Autoliquidazione 2015/2016: riduzione dei premi INAIL 2016

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


La nuova riduzione dei premi e dei contributi INAIL per l’anno 2016 relkativa all'autoliquidazione 2015/2016

La riduzione dei premi e dei contributi per l’anno 2016 è stata fissata nella misura pari al 16,61% con il decreto direttoriale del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, del 30 settembre 2015, che ha approvato la determina Inail n. 283 del 27 luglio 2015.

La riduzione dei premi e contributi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali è stata introdotta dalla Legge 147/2013 e varia annualmente su disposizione del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze.

Leggi anche: Autoliquidazione, circolare attuativa definitiva dell’INAIL

I destinatari della riduzione sono individuati in maniera differente a seconda che le lavorazioni siano iniziate da oltre un biennio oppure da non oltre un biennio.

Riduzione dei premi INAIL 2016 e criteri di applicazione

La riduzione dei premi e dei contributi per l’anno 2016, come detto sopra, è stata fissata nella misura pari
al 16,61%, i destinatari della riduzione sono individuati secondo criteri differenziati a seconda che le lavorazioni siano iniziate da oltre un biennio, oppure da non oltre un biennio.

Lavorazioni iniziate da non oltre un biennio

Per l’anno 2016 rientrano in questa fascia le lavorazioni con data inizio uguale o successiva al 3 gennaio 2014. La percentuale di riduzione si applica ai premi/contributi di competenza del 2016. Per i premi di autoliquidazione la percentuale di riduzione stabilita per detto anno si applica quindi alla rata anticipata dovuta per 2016 e alla regolazione o conguaglio dovuto per il medesimo anno, da versare con l’autoliquidazione nel 2017.

Lavorazioni iniziate da oltre un biennio

Con riferimento alle lavorazioni iniziate da non oltre un biennio, ovvero con data inizio precedente al 3 gennaio 2014, per i soggetti che hanno già presentato ed è stata accettata nel corso del biennio di riferimento, l’istanza ex art. 20 delle M.A.T., la riduzione sarà automaticamente applicata per l’anno 2016 nella misura del 16,61%, senza presentazione di una nuova istanza.

Per quanto riguarda i criteri di applicazione e le modalità di calcolo della riduzione si fa integrale rinvio alla circolare INAIL n. 25 del 7 maggio 2014.

  Circolare INAIL n. 87 del 17 dicembre 2015 (73,8 KiB, 517 download)
Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti