INPS, modalità di rilascio della Certificazione Unica 2015

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


L'INPS, con la Circolare numero 71 del 08/04/2015 fornisce le indicazioni circa le modalità di rilascio della Certificazione Unica 2015

L’INPS, con la Circolare numero 71 del 08/04/2015 fornisce le indicazioni circa le modalità di rilascio della Certificazione Unica 2015 valide per tutti i contribuenti che nel corso dell’anno 2014 hanno percepito dei redditi a qualsiasi titolo dall’istituto previdenziale.

La nuova Certificazione Unica 2015 è stata introdotta solo nel 2015 e va a sostituire il vecchio CUD per i redditi da lavoro dipendente, pensioni e assimilati e la vecchia Certificazione dei Redditi, rilasciata dai sostituti d’imposta per i redditi soggetti a ritenuta d’acconto.

La nuova Certificazione Unica 2015 include pertanto, oltre ai redditi di lavoro dipendente (e assimilati) e di pensione, anche i redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi.

Prelievo telematico del modello di Certificazione Unica 2015 rilasciato dall’INPS

I cittadini in possesso di PIN possono scaricare e stampare la Certificazione Unica 2015 dal sito www.inps.it:

  • cliccando sul banner “Certificazione Unica 2015”, pubblicato con evidenza nella home page
  • o accedendo al menu “Servizi per il cittadino” > (PIN) > Certificazione Unica 2015
  • o dal menu “Elenco di tutti i servizi” > Certificazione Unica 2015.

Leggi anche: come richiedere il codice PIN Inps per accedere ai servizi online per il cittadino

Modalità alternative per ottenere la Certificazione Unica 2015

Nell’interesse di quel significativo segmento di utenza che non possiede le dotazioni e le competenze necessarie per la piena fruizione dei servizi online, l’Istituto ha approntato adeguate modalità alternative attraverso i seguenti canali di accesso:

  • Servizio erogato dalle strutture territoriali dell’Istituto, ovvero richiesta della CU 2015 presso gli sportelli dell’INPS;
  • Postazioni informatiche self service, disponibili presso alcuni Uffici dell’INPS;
  • Posta Elettronica, mandando una richiesta all’indirizzo: richiestaCertificazioneUnica@postacert.inps.gov.it
  • Patronati, Centri di assistenza fiscale, professionisti abilitati all’assistenza fiscale;
  • Comuni ed altre Pubbliche Amministrazioni abilitate;
  • Sportello Mobile per utenti ultraottantacinquenni titolari di indennità di accompagnamento, speciale o di comunicazione;
  • Pensionati residenti all’estero, possono richiedere la certificazione, fornendo i propri dati anagrafici e il numero di codice fiscale, ai seguenti numeri telefonici dedicati: 0039-06.59058000 – 0039-06.59053132, con orario 8–19 (ora italiana).
  • Spedizione della Certificazione Unica 2015 al domicilio del titolare, su richiesta telefonica: a tale scopo, è stato attivato il numero verde 800 434320 dedicato alla richiesta di spedizione della Certificazione Unica al proprio domicilio, in aggiunta ai già esistenti numeri verdi: 803 164 per i telefoni fissi e 06 164164 per i telefoni cellulari.

Link: Circolare n. 71 del 08/04/2015

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti