Disoccupazione ASDI, chiarimenti del Min. Lavoro per i CPI

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Il Ministero del Lavoro fornisce chiarimenti ai Centri per l'Impiego sulla nuova indennità di disoccupazione ASDI e il relativo progetto personalizzato

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato sul proprio portale un comunicato del 18 gennaio con il quale intende fornire chiarimenti ai Centri per l’Impiego sulla nuova indennità di disoccupazione ASDI.

Ricordiamo che il decreto che disciplina l’attuazione dell’ASDI è stato pubblicato a cura del Ministero del Lavoro sulla Gazzetta Ufficiale n. 13 del 18 gennaio 2016.

Come detto l’indennità di disoccupazione NASDI spetta per 6 mesi al termine della Naspi ai soggetti che permangono nello stato di disoccupazione e con ISEE a inferiore a 5000 euro o vicini alla pensione.

Leggi anche: ASDI, la nuova disoccupazione in Gazzetta Ufficiale

Disoccupazione ASDI: progetto personalizzato a cura dei Centri per l’Impiego

Uno dei requisiti essenziali ai fini della concessione dell’ASDI è che il richiedente abbia sottoscritto un progetto personalizzato di presa in carico redatto dal competente servizio per l’impiego, in collaborazione con il richiedente, a seguito di uno o più colloqui individuali.

Pertanto con questo messaggio il Ministero del Lavoro comunica ai Centri per l’Impiego che al fine di agevolare la successiva erogazione della misura da parte dell’INPS, si consente sin da subito di caricare i “Progetti personalizzati” già sottoscritti.

A tal fine è stata messa online la nuova sezione per la “Comunicazione ASDI” accessibile agli operatori dei Centri per l’Impiego nella relativa area riservata di Cliclavoro.

I Centri per l’Impiego dovranno così comunicare, a partire dal 18 gennaio e in via esclusivamente telematica, le informazioni legate al Progetto personalizzato sottoscritto dai beneficiari ed agli eventi modificativi.

La citata nota direttoriale del 29 dicembre 2015 prot.n. 33/6704 illustra le modalità operative con cui dovrà essere inviata la comunicazione, i cui dati saranno trasmessi tramite cooperazione applicativa all’INPS che si occupa del riconoscimento e dell’erogazione del beneficio.

Infine il Ministero del Lavoro precisa che la comunicazione non costituisce richiesta della disoccupazione ASDI. Bisognerà infatti attendere l’entrata in vigore del decreto e la circolare INPS che stabilirà le modalità di presentazione della domanda.

Link: Ministero del Lavoro

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti

  • spartacus

    Caro Antonio, mi sai dire se l’assegno asdi è già operativo? Sul sito inps non vedo ancora nessun modello o procedura per inviare le domande online.