Concorso Miur 2018: diario prove scritte bando per 253 funzionari

Diario delle prove scritte del nuovo bando di concorso Miur 2018 per titoli ed esami per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 253 funzionari

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Sulla Gazzetta Ufficiale del 30 ottobre 2018 è stato pubblicato il diario prove scritte del concorso Miur 2018. Il concorso pubblico per titoli ed esami prevede l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 253 funzionari che verranno inseriti negli uffici del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca dislocati in diverse regioni italiane.

Le prove scritte del concorso MIUR per 253 posti da funzionario amministrativo-giuridico-contabile, area III, posizione economica F1, del ruolo del personale del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, per gli uffici dell’Amministrazione centrale e periferica si svolgeranno nei giorni 19 e 20 dicembre 2018 presso «l’Ergife Hotel e Conference Center» – Via Aurelia 619 – Roma.

Tutti i candidati che hanno superato la prova preselettiva dovranno presentarsi presso la sede del concorso nei giorni prestabiliti alle ore 8.30, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Diario prove scritte concorso Miur 2018

Terminata la prova di preselezione si passa ora alla fase concorsuale dove è più importante farsi trovare pronti e preparati sulle materie d’esame. Ricordiamo che si dovranno sostenere due prove scritte:

  • la prima prova consisterà in un test a risposta sintetica, con ad oggetto le materie Diritto costituzionale, dell’Unione Europea, amministrativo, civile, contabilità pubblica, diritto del lavoro e Elementi di organizzazione del MIUR
  • successivamente alla prima prova scritta, i candidati dovranno svolgere la seconda prova scritta del concorso che consisterà nella redazione di un elaborato sulle materie d’esame della prima prova.

Non è consentita per alcuna ragione l’assenza ad una od entrambe le prove; l’assenza comporterà quindi l’esclusione dal concorso. Come di consueto non è possibile per i candidati introdurre in aula oggetti che non siano ad uso prettamente personale.

Tuttavia come previsto dal bando i concorrenti potranno, consultare testi di legge e codici. I testi potranno comunque essere controllati nel corso della prova in qualunque momento, a discrezione della Commissione e del personale addetto alla vigilanza.

Per conoscere tutti i divieti e le prescrizioni relativi allo svolgimento delle prove scritte vi lasciamo alla lettura del Diario delle prove scritte pubblicato in Gazzetta Ufficiale:

Diario prove scritte Concorso MIUR
» 128,6 KiB - 93 hits - 8 novembre 2018

Prima prova scritta

La prima prova scritta del concorso MIUR si svolgerà il 19 dicembre 2018 presso «l’Ergife Hotel e Conference Center» – Via Aurelia 619 – Roma e consisterà nella somministrazione di una serie di quesiti a risposta sintetica concernenti le materie elencate nell’art. 10, comma 2, del bando di concorso.

Seconda prova scritta

La seconda prova scritta, si svolgerà il giorno successivo, ovvero il 20 dicembre 2018 sempre presso presso l’Ergife Hotel e Conference Center a Roma. Come disposto dal bando, art. 10, comma 3, la prova consisterà nella redazione di un elaborato scritto su uno o più argomenti interdisciplinari riguardanti le materie della prima prova scritta.

Prova orale concorso a 253 funzionari MIUR

I candidati che riporteranno un punteggio di almeno 21/30 ad entrambe le prove scritte saranno ammessi a partecipare alla prova orale. Gli ammessi all’orale riceveranno una comunicazione con valore di notifica, a mezzo raccomandata A/R, o tramite PEC, se la stessa è stata fornita.

Nell’apposita area riservata ciascun candidato potrà accedere su: bando253funzionari-miur.cineca.it, almeno 20 giorni prima di quello del colloquio orale, per consultare il punteggio ottenuto in ognuna delle prove scritte.

Quest’ultima prova consiste in un colloquio con la commissione esaminatrice che valuterà il candidato sulla conoscenza delle seguenti materie:

  • Diritto penale;
  • elementi di diritto processuale civile e del lavoro e sullo stato giuridico del personale scolastico.
  • Materie Prova scritta;
  • Lingua Inglese.

Concorso MIUR 253 funzionari, ecco i posti disponibili per regione

I duecentocinquantatré posti sono così ripartiti su base regionale e per l’amministrazione centrale:

Posti concorso MIUR 2018

Bando del concorso MIUR 2018 per 253 posti da funzionario

Infine alleghiamo il bando del concorso MIUR 2018 per 253 posti da funzionario per una completa lettura delle prove d’esame.

Bando MIUR per 253 posti
» 141,5 KiB - 6.586 hits - 29 marzo 2018

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.