiore a 40.000 euro per l’acquisto della prima casa assoggettato ad IVA;
  • superbonus 110: dall’anno d’imposta 2021, per le spese per l’abbattimento delle barriere architettoniche sostenute congiuntamente agli interventi sismabonus e ecobonus, è possibile fruire dell’aliquota maggiorata del 110%;
  • colonnine di ricarica veicoli elettrici: per gli interventi di installazione delle colonnine di ricarica iniziati nel 2021 sono previsti dei nuovi limiti di spesa;
  • recupero del patrimonio edilizio: è possibile fruire della detrazione del 50% prevista per il recupero del patrimonio edilizio anche per le spese di sostituzione del gruppo elettrogeno di emergenza esistente con generatori di emergenza a gas di ultima generazione;
  • bonus mobili: per il  2021 è innalzato a 16.000 euro il limite massimo delle spese per cui è possibile fruire della relativa detrazione.

Novità per le spese veterinarie e per i Conservatori

Inoltre, il modello recepisce le novità in materia di spese veterinarie e spese per la frequenza dei conservatori.

Nello specifico:

  • per le spese veterinarie detraibili è stato innalzato a 550 euro il limite massimo delle spese per cui è possibile fruire della relativa detrazione del 19%;
  • per i conservatori, è possibile fruire della detrazione del 19% per le spese sostenute per l’iscrizione dei ragazzi ai conservatori, agli AFAM, a scuole di musica iscritte nei registri regionali nonché a cori, bande e scuole di musica riconosciuti da una pubblica amministrazione, per lo studio e la pratica della musica.

Su tale ultimo punto, la detrazione è ammessa su una spesa max di 1.000 euro. Solo se il reddito complessivo non supera i 36.000 euro.

Un’ulteriore agevolazione presente nel 730/2022 è quella relativa al  credito d’imposta per i depuratori acqua e riduzione consumo di contenitori in plastica, c,d. bonus acqua potabile.

Quali sono le scadenze da ricordare per il Modello 730/2022

Il 730/2022 potrà essere inviato entro venerdì 30 settembre 2022.

Caf e professionisti abilitati dovranno rispettare le seguenti date per trasmettere le dichiarazioni 730 all’Agenzia delle entrate:

  • 15 giugno per le dichiarazioni presentate dal contribuente entro il 31 maggio;
  • 29 giugno per le dichiarazioni presentate dal contribuente dal 1° al 20 giugno;
  • 23 luglio  per quelle presentate dal contribuente dal 21 giugno al 15 luglio;
  • 15 settembre se presentate dal contribuente dal 16 luglio al 31 agosto;
  • 30 settembre di ciascun anno, per le dichiarazioni presentate dal contribuente dal 1° al 30 settembre.

Dunque, sono confermate le scadenze 2021. Caf e professionisti devono consegnare al contribuente, prima della trasmissione della dichiarazione: copia della dichiarazione dei redditi elaborata e il relativo prospetto di liquidazione.

Novità invece relativamente alle scadenze del 730 precompilato 2022.

Modello 730 / 2022 e istruzioni PDF

Alleghiamo infine il modello 730/2022 in formato PDF e le relative istruzioni.

download   Modello 730/2022 - pdf
       » 607,9 KiB - 390 download
download   Modello 730/2022 Istruzioni (agg. 15/04/2022) - pdf
       » 1,4 MiB - 363 download

Argomenti

⭐️ Segui Lavoro e Diritti su Google News, Facebook, Twitter o via email