Concorso Inail per 420 posti: personale in tutta Italia a tempo indeterminato

Pubblicati in Gazzetta Ufficiale 5 bandi di Concorso Inail 2019 per 420 posti con contratto a tempo indeterminato

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Dopo la pubblicazione del concorso per i medici Inail, il 16 aprile 2019 sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale i nuovi 5 bandi di Concorso Inail 2019 per 420 posti a tempo pieno e indeterminato per diverse figure professionali.

Sarà possibile presentare la propria candidatura entro e non oltre il 16 maggio 2019. Ma vediamo qui di seguito tutti i requisiti richiesti dal bando, quali sono le figure ricercate dall’Istituto ed infine quali sono le modalità per presentare la domanda di partecipazione al concorso pubblico.

Concorso Inail 2019: le figure ricercate e i relativi requisiti

A differenza del precedente concorso pubblicato dall’Inail, questo è rivolto esclusivamente a coloro che abbiano già lavorato oppure lavorino presso l’Istituto. Infatti, uno dei requisiti principali dei 5 bandi di concorso pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale, è di essere in possesso di un contratto di lavoro presso l’Istituto e che, alla data del 31 dicembre 2017, abbiano maturato almeno 3 anni presso l’Inail, anche se non sono continuativi.

Le figure ricercate dall’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro sono le seguenti:

  • 5 operatori di amministrazione VIII livello professionale;
  • 9 operatori tecnici VIII livello professionale;
  • 67 collaboratori tecnici enti di ricerca VI livello professionale;
  • 40 profili di tecnologo III livello professionale;
  • 202 collaboratori di amministrazione VII livello;
  • 97 ricercatori III livello.

Per ogni figura professionale, i relativi bandi di concorso richiedono il possesso di alcuni requisiti obbligatori. I requisiti richiesti dai 5 bandi di concorso sono i seguenti:

  • cittadinanza italiana o di un Paese membro dell’UE;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica;
  • Non avere nessuna condanna penale;
  • Posizione regolare rispetto agli obblighi di leva.
  • Essere titolari, successivamente alla data di entrata in vigore della legge  124/2015, di un contratto di lavoro flessibile presso l’INAIL;
  • Aver maturato, alla data del 31 dicembre 2017, almeno 3 anni di contratto, anche non continuativi, negli ultimi otto anni presso l’INAIL.

Presentazione della domanda

I candidati che sono in possesso dei requisiti precedentemente elencati, possono inviare la propria domanda di partecipazione attraverso le seguenti modalità:

  1. Consegna con raccomandata con ricevuta di ritorno intestata a: INAIL – Direzione centrale risorse umane – Piazzale Pastore, 6 – 00144 Roma. Sul plico il candidato dovrà indicare il concorso che intende partecipare. Consigliamo di consultare il bando di concorso specifico.
  2. Mediante PEC, all’indirizzo di posta elettronica certificata dcrisorseumane@postacert.inail.it.

Infine, ricordiamo che sarà possibile inviare la propria candidatura entro e non oltre il 16 maggio 2019. Tutte le domande inviate oltre tale data saranno considerate nulle.

Modalità di selezione dei concorsi Inail 2019

I nuovi concorsi Inail 2019 non prevedono lo svolgimento di prove preselettive e ne lo svolgimento di prove scritte. Infatti, per questo concorso i candidati verranno selezionati in base ai titoli posseduti e attraverso un colloquio con la commissione esaminatrice.

La commissione del concorso per la valutazione di ciascun candidato attribuisce un massimo di 100 punti per la valutazione dei titoli posseduti, mentre in fase di colloquio, la commissione potrà attribuire ad ogni singolo candidato un massimo di 60 punti.

La prova orale si intende superata solo se il candidato avrà raggiunto un punteggio minimo di 36/60. Infine, la commissione procederà con pubblicazione delle graduatorie finali dei singoli concorsi Inps 2019.


Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679

Condividi.