Concorso a capo dell’amministrazione delegazioni UE: bando per 40 posti

Nuovo bando di concorso a capo dell'amministrazione delegazioni UE per 40 posti complessivi presso il servizio europeo per l'azione esterna (SEAE)

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Se il tuo sogno è lavorare presso l’Unione Europea e hai esperienza nel settore delle risorse umane, della sicurezza e della gestione finanziaria questa potrebbe essere l’occasione della vita, è stato infatti pubblicato un nuovo bando di concorso a capo dell’amministrazione delegazioni UE per 40 posti complessivi. I vincitori del concorso lavoreranno presso il servizio europeo per l’azione esterna (SEAE) che è alla ricerca di personale polivalente da impiegare come capo dell’amministrazione nelle delegazioni, da affiancare ai capi delle delegazioni nella gestione corrente della delegazione.

Per poter partecipare il bando richiedere il possesso di alcuni requisiti imprescindibili da possedere entro e non oltre il termine di presentazione delle domande. Di seguito vedremo quali sono i requisiti richiesti, come presentare la propria candidatura e come si svolgeranno le fasi di selezione.

Capo dell’amministrazione delegazioni UE: chi è e di cosa si occupa

I capi dell’amministrazione da selezionare mediante il presente bando di concorso forniscono assistenza ai capi delle delegazioni dell’UE. Si occupano della gestione corrente della delegazione in conformità con le norme e i regolamenti esistenti.

I capi dell’amministrazione coordinano tra le altre cose, la sezione amministrativa e sono responsabili dei seguenti settori:

  1. Risorse umane e gestione della sicurezza
  2. Gestione finanziaria ed esecuzione del bilancio della delegazione
  3. Gestione dei locali dalla delegazione, della logistica, degli appalti e dei contratti

Concorso a capo dell’amministrazione delegazioni UE: requisiti

Per poter presentare la propria candidatura al concorso, il bando richiede il possesso obbligatorio dei seguenti requisiti generali, requisiti specifici di lingua e requisiti relativi alla qualifica e alle  esperienze professionali.

Requisiti generali

Godere dei diritti civili da cittadini di uno Stato membro dell’UE; inoltre il candidato deve:

  • Essere in regola con le norme nazionali vigenti in materia di servizio militare
  • Offrire le garanzie di moralità richieste per l’esercizio delle funzioni da svolgere.

Requisiti specifici di lingua

I candidati devono conoscere almeno 2 lingue ufficiali dell’UE (la lingua 2 deve essere il francese o l’inglese):

  • la prima almeno al livello C1 (conoscenza approfondita) e
  • la seconda almeno al livello B2 (conoscenza soddisfacente).

Qualifiche ed esperienze professionali

Il candidato deve possedere almeno un diploma di studi superiori della durata di almeno 2 anni attestati da un diploma in uno dei seguenti settori: diritto, gestione aziendale, gestione delle risorse umane, finanza o contabilità, logistica e gestione degli edifici o ingegneria, seguiti da almeno 6 anni di esperienza professionale attinente alle funzioni da svolgere descritte nel presente bando.

Oppure deve possedere un diploma di studi secondari che dia accesso all’istruzione superiore, seguiti da almeno 9 anni di esperienza professionale attinente alle funzioni da svolgere descritte nel presente bando.

Modalità di svolgimento del concorso

Il bando di concorso prevede lo svolgimento di 3 tipologie di test a scelta multipla su computer in un centro accreditato dell’EPSO se i partecipanti superano una certa soglia, oppure presso un Assessment center se viceversa non superano tale soglia.

I test a risposta multipla saranno così strutturati:

Test Lingua Domande Durata Punteggio minimo richiesto
Ragionamento verbale Lingua 1 20 domande 35 min. 10/20
Ragionamento numerico Lingua 1 10 domande 20 min. Ragionamento
numerico + astratto
combinati: 10/20
Ragionamento astratto Lingua 1 10 domande 10 min.

Questi test sono eliminatori e il punteggio è valido solo ai fini questa prova.

Si passerà poi:

  1. alla verifica delle condizioni di ammissione;
  2. poi alla selezione in base alle qualifiche cosiddetto Talent Screener;
  3. successivamente all’Assessment center;
  4. infine si formerà un elenco di riserva.

Tutti questi passaggi sono descritti all’interno del bando qui di seguito allegato. Maggiori informazioni sono inoltre disponibili a questo indirizzo.

Bando concorso 40 posti UE
» 1,1 MiB - 98 hits - 30 ottobre 2018

Come  quando fare domanda

I candidati che sono interessati a partecipare al nuovo concorso a capo dell’amministrazione delegazioni UE, possono inviare la propria domanda di partecipazione dal 25 ottobre al 27 novembre 2018 alle ore 12:00 (mezzogiorno) CET. La domanda deve essere presentata esclusivamente in via telematica al seguente indirizzo web: http://jobs.eu-careers.eu.

Per presentare la candidatura gli interessati devono essere preliminarmente iscritti sul sito ovvero devono creare un proprio account EPSO. Il bando ricorda quindi che è consentito creare un unico account per tutte le candidature EPSO.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.