Modello 770: Chi deve compilarlo e quando scade

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


L'Agenzia delle Entrate ha finalmente pubblicato la data di scadenza per la pubblicazione del Modello 770. Quest'anno tale modello dovrà essere inviato...

L’Agenzia delle Entrate ha finalmente pubblicato la data di scadenza per la pubblicazione del Modello 770.  Quest’anno tale modello dovrà essere inviato esclusivamente in via telematica sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate. Ma andiamo a vedere nel dettaglio come compilare il modello 770 e la sua data di scadenza.

Modello 770: Cosa inserire nel modello

Come abbiamo già anticipato, da quest’anno il modello 770 dovrà essere inviato in via telematica sul sito dell’Agenzia dell’Entrate. Molti si chiedono cos’è il modello 770 e perchè bisogna compilarlo, e sopratutto chi sono coloro che dovranno obbligatoriamente compilarlo.

Esso è un documento che dovrà essere presentato dai datori di lavoro oppure enti di previdenza che per legge vanno a sostituire i contribuenti nei rapporti con il Fisco italiano, ovvero trattenendo le proprie tasse.

Tali soggetti dovranno indicare in questo documento:

  • Totali Imponibili;
  • Contributi versati per la pensione;
  • TFR;
  • TFS;
  • Contributi del Fondo Credito;
  • Enpdep.

Tutti questi dati elencati dovranno essere comunicati direttamente all’Agenzia delle Entrate da parte di un commercialista, da un ente specializzato oppure personalmente.

Come compilare il modello 770

Rispetto al modello 2016, il nuovo modello 770/2017 prevede 3 novità importanti, ossia un nuovo quadro DI per la gestione dell’eventuale maggior credito, sono state eliminate le tre sezioni iniziali nel quadro ST, mentre ne quadro SV sono state eliminate le caselle inerenti alla composizione interna degli importi relativi ai versamenti.

Infine l’ultima novità inserita nel modello 2017, è la semplificazione del quadro SX, ovvero il quadro che va ad indicare il riepilogo dei crediti maturati e delle compensazioni.

Il Modello 770 si divide in:

  • Semplificato: In questo modello vanno indicati i dati relativi ai contributi versati da parte dei contribuenti, TFR, redditi di lavoro autonomo, redditi diversi
  • Ordinario: Devono essere indicati tutti i dati relativi alle ritenute operate sui dividendi, proventi da partecipazione, redditi di capitale, operazioni di natura finanziaria; versamenti effettuati, compensazioni operate e crediti di imposta utilizzati.

I soggetti obbligati a presentare il Modello 770

Secondo l’Agenzia dell’Entrate i soggetti che sono obbligati a presentare il modello  entro la data di scadenza sono:

  • Società di Capitali;
  • Enti non commerciali;
  • Associazioni non riconosciute;
  • Consorzi;
  • I condomini;
  • Le società di persone;
  • Società di armamento;
  • Società di fatto o irregolari;
  • Aziende coniugali;
  • GEIE;
  • Persone fisiche che esercitano attività commerciale oppure agricola;
  • Le persone fisiche che esercitano arti e professioni
La data di scadenza del modello 770

L’Agenzia dell’Entrate ha stabilito che, il modello 770 dovrà essere compilato e inviato telematicamente entro e non oltre il 31 luglio 2017. Molti commercialisti e altri enti specializzati nella compilazione del modello hanno proposto una proroga della scadenza al 2 ottobre 2017.  

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Altri articoli interessanti