Concorso Polizia Penitenziaria 2018: Pubblicato il bando di concorso

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di concorso Polizia Penitenziaria 2018. Il concorso prevede l'assunzione di 197 allievi.

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di concorso Polizia Penitenziaria 2018. Il concorso prevede l’assunzione di 197 allievi agente di polizia penitenziaria, dei quali 147 sono destinati a uomini, 50 alle donne e 2 per i candidati con attestato di bilinguismo.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio quali sono i requisiti per poter partecipare al concorso e come compilare la domanda di partecipazione.

Concorso Polizia Penitenziaria 2018: I requisiti

Il bando di concorso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, ha stabilito alcuni requisiti essenziali per poter partecipare al concorso Polizia Penitenziaria 2018. Ogni candidato per poter presentare domanda di partecipazione dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il 28°;
  • idoneità fisica, psichica ed attitudinale;
  • diploma d’istruzione secondaria superiore;

Oltre i requisiti elencati, il bando di concorso stabilisce anche alcuni requisiti fisici da rispettare per poter partecipare al concorso. Tali requisiti sono:

  • per il sesso maschile la percentuale di massa grassa dovrà essere superiore al 7% e non superiore al 22%. Per il sesso femminile la massa grassa dell’organismo non dovrà essere inferiore al 12% e non superiore al 30%;
  • il sesso maschie dovrà avere una forza muscolare non inferiore a 40 kg, mentre il sesso femminile  non inferiore a 20 kg;
  • tutti i candidati dovranno avere l’apparato dentario che assicuri la funzione masticatoria;
  • funzione uditiva con soglia audiometria media sulle frequenze 500 – 1000 – 2000 – 4000 Hz.

Tutti i requisiti elencati dovranno essere posseduti da ogni singolo candidato alla data di scadenza della presentazione della domanda di partecipazione al concorso. Di conseguenza, chi non è in possesso dei requisti elencati, sarà automaticamente escluso dal concorso.

Prove di selezione del concorso Polizia Penitenziaria 2018

Come per ogni concorso pubblico, anche il concorso della Polizia penitenziaria 2018 è suddiviso in tre prove: prova scritta, visita medica e accertamenti psico attitudinali.

La prova scritta del concorso consiste in un questionario a risposta multipla su argomenti di cultura generale, conoscenza della lingua straniera e conoscenze informatiche. Tutti i candidati che realizzeranno almeno una votazione di sei decimi, possono procedere alla fase successiva del concorso, ossia alle visite mediche.

Infine, i candidati che risultano idonei alle visite mediche, saranno sottoposti alle prove attitudinali da parte di una Commissione esaminatrice, dove valuterà ogni singolo candidato.

Libri consigliati

Come presentare domanda di partecipazione al concorso Polizia Penitenziaria 2018

La domanda di partecipazione al concorso Polizia Penitenziaria 2018 dovrà essere redatta e consegnata esclusivamente in via telematica. Compila qui la domanda di partecipazione.

È possibile presentare la domanda di partecipazione al Concorso entro e non oltre le 23.59 del 12 novembre 2017. 

Infine, bisogna precisare che i candidati possono presentare domanda di partecipazione al concorso per una sola forza di polizia ad ordinamento civile e militare. Quindi il candidato potrà presentare una successiva domanda l’anno successivo.

Bando di Concorso 197 allievi Polizia Penitenziaria

Concorso pubblico, per esami, per il reclutamento di complessivi 197 posti (147 uomini; 50 donne) di allievo agente del Corpo di polizia penitenziaria. Scadenza 13 novembre 2017.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Altri articoli interessanti