Bonus internet e telefono 2018: cos’è, requisiti e domanda

Il bonus sociale internet e telefono 2018 per le famiglie più bisognose pari a 50% del canone e 30 minuti gratis di chiamate, ecco i requisiti e la domanda

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

L’Agcom ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il nuovo aggiornamento riguardante il Bonus internet e telefono 2018. Con l’aumento della tecnologia il possesso di una linea telefonica e una connessione ad internet non è più considerato lusso, poichè accompagnano la vita quotidiana della maggior parte dei cittadini.

Proprio per questo motivo l’Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni ha deciso di aggiornare i requisiti necessari per poter richiedere il bonus sociale telefono e Internet. Vediamo insieme cos’è, quali sono i requisiti e come poterlo richiedere correttamente.

Bonus sociale Telefono e Internet 2018: Cos’è

Prima di entrare nel dettaglio di quali sono i requisiti e come richiedere il bonus sociale telefono e internet 2018, facciamo una piccola introduzione di cos’è e quali erano i precedenti requisiti per poterlo richiedere.

Questo bonus è stato pensato dall’Agcom, per agevolare le famiglie che si trovano in condizioni povertà ad avere una connessione Internet e una linea telefonica ad un prezzo agevolato rispetto ad altri clienti. Al pari del bonus bolletta elettrica è una misura economica per venire incontro alle famiglie più disagiate.

Prima del nuovo aggiornamento dei requisiti pubblicato sul portale dell’Agcom, per poter richiedere questa tipologia di bonus, bisognava avere nel proprio nucleo familiare:

  • un anziano con età superiori a 75 anni,
  • essere titolare di una pensione sociale,
  • il capo famiglia disoccupato.
  • essere in condizioni di povertà.

Oggi tutti questi vincoli non sono più richiesti. Infatti, con il nuovo provvedimento i requisiti precedentemente elencati, sono stati del tutto eliminati. L’Agcom ha deciso di far rispettare solo ed esclusivamente un singolo requisito, ossia quello della condizione economica.

Grazie al nuovo aggiornamento, il bonus è stato esteso a circa 2,6 milioni di nuclei familiari in condizioni di disagio economico.

Il bonus permette quindi di avere un diritto ad uno sconto del 50% sul canone telefonico, passando da 19 euro a 9,50 euro mensili. Oltre tale beneficio, l’Agcom ha introdotto anche il diritto di avere 30 minuti gratis di telefonate verso numeri fissi e mobili nazionali.

Bonus internet e telefono 2018: requisiti

Come anticipato, con il nuovo aggiornamento annunciato dall’Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni, i precedenti requisiti sono stati del tutto eliminati. Infatti, l’unico requisito richiesto per poter usufruire del Bonus Sociale telefono e internet 2018 è quello economico.

Per poter richiedere questo bonus, basta avere un reddito annuale non superiore agli 8111,23 euro. L’importo dovrà essere verificato tramite l’indicatore di situazione economica equivalente ossia meglio conosciuto come ISEE.

Quindi, da come si evince dalla nota pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, l’unico requisito per poter usufruire del bonus telefono è quello di rispettare la condizione reddituale richiesta dall’AGCOM.

Come richiedere il Bonus internet e telefono

Prima di spiegare come richiedere il bonus internet e telefonate, bisogna sottolineare che l’unico operatore che permette di usufruire dello sconto sociale sulla linea telefonica e internet è Tim.

Infatti, la Tim è l’operatore incaricato al servizio universale e di conseguenza è l’unico operatore telefonico autorizzato ad emetter il bonus sociale telefono.

Attualmente l’offerta proposta da TIM è quella di avere un’agevolazione maggiore del 50%, portando così il costo mensile del canone a 8,32€/mese (IVA inclusa). Inoltre, l’operatore permette di avere una riduzione dell’importo di abbonamento a 14,69€/mese (IVA inclusa) per i clienti titolari di Social Card.

Per poter richiedere il bonus telefono e internet 2018, bisognerà pertanto attendere ancora qualche giorno. Infatti, la Tim sta procedendo alla realizzazione di un modello aggiornato per la richiesta di questo bonus.

La richiesta è molto semplice, infatti, tutto quello che bisognerà fare è scaricare e compilare il modello richiesta bonus aggiornato, allegare i seguenti documenti:

  • fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità del titolare del contratto di abbonamento;
  • fotocopia dell’attestato ISEE rilasciato dall’INPS;

Infine, bisognerà inviare tramite raccomandata con ricevuta di ritorno il modulo compilato e gli allegati richiesti all’indirizzo indicato nella fattura TIM o al numero verde fax 800.000.314.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Staff di Lavoro e Diritti

Altri articoli interessanti

I commenti sono chiusi.