Concorso Sud: pubblicati gli elenchi degli ammessi e le sedi delle prove dal 9-11 giugno, graduatorie a luglio

Maxi Concorso per 2.800 tecnici al Sud: ammessi 8582 candidati, prove 9 - 11 giugno in Calabria, Lazio, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia.


Concorso 2.800 tecnici al Sud: in gazzetta ufficiale è stato pubblicato il bando di concorso inerente all’assunzione di 2800 laureati e tecnici specializzati da inserire a tempo determinato nelle pubbliche amministrazione del Sud Italia.

Aggiornamento: il 27 maggio sono stati pubblicati gli elenchi delle graduatorie degli ammessi alla prova scritta che si terrà nelle 6 sedi regionali dal 9 all’11 giugno 2021 ==> Qui tutte le informazioni utili.

Le selezioni si svolgeranno nelle sedi decentrate nei giorni dal 9 all’11 giugno: Calabria, Lazio, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia. Sono 8.582 i candidati selezionati in base al titolo di studio, ai titoli di preferenza e alle esperienze pregresse. I candidati assunti a tempo determinato, per un massimo di tre anni, saranno come da programma circa 2.800 co vari profili tecnici. Dal 30 giugno al 9 luglio saranno pubblicate le graduatorie definitive del concorso Sud.

La selezione di tali profili avverrà con la nuova modalità di concorso Fast Track, ossia tempi di svolgimento ridotti a un’ora e senza l’ausilio di carta e penna. Ma vediamo nel dettaglio quali sono i profili ricercati, i requisiti richiesti e le modalità di presentazione della domanda di partecipazione al concorso.

Concorso tecnici al Sud: i profili ricercati

Il “concorsone Sud” per l’assunzione di 2800 profili laureati ha come obiettivo quello di potenziare le strutture della pubblica amministrazione del Sud Italia. Infatti, i profili ricercati sono molteplici e con una formazione specialistica medio-alta.

I profili richiesti sono i seguenti:

  • Funzionari esperti in gestione e rendicontazione;
  • Ingegneri esperti in materia di supporto e progettazione tecnica di interventi pubblici;
  • Project Manager del territorio con competenze in progettazione e  gestione di percorsi di animazione e innovazione sociale del territorio;
  • Project Data Analyst con competenze in materie di analisi dei sistemi informatici e di progettazione di dati logici dei fabbisogni di digitalizzazione delle amministrazioni.
  • Amministrativi giuridici con competenze nella stesura ed espletamento delle procedure di gara e avvisi pubblici dalla fase di stipula alla verifica e controllo degli accordi finali di negoziazione.

Tali profili saranno assunti con un contratto a tempo determinato 2021-2027 con posizione non dirigenziale di Area II -F1. I vincitori di tale concorso saranno collocati presso uno delle seguenti Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Leggi anche: Concorsi pubblici in presenza: nuove regole dal 3 maggio. I punti chiave

Suddivisione dei posti a concorso

I 2800 posti messi a concorso sono così suddivisi:

  • 1412 funzionari esperti tecnici (Codice FT/COE);
  • 918 Funzionari esperti in gestione, rendicontazione e controllo (Codice FG/COE);
  • 177 Funzionari esperti in progettazione e animazione territoriale (Codice FP/COE);
  • 169 esperti amministrativo giuridici (Codice FA/COE);
  • 124 esperti analisti informatici (Codice FI/COE).

Procedura Concorso 2.800 tecnici al Sud

Il concorso di 2800 tecnici da assumere presso le Pubbliche amministrazioni del Sud Italia si articola in base alle nuove procedure concorsuali Fast Track. Tali procedure prevedono uno svolgimento del concorso con modalità molto più veloci e senza l’utilizzo di carta e penna, infatti, le prove verranno svolte attraverso sistemi digitali.

Il concorso prevede una prima fase di valutazione dei titoli posseduti da ogni singolo candidato. La valutazione verrà effettuata sulla base dei titoli dichiarati dal candidato in fase di presentazione della domanda. I punteggi verranno attribuiti secondo i seguenti parametri:

  • Voto di laurea da 0,01 a 0,10 punti
  • Laurea Specialistica, diploma di laurea, master, ecc. 0,50 punti;
  • Formazione post laurea, ossia master, dottorato, Diploma di specializzazione da 0,5 a 1,5 punti.
  • Esperienza professionale fino ad un massimo di 6 punti.

Per la valutazione più dettagliata dei titoli consigliamo di consultare il bando di concorso disponibile a fondo pagina.

Successivamente alla fase di valutazione, i candidati inseriti nella prima graduatoria saranno convocati per lo svolgimento di una prova scritta presso le sedi decentrate: Calabria, Lazio, Campania, Puglia e Sicilia.

La prima prova scritta del concorso è distinta per i vari profili ricercati e consiste in un test di quaranta domande a risposta multipla da risolvere in 60 minuti. La prova scritta si intenderà superata con una votazione minima di 21/30. Va ricordato che non è prevista la pubblicazione della banca dati.

Concorso Sud 2021, domanda

La domanda di partecipazione al concorso poteva essere inoltrata solo ed esclusivamente in via telematica attraverso la piattaforma digitale Step One 2019 sul sito web https://ripam.cloud  gestita dal Formez. La domanda potrà essere inviata entro e non oltre il 21 aprile 2021.

Era possibile inviare la domanda di ammissione al concorso  per ciascuno dei codici concorso. Per inoltrare la domanda è obbligatorio essere in possesso di una PEC e di effettuare il versamento della quota di partecipazione di euro 10,00. Il pagamento può essere effettuato in mediante bollettino postale precompilato scaricabile online oppure con Carta di Credito, PostePay, Conto BancoPosta, Conto BancoPostaImpresa.

I requisiti

Per poter inoltrare la candidatura al concorso, il bando richiedeva il possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadino italiano o uno dei paesi dell’Unione Europea oppure essere in possesso di un regolare permesso di soggiorno di lungo periodo o con status di rifugiato;
  • godimento dei diritti politici;
  • aver conseguito il 18° anno di età;
  • non aver riportato condanne penali;
  • essere in possesso almeno di una laurea triennale.

Leggi anche: Concorsi pubblici e titoli di preferenza: quali sono e finalità. Analisi e lista completa

Bando di concorso 2.800 tecnici al Sud

Alleghiamo infine il bando del Concorso pubblico per l’assunzione di 2.800 tecnici nel Sud Italia.

download   Bando Coesione Concorso 2.800 tecnici al Sud
       » 13,1 MiB - 1.620 download