Concorso Marina Militare: Pubblicato il nuovo bando per VFP1

Pubblicato il bando di concorso Marina Militare, è iniziato ufficialmente l'iter di reclutamento per 2.225 volontari in ferma prefissata per 1 anno.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Con la pubblicazione del bando di concorso Marina Militare, è iniziato ufficialmente l’iter di reclutamento per 2.225 volontari in ferma prefissata per 1 anno. I posti messi a disposizione dalla Marina Militare sono suddivisi in vari settori d’impiego del corpo.

Per poter partecipare al nuovo concorso pubblico, il bando richiede il possesso di alcuni requisiti minimi. Vediamo insieme nel dettaglio quali sono i requisiti richiesti dal bando e come presentare correttamente la propria domanda di partecipazione al concorso.

Concorso Marina Militare: I requisiti richiesti

Come ogni concorso pubblico, anche il concorso Marina Militare richiede il possesso di alcuni requisiti. I requisiti richiesti dal bando per poter partecipare all’iter di reclutamento nelle forze armate italiane sono i seguenti:

  • Aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il 25° anno di età;
  • Essere cittadino italiano;
  • Godimento diritti civili;
  • Nessuna condanna;
  • Diploma di istruzione secondaria di primo grado;
  • Avere una idoneità psico-fisica e attitudinale.

Tutti i requisiti richiesti dovranno essere posseduti entro e non oltre la data di scadenza fissata per la presentazione della domanda di partecipazione. La data di scadenza è il

I 2.225 posti messi a disposizione dalla Marina Militare sono così suddivisi:

  • 1225 per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi;
  • 1000 per il Corpo delle Capitanerie di Porto (CP).

Anche per quest’anno il bando di concorso prevede che i volontari in ferma prefissata di 1 anno possono accedere alle Forze Speciali, alle Componenti Specialistiche (anfibi, palombari, sommergibilisti e componente aeromobili) o al Corpo delle Capitanerie di Porto.

Modalità di reclutamento Marina Militare VFP1

La modalità di reclutamento VFP1 della Marina Militare si baserà principalmente sulla verifica dei requisiti richiesti dal bando e dell’idoneità psico-fisica e attitudinale con vari tipi di test. Per i concorrenti che effettueranno  domanda di reclutamento per l’accesso ad una delle Forze Speciali/Componenti Specialistiche, svolgeranno apposite prove di efficienza fisica, visite mediche specialistiche ed accertamenti attitudinali per verificare il possesso dei requisiti per l’impiego nel settore d’impiego richiesto

Inoltre, il reclutamento dei 2.225 posti sarà effettuato su due blocchi di domande. Le domande di partecipazione per il primo blocco di reclutamento dovranno essere presentate dal 29 agosto al 27 settembre 2018 per i candidati nati dal 27 settembre 1993 al 27 settembre 2000.

Le domande per il secondo blocco dovranno essere presentate dal 7 gennaio al 5 febbraio 2019. Tale blocco è riservato ai candidati nati dal 5 febbraio 1994 al 5 febbraio 2001. I candidati che vogliono essere reclutate nei settori d’impiego delle Forze speciali e Componenti specialistiche, dovranno  presentare la propria candidatura  nel primo blocco.

Per il primo blocco è previsto il reclutamento di 1.291 VFP1 di cui 785 per il CEMM e 506 per le CP. Per il secondo blocco i posti messi a disposizione saranno 934 posti, di cui 440 per il CEMM e 494 per le CP.

Come presentare la domanda di partecipazione al concorso Marina Militare 2019

La domanda di partecipazione al concorso Marina Militare 2019, dovrà essere presentata in via telematica attraverso il portale web della Marina Militare seguendo le apposite istruzioni.

Per maggior informazioni è possibile consultare il bando di concorso allegato.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Staff di Lavoro e Diritti

Altri articoli interessanti