Come diventare professore Universitario

Sicuramente è una delle professioni più ambite da coloro che amano insegnare. Ma come diventare professore universitario? In questa guida andremo a vedere insieme tutto ciò che c'è da sapere per intraprendere la carriera da docente universitario.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Sicuramente è una delle professioni più ambite da coloro che amano insegnare. Ma come diventare professore universitario? In questa guida andremo a vedere insieme tutto ciò che c’è da sapere per intraprendere la carriera da docente universitario. Vi anticipiamo che non sarà un percorso molto semplice, poichè è considerato uno dei percorsi più lunghi e complicati in assoluto. Quindi, scopriamo insieme quali sono i requisiti richiesti per poter svolgere questa professione.

Intraprendere questa carriera risulta essere davvero molto complicato, principalmente in Italia. All’interno delle università si sente spesso nominare due tipologie di professioni, il docente e il ricercatore. Quindi prima di vedere quali sono i requisiti per diventare docente presso l’università, facciamo una distinzione tra queste due figure.

Il ricercatore è colui che ha il compito di approfondire una determinata materia, quindi durante il dottorato, ci si occuperà di ricerche, pubblicazioni su riviste scientifiche e scrittura di libri nella materia cui ci si dedicherà. Prima di poter diventare Professore universitario, è obbligatorio ricoprire questa determinata carica. Con l’ultima riforma approvata, oggi il ricercatore viene equiparato al professore universitario. Anche se le differenze che ci sono tra il professore universitario e il ricercatore universitario sono soprattutto retributive. Fatta una breve panoramica sulla figura del ricercatore, vediamo quali sono i requisiti per diventare professore universitario ordinario.

Come diventare professore universitario, requisiti minimi

Per poter diventare professore universitario, bisogna essere in possesso:

  • di laurea specialistica nella materia di interessa;
  • di un dottorato di ricerca della durata di 3 anni o di 5 anni;

Prima di poter ricoprire la carica di professore universitario, come anticipato, bisognerà ricoprire la carica di ricercatore e dopo 3 anni bisognerà effettuare una prova. Superata questa prova si diventerà ricercatore confermato.

Solo successivamente, bisognerà partecipare ad un concorso pubblico annunciato dall’università d’interesse. Vinto tale concorso si diventerà professori associati.

I professori associati, possono svolgere massimo 350 ore di lezione annuali. Terminate le ore stabilite dalla legge, sarà possibile partecipare ad un successivo concorso pubblico così da ottenere il ruolo di professore universitario ordinario. 

Offerta
Manuale di legislazione universitaria
6 Recensioni
Manuale di legislazione universitaria
  • Editore: Maggioli Editore
  • Edizione n. 4 (12/19/2016)
  • Copertina flessibile: 396 pagine

Stipendio professore Universitario

Gli stipendi mensili dei professori Universitari variano a seconda della carica che si copre. Infatti, per i professori associati, lo stipendio mensile oscilla dai 2200-2700 euro, mentre per i professori ordinari, lo stipendio mensile può oscillare dai 3300-4000 euro.

Infine, per i professori universitari a contratto, ovvero quei docenti universitari che svolgo le proprie lezioni presso le università come liberi professionisti, non è previsto uno stipendio mensile fisso. Infatti, la retribuzione per questa tipologia di docenti è a base oraria. La tariffa oraria oscilla tra i 40 e i 60 euro orari.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Staff di Lavoro e Diritti

Altri articoli interessanti

I commenti sono chiusi.