Quattordicesima ai pensionati 2017: Ecco la somma da ricevere

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


L'Inps sul suo sito ufficiale, ha pubblicato un comunicato annunciando dei cambiamenti importanti sulla quattordicesima ai pensionati.

L’Inps sul suo sito ufficiale, ha pubblicato un comunicato annunciando dei cambiamenti importanti sulla quattordicesima ai pensionati. La novità principale annunciata dall’Istituto, consiste concedere la quattordicesima anche ai pensionati che hanno un reddito compreso tra 1,5 e 2 volte il trattamento minimo. Andiamo a vedere nel dettaglio a chi spetta e quali sono i requisiti per ricevere la quattordicesima.

Quattordicesima ai pensionati: I requisiti

La riforma del 2016, prevedeva l’erogazione delle quattordicesima ai pensionati che avevano  raggiunto il  64° anno di età e contemporaneamente aveva un reddito fino a 9.786,86 euro annui. Mentre i pensionati con un reddito maggiore non avevano diritto alla quattordicesima.

Con la nuova riforma della Pensione 2017, i requisiti per ricevere la quattordicesima sono cambiati. La novità della nuova riforma consiste di concedere la quattordicesima ai pensionati che hanno un reddito compreso tra 9.786,86 euro e 13.049,15 euro annui.

Oltre a questa novità importante, la riforma pensioni 2017 prevede anche la quattordicesima parziale, ovvero un importo aggiuntivo parziale per i pensionati che superano i reddito di 13.049,15 euro. Nel conteggio del reddito non dovrà essere inserito il reddito del coniuge né i beni che non incidono sul reddito finale.

Qual’è la somma della quattordicesima ai pensionati 2017?

Con la nuova riforma delle pensioni, cambiano anche le somme della quattordicesima ai pensionati.  Gli importi variano da un minimo di 336 a un massimo di 655 euro. Questi importi cambiano in base i contributi versati e il reddito annuo.

Ma come verrà calcolato l’importo della quattordicesima ai pensionati? Come abbiamo già detto in precedenza l’importo della quattordicesima cambierà a seconda dei requisiti. Per i pensionati con un reddito fino a 9.786,86 euro annui:

  • 15 anni di contribuiti la somma sarà di 437 euro;
  • oltre i 15 anni e fino a 25 anni di contribuiti la quattordicesima avrà un valore di 546 euro;
  • Oltre i 25 anni di contributi l’importo della quattordicesima sarà di 655 euro;

Per i pensionati che hanno un reddito annuo tra 9.786,87 euro e 13.049,14 euro, il valore della quattordicesima sarà di:

  • 15 anni di contributi 366 euro;
  • Tra i 15 e 25 anni di contributi l’importo della quattordicesima sarà di 420 euro;
  • Più di 25 anni di contributi 504 euro.

Tutte le somme elencate sono per i lavoratori dipendenti, mentre per i pensionati da lavoro autonomo le cifre saranno uguali, però bisogna aggiungere 3 anni di contributi in più.

Quando sarà erogata la quattordicesima ai pensionati?

Con la nuova riforma 2017, la quattordicesima ai pensionati sarà erogata insieme al pagamento della pensione di luglio 2017 se si raggiunge il requisito dell’età nel primo semestre dell’anno, cioè:

  • Gennaio;
  • Febbraio;
  • Marzo;
  • Aprile;
  • Maggio;
  • Giugno;

Mentre la quattordicesima sarà pagata a dicembre 2017 se si raggiungono i 64 anni nel secondo semestre:

  • Luglio;
  • Agosto;
  • Settembre;
  • Ottobre;
  • Novembre;
  • Dicembre.
Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Altri articoli interessanti