Polizia penitenziaria: cosa studiare per il concorso da 197 posti

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Scaduto il termine utile per poter presentare domanda di partecipazione al concorso polizia penitenziaria 2017 riguardante l'assunzione di 197 agenti.

Scaduto il termine utile per poter presentare domanda di partecipazione al concorso polizia penitenziaria 2017 riguardante l’assunzione di 197 agenti.

In questa guida vediamo insieme quali sono le prove da affrontare e come prepararsi correttamente per superare il nuovo concorso pubblico pubblicato dal ministero della difesa.

Polizia penitenziaria 2017: le prove del concorso

Prima di entrare nel dettaglio delle prove da svolgere, ricordiamo quali sono i requisiti necessari per poter partecipare al concorso polizia.

I requisiti necessari stabiliti dal bando per partecipare al concorso sono:

  • cittadinanza italiana,
  • età compresa tra i 18 e 28 anni,
  • sana e robusta costituzione fisica,
  • requisiti attitudinali,
  • diploma di istruzione secondaria superiore.

Visti i requisiti principali necessari per vincere il concorso polizia penitenziaria 2017, vediamo su quali materie bisogna prepararsi per superare il concorso.

Il concorso della polizia penitenziaria si svolgerà in tre prove: prova scritta, visita medica e accertamenti psico attitudinali.

La prova scritta del concorso consiste in un questionario con domande a risposta sintetica o a scelta multipla. Le materie di cui ogni candidato dovrà prepararsi per superare la prima prova sono:

  • cultura generale
  • materie previste nei programmi della scuola dell’obbligo;
  •  lingua straniera;
  •  informatica di base.

È possibile prepararsi direttamente dalla banca dati che sarà pubblicata sul sito ufficiale 20 giorni prima dello svolgimento della prima prova scritta.

Libri consigliati

Cosa studiare

Noi consigliamo di prepararsi aiutandosi con i diversi manuali inerenti al concorso, poiché molto probabilmente il numero di iscritti sarà molto elevato e di conseguenza superare la prima prova sarà davvero complicato.

Per la preparazione segnaliamo la novità editoriale. Essa è composta da una parte pratica e una parte teorica, dove viene spiegato nel dettaglio ogni singolo argomento inerente alla prova scritta del concorso.

Date delle prove d’esame del concorso polizia penitenziaria 2017

La date e il luogo della prima prova scritta del concorso polizia penitenziaria 2017, saranno pubblicati sul sito ufficiale del Ministero delle difesa il 23 gennaio 2018. I risultati saranno pubblicati sul sito del Ministero dopo 20 giorni dalla conclusione della prova scritta.

Per accedere alle visite mediche e psico attitudinali, i candidati dovranno ottenere almeno una votazione di sei decimi. Infine terminate tutte le fasi del concorso, sarà pubblicata la graduatoria dei vincitori che verranno nominati allievi agenti del Corpo di polizia penitenziaria.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Altri articoli interessanti