X

Legge sul Caporalato: cos’è il reato di sfruttamento del lavoro

Il reato di caporalato è regolamentato dalla Legge 199/2016 entrata in vigore il 4 novembre 2016 di contrasto allo sfruttamento del lavoro.


La Legge sul caporalato è entrata in vigore il 4 novembre 2016; si tratta della Legge 199 del 29 ottobre 2016 recante: disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo.

La norma di contrasto al caporalato è stata approvata in via definitiva dal Parlamento il 18 ottobre 2016 e rappresenta sicuramente un traguardo storico per la mercato del lavoro e per i diritti dei lavoratori. Con l’entrata in vigore delle norme ivi contenute si inaspriscono le pene per chi commette questo genere di reati; infatti la nuova disciplina prevede una pena per il reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, che andrà da 1 a 6 anni di reclusione. Pene aumentabili fino ad 8 anni se c’è violenza o minaccia e una multa da 500 a 1.000 euro per ciascun lavoratore reclutato.

Nota importante è che il reato sarà uguale sia per chi fa da intermediatore, cosiddetto caporale, e sia per chi sfrutta questo tipo di “servizio”.

Reato di caporalato: cosa prevede la legge

La legge stabilisce che commette il reato di caporalato chiunque:

Se i fatti sono commessi mediante violenza o minaccia, si applica la pena della reclusione da cinque a otto anni e la multa da 1.000 a 2.000 euro per ciascun lavoratore reclutato.

Caporalato: come si configura lo sfruttamento

Lo sfruttamento è configurabile in presenza di una o più delle seguenti condizioni:

Sono aggravanti specifiche e comportano l’aumento della pena da un terzo alla metà:

Contrasto al caporalato in agricoltura

La legge sul caporalato prevede inoltre importanti disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro nero in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo.

 LEGGE 29 ottobre 2016, n. 199
    » 161,7 KiB - 2.195 download

Le news di LavoroeDiritti.com su Telegram

ISCRIVITI AL CANALE
Leggi, normativa e prassi
Tags: lavoro nero