Come ottenere il rimborso dell'indennità di frequenza di uno stage

Esperto Risponde: come ottenere il rimborso dell'indennità di frequenza dello stage, dopo che il percorso di tirocinio è terminato.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Buongiorno Avvocato, mi chiamo Luna ho 23 anni e sono entrata a far parte della work experience presso case di spedizioni internazionali, progetto cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e dalla Regione Veneto.

La mia domanda è la seguente: esiste una Legge a cui fare appello per ottenere il rimborso dell’indennità di frequenza dello stage, dopo che il mio percorso di tirocinio è terminato e non riesco ad avere l’indennizzo?

Grazie molte
Distinti saluti
Luna

Cara Luna,

l’indennità di frequenza a cui fa riferimento è prevista dal Bando a cui Lei ha partecipato.

Trattasi, pertanto, di una obbligazione contrattuale a cui la Regione si è vincolata con tutti i tirocinanti partecipanti.

Per il recupero del credito esistono le disposizioni contenute nel nostro Codice Civile e nel Codice di Procedura Civile. Basterebbe attivarsi con una prima diffida, per poi procedere, ove occorra, per via giudiziale, nel qual caso è necessaria l’assistenza di un legale.

Ad ogni modo non credo che la Regione non intenda pagare, probabilmente vi sono solo dei ritardi nei trasferimenti dei Fondi Europei.

Avv. Pietro Cotellessa

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.