Concorso pubblico Polizia Penitenziaria 2018: bando per 1220 allievi agenti

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27 febbraio il bando di concorso pubblico Polizia Penitenziaria 2018 per 1220 posti da allievi agenti. Si tratta di un concorso molto atteso visto il numero di posti disponibili di cui una buona parte riservata anche ai civili.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27 febbraio il bando di concorso pubblico Polizia Penitenziaria 2018. Si tratta di un concorso molto atteso visto il numero di posti disponibili di cui una buona parte anche riservata anche ai civili. I posti messi a disposizione dal Ministero della Giustizia infatti sono 1220: 598 ai VFP1, 256 VFP1 in congedo e VFP4, 366 per i civili.

Per poter partecipare al nuovo concorso per Agente di polizia penitenziaria, il bando richiede ai possibili candidati alcuni requisiti obbligatori. Ma vediamo insieme quali sono questi requisiti, come presentare la propria candidatura e le prove di selezione.

Concorso pubblico Polizia Penitenziaria 2018: requisiti

Dal Bando Concorso 1.220 Allievi Agenti Polizia Penitenziaria 2018, pubblicato in GU, si evince che per poter partecipare al concorso indetto dal Ministero della Giustizia, i candidati dovranno essere in possesso i seguenti requisiti:

  • avere un’età compresa tra i 18 e 28 anni;
  • diploma di maturità che consenta l’iscrizione all’università per i civili;
  • licenza media per i posti riservati per VFP1 e VFP4.
  • cittadinanza italiana;
  • idoneità fisica, psichica e attitudinale al servizio di polizia penitenziaria;
  • godimento dei diritti civili e politici.

Tutti i requisiti elencati dovranno essere posseduti dai candidati entro la scadenza stabilità per la presentazione della domanda di partecipazione, ovvero entro e non oltre le 23 e 59 del 29 marzo prossimo.

Infine, per i candidati appartenenti alla categoria VFP1 o VFP4 che hanno già partecipato ad altri concorsi delle altre forze di Polizia ad ordinamento civile e militare e del Corpo Militare della Croce Rossa indetti nel 2018, non possono presentare la domanda di partecipazione. 

Prove d’esame del concorso Polizia Penitenziaria 2018

Il nuovo concorso pubblico Polizia Penitenziaria 2018 prevede le seguenti fasi di selezione:

  • prova scritta
  • accertamenti psico-fisici
  • accertamenti attitudinali
  • valutazione dei titoli

La prova scritta del concorso agente di Polizia Penitenziaria 2018 consiste, in un questionario di 80 quesiti a risposta multipla di cultura generale e/o logico/deduttivo. Superato la prima prova scritta, i candidati vincitori saranno convocati per lo svolgimento delle successive prove d’esame.

Libri consigliati

Suddivisione dei posti da assegnare tramite Concorso Polizia penitenziaria

I posti messi a disposizione dal ministero sono suddivisi in tre bandi per un totale di 916 Allievi e 304 Allieve:

  • 366 posti (276 uomini e 90 donne) per i civili in possesso dei requisiti richiesti dal bando. Di questi 2 posti sono riservati, al bilinguismo (lingua italiana e tedesca) per istituti penitenziari della provincia di Bolzano.
  • 598 posti (448 uomini e 150 donne) per agenti in servizio da almeno sei mesi come VFP1 volontari in ferma prefissata di un anno o in rafferma annuale;
  • 256 posti (192 uomini e 64 donne) per i volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) collocati in congedo, dopo la ferma annuale, nonché ai VFP4 volontari in ferma prefissata quadriennale in servizio o in congedo.

Concorso pubblico Polizia Penitenziaria: Domanda di partecipazione

Le domande di partecipazione devono essere presentate attraverso l’apposita procedura online entro le 23.59 del 29 marzo 2018. Per restare aggiornati sull’uscita del bando di concorso Agente di Polizia penitenziaria 2018, consigliamo di consultare il nostro portale.

Bando Concorso Polizia Penitenziaria pdf

Alleghiamo il Bando Concorso Polizia Penitenziaria pdf così come pubblicato in Gazzetta Ufficiale:

Bando Concorso Pol. Penitenziaria 2018
» 163,9 KiB - 2.006 hits - 5 marzo 2018

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Staff di Lavoro e Diritti

Altri articoli interessanti

I commenti sono chiusi.