I rimborsi 730 direttamente dal Fisco arriveranno a dicembre

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


L'Agenzia delle Entrate rende note le date dei rimborsi 730 previsti per chi ha presentato il modello fiscale nel mese di settembre

Con comunicato stampa l’Agenzia delle Entrate rende note le date dei rimborsi 730 previsti per chi ha presentato il modello fiscale nel mese di settembre di quest’anno in quanto privo di sostituto d’imposta nel 2013.

Infatti sono circa 96 mila, secondo quanto riportato dal comunicato stampa, i contribuenti che, non avendo più un datore di lavoro e vantando un credito fiscale, hanno usufruito dell’opportunità offerta dal Decreto del Fare (art. 51-bis del Dl n. 69/2013) di presentare il modello 730 Situazioni particolari (Sp), lo scorso settembre.

Leggi anche: 730, rimborsi veloci anche per i disoccupati

Tempi e modalità

Dal 15 dicembre i contribuenti che hanno comunicato il proprio codice Iban riceveranno i rimborsi direttamente sul proprio conto corrente mentre per tutti gli altri contribuenti che non hanno comunicato l’IBAN saranno disponibili dal 21 dicembre presso gli uffici postali i rimborsi in contanti.

Novità per il nuovo anno

L’Agenzia delle Entrate comunica un’importante novità per il 2014, infatti dal nuovo anno i contribuenti che non hanno più un posto di lavoro, quindi non hanno un sostituto d’imposta a cui presentare il 730/4 potranno presentare la dichiarazione 730 non soltanto nel caso di somme a credito, ma anche nel caso di importi a debito.

Come comunicare il proprio IBAN all’Agenzia delle Entrate

Al momento non sappiamo se sia ancora possibile registrare il proprio IBAN, ma consigliamo di fare un tentativo, infatti sopratutto chi dovrà ricevere somme superiori ai 1000 euro potrebbe avere problemi per riscuotere tali somme in contanti presso gli uffici postali.

Ricordiamo che per effettuare la registrazione del proprio IBAN è necessario compilare il modello disponibile sul sito internet www.agenziaentrate.it, nella sezione Cosa devi fare – Richiedere – Rimborsi – Accredito rimborsi su conto corrente. Il modello deve essere inviato utilizzando i servizi online dell’Agenzia oppure consegnato in un qualsiasi ufficio delle Entrate.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti