Dimissioni online, invio cartaceo per servizio temporaneamente bloccato

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Per una momentanea interruzione dei servizi di Dimissioni Online dal 3 ottobre si possono dare le dimissioni online anche in modalità cartacea, ecco come

UPDATE del 11/10/2016 ore 17:00
Tutti i servizi interessati dal guasto tecnico sono stati ripristinati.

In riferimento alle dimissioni telematiche e risoluzione consensuale del rapporto di lavoro, si comunica che dalle ore 18.00 del 11 ottobre 2016, tutte le comunicazioni indirizzate alla casella di posta sdv@lavoro.gov.it non saranno valide poiché è stata ripristinata la procedura ordinaria.

Con Nota del 5 ottobre la Direzione Generale dei sistemi informativi, dell’innovazione tecnologica e della comunicazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, comunica che è in corso una momentanea interruzione dei servizi di Dimissioni Online dal 3 ottobre 2016.

Il Ministero comunica che vi è stata una rottura fisica di due dischi dell’infrastruttura informatica ed è in corso il ripristino del corretto funzionamento del servizio di dimissioni volontarie online sia per i Cittadini con accesso diretto, sia per i patronati e gli altri intermediari abilitati al servizio.

Per questa ragione con la nota della Direzione Generale dei Sistemi informativi, Innovazione Tecnologica e della Comunicazione si forniscono indicazioni operative per adempiere alle dimissioni online, senza l’ausilio dell’apposito servizio, ma con una procedura alternativa.

Procedura temporanea di dimissioni online a seguito di interruzione del servizio telematico

Per adempiere all’obbligo di legge sulla comunicazione delle dimissioni volontarie e della risoluzione consensuale del rapporto di lavoro, l’utente dovrà compilare e trasmettere il modello allegato di seguito, scegliendo una delle seguenti modalità operative:

  • recandosi presso la Direzione Territoriale del Lavoro competente, che dovrà farsi carico del supporto operativo all’utenza, dell’identificazione della stessa, e del deposito della documentazione prodotta;
  • recandosi presso i soggetti abilitati di cui all’art. 26, comma 4 del D. Lgs. 151/2015, che dovranno farsi carico del supporto operativo all’utenza, dell’identificazione della stessa, e del deposito della documentazione prodotta;
  • compilando il modello in autonomia e trasmettendolo, dalla propria casella di posta elettronica, al seguente indirizzo: sdv@lavoro.gov.it . In tal caso sarà necessario allegare al modello in formato .pdf anche la copia del proprio documento di riconoscimento.

Sono considerate valide le comunicazioni di dimissioni online, effettuate tramite una delle modalità sopra descritte, riferite ad eventi avvenuti a partire dal 3 ottobre 2016 fino alla data del ripristino del sistema ufficiale.

  Modulo Recesso Rapporto di Lavoro (396,2 KiB, 601 download)
  Nota direttoriale 5 ottobre 2016 (181,3 KiB, 431 download)
Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti