CCNL Centri Elaborazioni Dati, ipotesi di rinnovo contratto 2012 – 2015

Il 21/5/2012 è stata siglata l’ipotesi di rinnovo del CCNL 2012 - 2015 per i dipendenti dei CED o Centri di elaborazione dati


CCNL Centri Elaborazioni Dati, ipotesi di rinnovo contratto 2012 – 2015: il 21/5/2012 tra l’Associazione italiana Centri Elaborazioni Dati, la Libera Associazione Italiana dei Consulenti Tributari e dei Servizi Professionali e l’UGL TERZIARIO, è stata sottoscritta l’ipotesi di rinnovo del CCNL per i dipendenti dei CED o Centri di elaborazione dati che potrà essere utilizzato anche per le società di professionisti costituite ai sensi dell’art. 10 della Legge 183 del 2011, per gli studi di professionisti non organizzati in ordini e collegi e per le agenzie di servizi per il disbrigo di pratiche amministrative.

CCNL Centri Elaborazione DatiL’accordo valido dall’1/4/2012 al 31/3/2015, si applica:

  • ai lavoratori dipendenti delle società tra professionisti (art. 10, Legge n. 183/2011), che svolgono:
    • attività riconducibili a quelle specifiche dei CED;
    • attività di tipo economico-amministrativo e tecnico, diverse dalle attività dei CED;
  • agli studi di professionisti non organizzati in ordini e collegi;
  • alle agenzie di servizi per il disbrigo di pratiche amministrative.

In materia di classificazione del personale si applicano le disposizioni dell’art. 2 del CCNL CED per i lavoratori che svolgono attività riconducibili a quelle specifiche dei CED, mentre si rinvia ad una classificazione specifica per i dipendenti di altre attività.

CCNL Centri Elaborazioni Dati, ipotesi di rinnovo contratto 2012 – 2015: nuovi minimi

I minimi previsti dall’accordo sono i seguenti:

Minimi

Livello

dall’1/4/2012

1/4/2013

1/4/2014

1/3/2015

Quadri di direzione 2.409,24 2.456,48 2.503,72 2.550,96
Quadri 2.189,94 2.232,88 2.275,82 2.318,76
I 1.879,86 1.916,72 1.953,58 1.990,44
II 1.683,00 1.716,00 1.749,00 1.782,00
III S 1.613,64 1.645,28 1.676,92 1.708,56
III 1.510,62 1.540,24 1.569,86 1.599,48
IV 1.405,56 1.433,12 1.460,68 1.488,24
V 1.338,24 1.364,48 1.390,72 1.416,96
VI 1.130,16 1.152,32 1.174,48 1.196,64

Gli aumenti spettanti a decorrere dall’1/4/2012 devono essere corrisposti con la retribuzione del mese di giugno 2012.

L’ipotesi di contratto completa può essere consultata su teleconsul.it

⭐️ Segui Lavoro e Diritti su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti.