Concorso Carabinieri 2018, ultime notizie sul bando

Uno dei bandi più attesi per questo nuovo anno è il nuovo concorso Carabinieri 2018. Secondo le ultime indiscrezioni, i posti messi a disposizione saranno quasi 2.300 e sarà aperto anche ai civili. Vediamo quindi quali sono i possibili requisiti per potervi partecipare.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Tantissimi giovani sono in attesa del nuovo concorso Carabinieri 2018. Secondo le ultime indiscrezioni, i posti messi a disposizione saranno quasi 2.300, inoltre tale concorso pubblico sarà aperto anche ai civili. Prima di vedere nel dettaglio tutte le notizie, bisogna precisare che si tratta di informazioni non del tutto ufficiali, quindi all’uscita del bando possono variare oppure restare tali.

Vediamo quindi quali sono i possibili requisiti per poter partecipare al concorso per Carabinieri e la possibile data d’uscita del bando.

Concorso Carabinieri 2018: I possibili requisiti

Come per ogni concorso pubblico, anche il nuovo concorso Carabinieri 2018 richiederà dei requisti particolarmente rilevanti per poter partecipare alle selezione nell’Arma.

Per i requisiti richiesti dal bando non dovrebbero esserci molte modifiche, infatti, i probabili requisiti richiesti sono:

  • Cittadinanza Italiana;
  • Aver compiuto il 17° anno di età e non aver superato il 26° anno di età. ( per i Civili );
  • Non aver superato il 28° anno di età per i VFP;
  • Non aver subito nessuna condanna penale.

Oltre tali requisiti, dopo il recente riordino della carriera, molto probabile che per partecipare al Concorso Allievi Carabinieri 2018, sia necessario aver conseguito il diploma di scuola superiore. Questo requisito sarà richiesto solo per i posti aperti ai civili. 

Per quanto riguarda l’uscita del bando di concorso Carabinieri 2018, secondo alcune voci, sembra che sulla Gazzetta Ufficiale sia prevista entro il mese di Aprile 2018.

Prove d’esame concorso Carabinieri 2018

Molto probabilmente il prossimo concorso Carabinieri 2018, si articolerà in più fasi di cui:

  • Prova Scritta;
  • Prove di Efficienza fisica;
  • Accertamenti sanitari;
  • Colloquio con un psicologo;
  • Valutazione dei titoli di merito.

La prima prova del concorso Carabinieri 2018 consisterà in un questionario a risposta multipla inerente a cultura generale e/o logico/deduttivo. Per superare la prima prova del concorso consigliamo di studiare le seguenti materia prima dell’uscita della banca dati ufficiale: lingua italiana, attualità, storia, geografia, matematica, geometria, educazione civica, scienze, storia delle arti, informatica e lingua straniera.

La prova di Efficienza fisica del concorso per carabinieri 2018, consisterà in esercizi per accertare la preparazione atletica dei candidati. Attualmente non sono state ancora ufficializzate le prove fisiche e i relativi risultati da raggiunger per poter essere ammessi alla successiva fase del concorso.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Staff di Lavoro e Diritti

Altri articoli interessanti

I commenti sono chiusi.