Scrivere il CV in inglese: ecco alcuni utili consigli per un buon curriculum

Scrivere il proprio curriculum in lingua italiana risulta essere davvero complicato, ma figuriamoci scrivere il CV in inglese. Se il proprio sogno è quello di lavorare all'estero il primo passo da effettuare è quello di scrivere correttamente il proprio curriculum in lingua inglese. Vediamo come.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Scrivere il proprio curriculum in lingua italiana risulta essere davvero complicato, ma figuriamoci scrivere il CV in inglese. Se il proprio sogno è quello di lavorare all’estero il primo passo da effettuare è quello di scrivere correttamente il proprio curriculum in lingua inglese. In questa guida andremo a darvi alcuni consigli per poter scrivere correttamente un cv in lingua straniera.

Non esiste un formato classico da utilizzare per  il proprio cv in inglese. Infatti, la prima regola fondamentale per far si che il vostro curriculum passi la prima fase della selezione è quella di essere molto sintetici.

Saper descrivere in massimo due pagine tutte le informazioni essenziali come ad esempio: esperienze lavorative, dati personali, titoli di studio, ecc, è davvero fondamentale. Molti responsabili delle risorse umane delle aziende straniere non leggeranno mai un curriculum superiore a tre pagine quindi di conseguenza potrebbe essere cestinato, facendoci perdere la nostra possibilità di essere contattati.

Esistono due tipologie di formati di curriculum da scrivere in lingua straniera:

  • Chronological CV;
  • Skill-based CV.

La prima tipologie di Cv ha come obiettivo quello di elencare in modo cronologico tutte l’esperienze lavorative e formative. Mentre il Cv Skill-based è il tipo di curriculum che mette in evidenza solo le capacità e competenze acquisite nel tempo.

Il formato del vostro curriculum dovrà essere più semplice possibile, infatti, bisogna assolutamente evitare di inserire colori, immagini  all’interno del proprio cv. Inoltre, evitare di utilizzare spesso il grassetto.

Fatta una breve panoramica sul formato migliore per il curriculum in lingua straniera, vediamo ora cosa inserire e come compilarlo correttamente.

Scrivere CV in inglese: Cosa inserire al suo interno

Come anticipato, per far si che il proprio curriculum in inglese sia considerato valido, esso dovrà essere molto sintetico. Oltre questo consiglio fondamentale, vediamo altri consigli utili per scrivere il cv in inglese.

Il testo da inserire all’interno del proprio curriculum dovrà essere scritto in modo corretto dal punto di vista grammaticale e sintattico. Durante la scrittura bisognerà distinguere tra le abilities, achievements e responsabilities.

Nella maggior parte dei casi le aziende straniere preferiscono convocare candidati che sono già residenti presso la nazione dove si intende lavorare oppure si trovano già sul posto al momento dell’invio del proprio curriculum. Quindi il consiglio è quello di inviare il proprio cv se già si è presenti sul territorio. Vogliamo ricordare però, che questa regola non è sempre valida, poichè può capitare che le aziende preferiscono convocare candidati di altre nazioni oppure vogliano convocare il candidato per un video colloquio di lavoro.

Offerta
Curriculum vitae in inglese. Modelli con traduzione. I consigli, la preparazione, la stesura, l'invio
  • Nicoletta Piccardo, Laura Barbasio
  • Editore: De Vecchi
  • Copertina flessibile: 191 pagine

All’interno del curriculum bisognerà obbligatoriamente inserire una presentazione professionali in lingua inglese di massimo quattro righe. Infine, bisognerà inserire come per la generalità dei CV:

  • Esperienze lavorative;
  • Istruzione;
  • Skills;
  • Hobby e interessi;
  • Referenze.
Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Staff di Lavoro e Diritti

Altri articoli interessanti

I commenti sono chiusi.