Rottamazione delle cartelle Equitalia, nasce EquiPro

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Ecco EquiPro, area del portale di Equitalia, per i professionisti per la gestione di cartelle, rottamazione delle cartelle, avvisi, rate e scadenze.

Il Gruppo Equitalia comunica la nascita dell’applicazione EquiPro, nuova area riservata all’interno del portale di Equitalia, destinata ai professionisti per gestire al meglio cartelle, rottamazione cartelle, avvisi, rate, scadenze dei loro clienti.

Nel comunicato stampa del 16 marzo, Equitalia ha rilasciato anche un po’ di numeri, fino ad oggi sono più di 420 mila le adesioni agevolate, ovvero le adesioni alla Rottamazione delle cartelle Equitalia.

Il comunicato stampa invece non fa alcun cenno alla paventata proroga di 3 settimane della scadenza del 31 marzo, su cui si è acceso il dibattito in questi ultimi giorni.

Leggi anche: Rottamazione cartelle Equitalia 2017, proroga e ultime notizie

EquiPro, servizio per gestire anche la rottamazione Equitalia

Nella nuova area del sito di Equitalia, denominata Equipro, gli intermediari e i loro incaricati abilitati anche ai servizi telematici dell’Agenzia delle entrate, possono:

  • visualizzare on line la situazione debitoria, ovvero le cartelle di pagamento emesse dal 2000 ad oggi;
  • visualizzare i piani di rateizzazione dei loro clienti;
  • utilizzare una serie di servizi.

In particolare riguardo a questi servizi, dall’area EquiPro si potrà:

  • pagare cartelle e avvisi;
  • ottenere la rateizzazione;
  • trasmettere istanze di rateizzazione per importi fino a 60mila euro;
  • trasmettere istanze di sospensione legale della riscossione;
  • trasmettere dichiarazioni per aderire alla definizione agevolata, ovvero alla rottamazione delle cartelle.

Come funziona EquiPro

L’iscrizione al servizio degli intermediari e l’inserimento delle deleghe da parte dei contribuenti deleganti avviene fondamentalmente in 3 fasi:

  • l’intermediario o l’incaricato abilitato deve essere già abilitato al servizio Entratel e alla funzione denominata “servizi on-line Equitalia”.
  • successivamente gli intermediari interessati al servizio devono ricevere la delega dai loro assistiti ai nuovi servizi. La delega avviene in 3 passaggi:
    1. l’intermediario abilitato (o suo incaricato) deve entrare nell’Area riservata agli intermediari – EquiPro con le credenziali di Entratel dell’Agenzia delle entrate o tramite Smart Card (Carta Nazionale dei Servizi), accedere alla sezione “Gestione deleghe” e accettare il regolamento con le “Condizioni generali di adesione” al servizio che ha validità quattro anni;
    2. il contribuente (delegante) deve entrare nell’Area riservata ai cittadini con le sue credenziali e accedere alla sezione “Delega un intermediario”, prendere visione delle “Condizioni generali di adesione” ai servizi web e indicare il codice fiscale dell’intermediario abilitato che desidera delegare. La delega, che potrà essere revocata in qualsiasi momento, ha una validità di due anni;
    3. l’intermediario abilitato (o suo incaricato), sempre nella sezione “Gestione deleghe”, deve accettare la delega ricevuta.

In alternativa a queste modalità, la delega può essere conferita anche in modo tradizionale recandosi presso le sedi degli intermediari.

EquiPro, Equiclick e SMS – Se mi scordo

Il servizio EquiPro, conclude il comunicato stampa, chiude per il momento il cerchio dei servizi di Equitalia per agevolare intermediari e contribuenti al pagamento dei debiti nei confronti dell’ente di riscossione, fornendo uno sportello telematico completo.

Forse, aggiungiamo noi, si dovrebbero potenziare i server su cui poggia tutto il sistema, visto che il sito è costantemente fuori servizio o irraggiungibile, dato l’elevato numero di accessi.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti.

Altri articoli interessanti