Modello 730/2017, ecco alcune novità sulle agevolazioni fiscali

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la bozza del modello 730/2017 e le istruzioni di compilazione, ecco alcune novità sulle agevolazioni fiscali.

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio portale www.agenziaentrate.gov.it, la bozza del modello 730/2017 con le relative istruzioni di compilazione, sono diverse le novità sulle agevolazioni fiscali rispetto agli anni scorsi, che vanno dalle agevolazioni sui premi di risultato dei dipendenti del settore privato al regime speciale previsto per i lavoratori impatriati, cosiddetto rientro dei cervelli.

L’Agenzia dell Entrate ha rilasciato altresì una nota stampa con la quale anticipa in breve quali sono le principali novità presenti nella dichiarazione 730/2017 introdotte dalla Legge di Bilancio 2017 e dal collegato fiscale.

Modello 730/2017, alcune nuove agevolazioni

  • Detassazione dei premi di risultato I lavoratori dipendenti del settore privato che hanno percepito premi di risultato d’importo non superiore a 2.000 euro o a 2.500 euro se l’azienda coinvolge pariteticamente i lavoratori nell’organizzazione del lavoro è prevista un’agevolazione fiscale, se i premi di risultato sono percepiti in denaro, consistente in un’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali pari al 10%. Se i premi sono sotto forma di benefit o di rimborso di spese di rilevanza sociale sostenute dal lavoratore, non si applica alcuna imposta.
  • Lavoratori impatriati o rientro dei cervelli I lavoratori che si sono trasferiti in Italia a determinate condizioni, conta sul complessivo, solo il 70% del reddito di lavoro dipendente prodotto in Italia.
  • Legge dopo di noi Dal 2017, periodo d’imposta 2016, l’importo massimo dei premi per assicurazioni per cui è possibile applicare la detrazione del 19% è elevata a 750 euro. Stiamo parlando delle assicurazioni aventi per oggetto il rischio di morte finalizzate alla tutela delle persone con disabilità grave. Da quest’anno è inoltre possibile fruire della deduzione del 20% per le erogazioni liberali, donazioni e altri atti a titolo gratuito, per importi non superiori a 100.000 euro, a favore di trust o fondi speciali che operano nel settore della beneficienza.
  • School bonus Chi nel corso del 2016 ha effettuato erogazioni liberali fino a 100.000 euro in favore di istituti del sistema nazionale d’istruzione, otterrà un credito d’imposta pari al 65% delle erogazioni effettuate, che sarà ripartito in 3 quote annuali di pari importo.
  • Spese arredo per giovani coppie Per le coppie, anche conviventi di fatto da almeno 3 anni, in cui almeno uno dei due non ha più di 35 anni è riconosciuta una detrazione del 50% delle spese sostenute durante il 2015 e il 2016 per l’acquisto di mobili nuovi destinati all’arredo dell’abitazione principale, entro il limite di 16.000 euro, per l’acquisto.
  • Spese per canoni di leasing per abitazione principale I contribuenti che, alla data di stipula del contratto, avevano un reddito non superiore a 55.000 euro, possono portare in detrazione del 19% i canoni di leasing pagati nel 2016 per l’acquisto di unità immobiliari da destinare ad abitazione principale fino a 8.000 euro per gli under 35 e fino a 4.000 euro per gli over 35.
  • Dispositivi per il controllo da remoto Nuova detrazione del 65% delle spese sostenute per l’acquisto, installazione e messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo da remoto di impianti di riscaldamento e/o produzione acqua calda e/o climatizzazione delle unità abitative.

Modello 730/2017 e istruzioni di compilazione

  Modello 730/2017 bozza (602,6 KiB, 347 download)
  Modello 730/2017 istruzioni di compilazione (572,9 KiB, 533 download)
Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti