Indetto ufficialmente il concorso INPS 2018 per 365 posti da funzionario

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


E' stato Indetto ufficialmente il concorso INPS 2018 per 365 posti da funzionario. Il bando sarà pubblicato nei prossimi giorni sulla gazzetta ufficiale.

A 10 anni di distanza finalmente sarà pubblicato nei prossimi giorni sulla gazzetta ufficiale il nuovo concorso Inps 2018 inerente all’assunzione di oltre 1000 laureati.

E’ stata infatti pubblicata una determina che indice ufficialmente un concorso pubblico, per titoli ed esami, a 365 posti di analista di processo-consulente professionale, area C, posizione economica C1. In attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e del rilascio della procedura ufficiale di iscrizione vediamo cosa dice il bando e quali sono i requisiti per partecipare al nuovo concorso INPS.

Concorso Inps 2018: I requisiti per partecipare

Il nuovo concorso Inps 2018 ufficializzato dal presidente dell’istituto Tito Boerio, sarà rivolto esclusivamente ai laureati, che dovranno avere anche ulteriori requisiti qualificativi, quali la certificazione di competenza linguistica.

Da come si evince sul comunicato rilasciato sul sito dell’INPS e sul profilo Twitter ufficiale di Boerio, i requisiti per poter presentare la domanda di partecipazione al concorso sono i seguenti:

  • Laurea magistrale in economia;
  • Laurea in Giurisprudenza;
  • Magistrale in ingegneria gestionale;
  • Attestato B2 di lingua inglese.

I requisiti elencati dovranno essere già in possesso da parte dei candidati prima della scandenza del bando di concorso. Di conseguenza i candidati non in possesso di tali requisiti saranno automaticamente esclusi dal concorso.

Come detto sopra, i posti messi a disposizione dal nuovo concorso Inps 2018 saranno circa 1100. Infatti, il bando prevede una prima tranche di a 365 posti di analista di processo-consulente professionale, area C, posizione economica C1, per poi allargare il personale ad altri 730 laureati.

Come presentare domanda di partecipazione al concorso Inps 2018

Come ogni concorso pubblico, molto probabilmente anche il concorso INPS prevederà la presentazione della domanda esclusivamente in via telematica tramite il proprio sito web.

La data di scadenza non è ancora nota, ma molto probabilmente sarà a fine dicembre inizi di gennaio.

Concorso Inps 2018: Prove d’esame

Il nuovo concorso Inps 2018 molto probabilmente sarà svolto con una prova pre-selettiva, si prevedono infatti numerosissime adesioni come sempre avviene in questi grandi concorsi pubblici. Successivamente ci saranno probabilmente due prove scritte e una prova orale.

La prova pre-selettiva consisterà in un questionario a risposta multipla inerente alle materie economiche, giuridiche ecc.

La prima prova scritta consisterà in un quiz a risposta sintetica inerenti alle materie di diritto e contabilità della durata di 4 ore. Mentre la seconda prova scritta riguarderà in un elaborato scritto della durata di 6 ore in argomenti di diritto del lavoro e ordinamento sociale.

Infine, la prova orale consisterà in un colloquio con la commissione esaminatrice, che valuterà le competenze di ogni singolo candidato.

Per conoscere l’ufficialità dei requisiti, delle prove e delle sue relative materie, bisognerà attendere la pubblicazione del bando di concorso Inps 2018 sulla gazzetta ufficiale. La pubblicazione del bando è prevista nei prossimi giorni.

Concorso 365 posti INPS, determina del 7 novembre 2017

Determinazione del concorso pubblico INPS, per titoli ed esami, a 365 posti di analista di processo-consulente professionale, area C, posizione economica C1.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Altri articoli interessanti