CU 2018 INPS: tutte le modalità di rilascio della Certificazione Unica

Come ogni anno l’INPS, in qualità di sostituto d’imposta, specifica tutte le modalità di rilascio Certificazione Unica CU 2018 INPS, per attestare i redditi percepiti nell’anno 2017. Oltre al classico canale telematico, l’Istituto previdenziale ha messo a disposizione anche altri servizi. Vediamo quali.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

L’INPS, come di consueto, ha pubblicato la Circolare (la n. 67 del 23.04.2018) mediante la quale illustra le modalità di rilascio della CU 2018 INPS l’Istituto, in qualità di sostituto d’imposta, annualmente è tenuto a rilasciare. Si ricorda che il documento, oltre ai redditi di lavoro dipendente (e assimilati quali la NASPI, la Cassa Integrazione e la mobilità) e di pensione, contiene anche i redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi.

La Certificazione Unica 2018, in realtà, è stata già resa disponibile sul sito dell’INPS da diverse settimane e serve per la presentazione della dichiarazione dei redditi. Con questa circolare si illustrano le altre modalità di rilascio previste per venire incontro alle esigenze dei contribuenti meno “smanettoni” oppure ad esempio per chi è impossibilitato a recarsi presso la sede. Ecco tutti i particolari.

CU 2018 INPS online

La prima opzione per poter scaricare la Certificazione Unica 2018 è accedere sul sito dell’INPS e cliccare su “Certificazione unica 2018 (Cittadino)”, reperibile dal menu “Tutti i servizi” dell’area “Prestazioni e servizi”.

È necessario essere in possesso del PIN, oppure di credenziali SPID di secondo livello o superiore, da richiedere agli Identity Provider accreditati dall’AGID.

Certificazione Unica 2018 INPS: come ottenerlo senza accedere al sito

I soggetti che non sono in grado di utilizzare i mezzi informatici possono ottenere la CU 2018 INPS, utilizzando i seguenti canali alternativi:

  • servizio erogato dalle Strutture territoriali dell’INPS, ossia presso gli i sportelli dedicati al rilascio cartaceo della Certificazione Unica 2018;
  • postazioni informatiche self-service: in tutte le Strutture territoriali dell’Istituto sono state istituite postazioni informatiche self-service. In questo caso serve il PIN;
  • via Pec: per poter fruire del servizio di trasmissione telematica della Certificazione Unica, viene messo a disposizione dei cittadini titolari di indirizzo di Pec il seguente indirizzo al quale far pervenire la relativa richiesta: richiestacertificazioneunica@postacert.inps.gov.it;
  • tramite Patronati, Centri di assistenza fiscale, professionisti abilitati all’assistenza fiscale;
  • Comuni ed altre Pubbliche Amministrazioni abilitate. In alcuni Comuni o altre PA è possibile ottenere la CU INPS 2018;
  • “Sportello Mobile”: è un servizio dedicato a particolari categorie di utenti (es. ultraottantenni titolari di indennità di accompagnamento o di comunicazione ecc.);
  • spedizione della Certificazione Unica INPS 2018 al domicilio del titolare. Su richiesta del contribuente, l’INPS può provvedere all’invio della CU al domicilio del titolare. Questo nei casi di dichiarata impossibilità di accedere alla certificazione, direttamente o delegando altro soggetto, mediante gli altri servizi sopra elencati.

Certificazione Unica INPS 2018: rilascio a delegato o erede

La richiesta di rilascio può essere chiesta anche da una persona diversa dal titolare, ossia:

  • da un delegato, in tal caso occorre la delega con la quale si autorizza esplicitamente l’INPS al rilascio della certificazione richiesta. Alla delega va anche allegato un documento valido del titolare della Certificazione Unica e del delegato;
  • oppure da un erede del soggetto titolare deceduto, in quest’ultimo caso bisogna presentare una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà con la quale attesti la propria qualità di erede, unitamente alla fotocopia del proprio documento di riconoscimento in corso di validità.

CU, quando non serve

Ricordiamo infine che in alcuni casi la Certificazione Unica INPS è superflua. Non sarà infatti necessario richiederla, a meno che non la si voglia solo conservare, se:

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Share.

About Author

Iscritto all'Elenco Pubblicisti dell'Ordine dei Giornalisti della Calabria mi occupo principalmente della redazione di articoli e approfondimenti giuslavoristici e previdenziali per riviste specializzate online. Collaboro attivamente in uno studio di consulenza del lavoro in Lamezia Terme come praticante CdL.

Altri articoli interessanti

Comments are closed.