Concorso dei Vigili del Fuoco: 1700 assunzioni

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


In questi ultimi gironi non si fa altro che parlare di un possibile concorso dei Vigili del Fuoco. Quali sono i requisiti e le date di scadenza?

In questi ultimi gironi non si fa altro che parlare di un possibile concorso dei Vigili del Fuoco. Attualmente non è ancora nulla di ufficiale, ma grazie alla nuova legge di stabilità 2017, sembra che sono stati stanziati ben 103 milioni di euro per i concorsi nelle forza armate. Sembra che i posti disponibili per il concorso dei Vigili del fuoco sono pari a 1.700 unità.  Ma andiamo a vedere come si potrà partecipare al concorso e quale potrebbe essere la data ufficiale di partecipazione.

Concorso dei Vigili del Fuoco 2017: Tutti i dettagli

Da come già annunciato, Giancarlo Franco è riuscito ad ottenere un fondo di 103 milioni di euro così da creare nuove assunzioni nei vigili del fuoco, ma saranno usati anche per aumentare lo stipendio dei Vigili del Fuoco attualmente in esercizio, poichè come sappiamo, lo stipendio di tale corpo è considerato il più basso tra le forze armate, nonostante i loro pericoli.

Quindi con questi nuovi fondi messi a disposizione sarà possibile adeguare gli stipendi e di avere più unità così da gestire al meglio le molte emergenze.

Quali sono i requisiti per partecipare al concorso dei Vigili del Fuoco?

Come tutti i concorsi anche il concorso dei vigili del fuoco ha i suoi requisiti per presentare domanda. Attualmente però non si conoscono ancora ufficialmente i requisiti per presentare domanda al concorso, poichè la data ufficiale non è stata ancora annunciata, quindi per essere certi dei requisiti, bisogna attendere la pubblicazione sulla gazzetta ufficiale. Ma prendendo in considerazione gli altri requisiti delle forze armate, quelli obbligatori sicuramente saranno:

  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Nessuna condanna penale o colposa;
  • Cittadinanza italiana;
  • Titolo di studio non ancora confermato
  • Età minima non ancora confermata.
  • Possesso delle qualità morali e di condotta di cui all’articolo 26 della legge 1° febbraio 1989, n. 53

Quindi per i requisiti ufficiali non resta che attendere la pubblicazione del concorso dei vigili del fuoco. Nonostante la non ufficialità della data del concorso dei vigili del fuoco, le graduatorie di idoneità sono già aperte.

In attesa del concorso per vigili del fuco, dove la data non è stata ancora annunciata, potrete consultare la nostra sezione concorsi dove potrete trovare altri concorsi in atto, come ad esempio il concorso per tenenti carabinieri 2017, oppure il Concorso  Polizia Penitenziaria.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Altri articoli interessanti