Concorso Miur 2018: bando per 253 funzionari, diario prova preselettiva

Sulla Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il diario della prova preselettiva del nuovo bando di concorso Miur 2018 per titoli ed esami per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 253 funzionari da dislocare sul territorio italiano. Vediamo il diario, le prove d'esame e il bando.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Sulla Gazzetta Ufficiale Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 42 del 29 maggio 2018 è stato pubblicato il diario della prova preselettiva del bando di concorso Miur 2018. Il concorso pubblico per titoli ed esami prevede l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 253 funzionari che verranno inseriti negli uffici del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca dislocati in diverse regioni italiane.

Le prove preselettive del concorso MIUR per 253 posti da funzionario amministrativo-giuridico-contabile, area III, posizione economica F1, del ruolo del personale del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, per gli uffici dell’Amministrazione centrale e periferica si svolgeranno nel giorno 27 settembre 2018.

Sulla Gazzetta Ufficiale 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» del prossimo 4 settembre 2018, saranno poi rese note le sedi ove i candidati svolgeranno le prove. Nella stessa Gazzetta Ufficiale potrebbe essere comunicato anche l’eventuale rinvio della prova preselettiva.

Prove d’esame del concorso Miur 2018

Sono previste 3 prove d’esame e una prova di preselezione. La prova di preselezione consisterà in un questionario a risposta multipla su argomenti che poi saranno richiesti anche nella prima prova scritta.

Le tre prove d’esame previste dal bando di concorso sono:

  • 2 prove scritte;
  • un colloquio interdisciplinare.

La prima prova scritta del concorso consisterà in un test a risposta sintetica. Inoltre, tale prova avrà ad oggetto le seguenti materie:

1) Diritto costituzionale, 2) Diritto dell’Unione Europea; 3) Diritto amministrativo; 4) Diritto civile; 5) contabilità pubblica; 6) diritto del lavoro; 7) Elementi  di  organizzazione  del MIUR.

Successivamente alla prima prova scritta, i candidati saranno convocati per lo svolgimento della seconda prova scritta del concorso. Tale prova consisterà nella redazione di un elaborato sulle materie d’esame della prima prova.

Infine, i candidati risultati idonei alle prime due prove scritte del concorso, saranno convocati tramite mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno oppure via PEC, per sostenere la prova orale del concorso. Tale prova consiste in un colloquio con la commissione esaminatrice dove valuterà il candidati sulla conoscenza delle seguenti materie:

  • Diritto penale;
  • elementi di diritto processuale civile e del lavoro e sullo stato giuridico del personale scolastico.
  • Materie Prova scritta;
  • Lingua Inglese

Concorso MIUR 253 funzionari, ecco i posti disponibili per regione

I duecentocinquantatré posti sono così ripartiti su base regionale e per l’amministrazione centrale:

Posti concorso MIUR 2018

Bando del concorso MIUR 2018 per 253 posti da funzionario

Infine alleghiamo il bando del concorso MIUR 2018 per 253 posti da funzionario per una completa lettura dei requisiti, delle prove d’esame e della domanda.

Bando MIUR per 253 posti
» 141,5 KiB - 6.504 hits - 29 marzo 2018

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Staff di Lavoro e Diritti

Altri articoli interessanti