Cedolino Pensione e CU via email: come attivare il nuovo servizio INPS

L'INPS ha reso disponibile un nuovo servizio al cittadino che permette di ricevere Cedolino Pensione e CU via email. Ecco i dettagli.


L’INPS ha pubblicato una notizia sul proprio portale con cui annuncia a tutti i pensionati e pensionate che dal 4 febbraio 2021 è possibile attivare il nuovo servizio telematico per poter ricevere il cedolino della pensione e la CU certificazione unica 2021 direttamente al proprio indirizzo email.

Ma vediamo più nel dettaglio come attivare questo nuovo servizio INPS per il cittadino e quali sono le procedure da seguire.

Cedolino Pensione e CU via email: come attivare il nuovo servizio Inps

Il cedolino pensione è il documento riassuntivo che consente ai pensionati di controllare mensilmente l’importo della propria pensione e conoscere nel dettaglio il calcolo per arrivare all’importo netto ricevuto.

Fino ad ora il cedolino era consultabile online nel fascicolo previdenziale del cittadino. L’Inps ha deciso di aggiungere un nuovo servizio per facilitare l’accesso e la consultazione del cedolino pensione, mettendolo a disposizione dei pensionati anche via email.

Per poter attivare il nuovo servizio telematico dell’Inps è necessario accedere nella propria area personale su My INPS e seguire i passaggi qui di seguito elencati:

  1. accedere su MyInps con le proprie credenziali Spid, Carta Nazionale dei Servizi oppure attraverso la Carta d’Identità Elettronica 3.0 (ancora per qualche tempo è possibile accedere anche con PIN INPS);
  2. nella pagina personale bisognerà cliccare l’avviso con scritto “Ricevi il cedolino della pensione e la certificazione unica in posta elettronica”;
  3. cliccare poi sul tasto accedi al servizio per poter attivare e successivamente ricevere tramite email il cedolino della pensione e la certificazione unica;
  4. inserire il proprio indirizzo email sul quale si intende ricevere i documenti;

Per poter inserire o cambiare la propria email è necessario recarsi nel proprio profilo personale e cliccare sulla voce gestione consensi. Al suo interno sarà possibile inserire e/o modificare il proprio indirizzo email, numero di cellulare, PEC, ecc.

Successivamente bisognerà spuntare le caselle dove si intende ricevere l’invio di comunicazioni informative, cedolino della pensione e la Certificazione Unica.

La nota positiva di questo nuovo servizio digitale messo a disposizione per i pensionati da parte dell’Inps è quella di poter consultare in modo semplice e veloce il proprio cedolino pensionistico anche attraverso il proprio smartphone senza l’obbligo di dover effettuare l’accesso nella propria area personale del portale MyInps.

Cedolino Pensione Online Vs Cedolino Pensione via Email

I pensionati che decideranno di ricevere il proprio cedolino pensione tramite email, potranno comunque continuare a consultarlo anche online attraverso la propria area riservata. Ma che differenza c’è tra il cedolino online e quello via email?

Le differenze sono pressoché minime. Infatti, attraverso il cedolino pensionistico che si riceverà via email  sarà possibile visionare solo alcune informazioni base come ad esempio l’importo della pensione del mese di riferimento, mentre quello visionabile attraverso il portale web dell’Inps sarà possibile consultare diverse informazioni e usufruire di diversi servizi come ad esempio:

  • confrontare più cedolini contemporaneamente;
  • visualizzare elenco prospetti di liquidazione (Modelli TE08);
  • visionare il riepilogo dati anagrafici e di pagamento;
  • visualizzare tutti i cedolini.

Lo stesso discorso vale anche per la Certificazione Unica consultabile attraverso la propria area riservata MyInps e per quella che si riceverà attraverso l’indirizzo Email.

Come leggere il cedolino pensione online Inps

Per facilitarne la lettura, l’Istituto Nazionale Previdenza Sociale ha avviato in via sperimentale un nuovo servizio che permette a tutti i pensionati di poter consultare il proprio cedolino online attraverso una notifica in evidenza che mostra tutte le voci principali della pensione  del mese di riferimento e segnalando eventuali variazioni significative rispetto al mese precedente.

E’ possibile consultare il proprio cedolino della pensione  attraverso il proprio Pc, smartphone e Tablet. Il servizio richiede l’identificazione attraverso una delle seguenti modalità:

  • PIN INPS (fino a disattivazione delle credenziali);
  • Credenziali SPID;
  • Carta Nazionale dei Servizi;
  • CiE 3.0

Effettuata l’autoidentificazione per poter consultare l’importo dei trattamenti pensionistici, verificare eventuali variazioni di tale importo, visualizzare Modello CU, il Modello 730 e tutti i cedolini della pensione dal 2005 ad oggi, basterà digitare nella casella di ricerca presente nella Home Page la parola Cedolino pensione.

L’accesso al servizio online permetterà di usufruire anche di altre funzionalità come:

  • consultare l’elenco delle deleghe sindacali;
  • gestione deleghe sindacali su trattamenti pensionistici;
  • comunicazioni inerenti alla propria pensione e comunicazioni generali;
  • modificare i propri recapiti e dati personali;
  • riepilogo e modifica dei dati di pagamento;
  • modificare ed aggiungere il proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata, indirizzo email, numero di cellullare;
  • stampare la Certificazione Unica e Cedolino pensione.
Condividi

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679