Gestione separata INPS, aliquote 2019

Aliquote 2019 gestione separata INPS: la circolare con aliquote, minimali e massimali di reddito per il calcolo dei contributi previdenziali.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Pubblicata la circolare numero 19 del 6 febbraio 2019 con le aliquote 2019, valide per il calcolo dei contributi previdenziali per gli iscritti alla gestione separata INPS.

In particolare l’Istituto previdenziale comunica aliquote, valore minimale e valore massimale del reddito erogato per il calcolo dei contributi dovuti. I dati contenuti sono applicabili da tutti i soggetti iscritti alla Gestione separata. Per il 2019 sia le aliquote rimangono invariate rispetto al 2018, mentre aumentano i minimali e massimali di reddito.

Gestione separata INPS, aliquote 2019

Come detto in premessa le aliquote Gestione separata 2019 per il calcolo dei contributi previdenziali sono le stesse del 2018. Le riportiamo nella seguente tabella.

Tabella aliquote gestione separata INPS 2019

Collaboratori e figure assimilate

Aliquote
Non assicurati presso altre casse obbligatorie con contribuzione aggiuntiva Dis-Coll 34,23% (33,00 + 0,72 + 0,51 aliquote aggiuntive)
Soggetti non assicurati presso altre casse e senza contribuzione aggiuntiva Dis-Coll 33,72% (33,00 + 0,72 aliquote aggiuntive)
Pensionati o iscritti presso altre casse 24%

Liberi professionisti

Aliquote
Non assicurati presso altre gestioni pensionistiche 25,72% (25,00 IVS + 0,72 aliquota aggiuntiva)
Pensionati o iscritti presso altre casse 24%

Ripartizione dei contributi gestione separata

Ricordiamo che l’onere del pagamento dei contributi per gli iscritti alla gestione separata è così suddiviso:

  • Committenti e collaboratori: 2/3 a carico del committente e 1/3 a carico del prestatore. Il pagamento avviene tramite trattenuta sulla busta paga, il totale viene poi versato tramite F24 dal committente.
  • Liberi professionisti: onere a carico del professionista e pagamento tramite F24.

Compensi collaboratori erogati entro il 12 gennaio 2019

Ai compensi erogati nei confronti dei collaboratori entro il 12/01/2019 si applicano le aliquote valide per il 2018 (come detto in premessa sono le stesse del 2019).

Massimale e Minimale di reddito iscritti gestione separata

I massimali e i minimali di reddito su cui applicare le aliquote e calcolare i contributi previdenziali sono aumentati rispetto allo scorso anno. Possiamo riepilogarli come segue:

  • massimale di reddito: € 102.543,00;
  • minimale di reddito: € 15.878,00.

Conseguentemente i contributi minimi annui si possono riepilogare come segue:

Reddito minimo annuo Aliquota Contributo minimo annuo
€ 15.878,00 24% € 3.810,72
€ 15.878,00 25,72% € 4.083,82 (IVS € 3.969,5)
€ 15.878,00 33,72% € 5.354,06 (IVS € 5.239,74)
€ 15.878,00 34,23% € 5.435,04 (IVS € 5.239,74)

Circolare INPS numero 19 del 6 febbraio 2019

Ecco la circolare INPS in oggetto.

INPS: circolare 19/2019
» 106,7 KiB - 89 download

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.