INPS: conguaglio 730 / 2015 a agosto e settembre

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


L'INPS comunica che visto lo slittamento dei 730/2015 al 23 luglio, il conguaglio 730, ovvero il rimborso dell'IRPEF ci sarà fra agosto e settembre

Con comunicato stampa del 23 luglio scorso l’INPS informa che in considerazione dello slittamento al 23 luglio dei termini di presentazione della dichiarazione dei redditi con mod. 730/2015 redditi 2014 insieme all’Agenzia delle Entrate e gli intermediari autorizzati, è stata attivata una procedura d’urgenza che assicura la consueta erogazione dei rimborsi Irpef, ovvero del conguaglio 730 / 2015, ma su ratei pensionistici diversi:

  • sulla pensione di agosto 2015, per le dichiarazioni pervenute prima del 30 giugno, mediante l’emissione di mandati aggiuntivi, il cui importo potrebbe non essere visibile sul cedolino attualmente consultabile dal pensionato;
  • sulla pensione di settembre 2015, per le dichiarazioni pervenute dopo il 30 giugno, per la maggiore complessità delle elaborazioni, attesa la possibilità di rateizzare i conguagli.

Comunicato stampa INPS

INPS: Conguaglio 730/2015 per le dichiarazioni dei redditi 2014

Molti pensionati stanno chiedendo informazioni perché sul cedolino della pensione del mese di agosto 2015 non è riportato il conguaglio derivante dalla presentazione del modello 730/2015.

A tale proposito si rende noto che l’Istituto ha attivato una complessa procedura d’urgenza, per assicurare la consueta erogazione dei rimborsi mediante l’emissione di mandati aggiuntivi rispetto a quelli con i quali verrà corrisposta la pensione del mese di agosto 2015. L’importo di tali mandati non può, pertanto, essere visibile sul cedolino di pensione che è al momento a disposizione dei pensionati.

I tempi e le lavorazioni necessarie per l’elaborazione della rata di agosto hanno consentito di caricare tutti i modelli 730 pervenuti entro il 30 giugno che, infatti, sono regolarmente già incorporati nel rateo pensionistico.

La procedura di urgenza è stata attivata per consentire di ovviare alle ristrettezze dei tempi rispetto agli anni precedenti, dovuti allo slittamento dei termini di presentazione delle dichiarazioni al 23 luglio 2015, come da Decreto del Presidente del Consiglio del 26 giugno 2015 e all’anticipo al primo del mese del pagamento delle pensioni delle gestioni pubbliche e dello spettacolo.

Con la collaborazione dell’Agenzia delle Entrate e degli intermediari autorizzati all’invio del 730, che hanno quotidianamente inviato all’Istituto i flussi delle dichiarazioni, è stato possibile elaborare tutte le dichiarazioni pervenute entro il 20 luglio e processarle per garantire la consueta erogazione dei rimborsi con la rata di agosto.

Saranno, invece, effettuati o avviati i conguagli a debito dal mese di settembre per tutte le dichiarazioni pervenute dopo il 30 giugno per la maggiore complessità delle elaborazioni, attesa la possibilità di rateizzare i predetti conguagli.

Si ricorda che con il rateo di agosto saranno corrisposti anche gli arretrati di perequazione previsti dalla legge in applicazione della sentenza della Corte Costituzionale n. 70 del 2015.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti

  • Giancarlo Piovesan

    Ok per agosto. Ma a tutt’oggi, il cedolino di settembre non prevede alcun rimborso. Dove sono finiti?

    • Giuseppe Zappulla

      Siamo a Settembre, cercasi rimborsi Irpef !
      A tutt’oggi nessuna ulteriore comunicazione da parte dell’INPS sul sito, al fine magari di portare a conoscenza dei pensionati ( quelli che non hanno ricevuto i conguagli) la motivazione del mancato rimborso ! Che schifo !!

      • rivsal

        Io ho chiamato l’INPS ma mi hanno detto, con tono infastidito, che devo attendere tutto settembre o addirittura ottobre. Non mi sembra che nella circolare INPS si parla di questo ulteriore slittamento

  • alessandro

    Ad oggi,non ho ancora ricevuto il rimborso Irpef,come diceva invece il 730 consegnato a luglio,
    rimborso ad Agosto e Settembre

  • alessandro

    li rimborseranno ad ottobre o novembre ??

    • L’INPS aveva comunicato che i rimborsi sarebbero arrivati nel periodo indicato sopra. Poi non ha comunicato più nulla, quindi se vuoi avere info sulla tua situazione devi chiamare l’INPS

  • spartacus

    Il rimborso sul 730 dei lavoratori/percettori di indennità, l’inps lo ha pagato ad agosto.